mauritius in roulette con reliance : MAURITIUS

annywhittrolley : africa : mauritius : mauritius : trou aux biches
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio MAURITIUS MAURITIUS
mauritius in roulette con reliance

Trou aux Biches

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

mauritius in roulette con reliance

Località: Trou aux Biches
Regione: Mauritius
Stato: MAURITIUS (MU)
0

Data inizio viaggio: martedì 27 marzo 2007
Data fine viaggio: mercoledì 4 aprile 2007

Periodo: 27 marzo / 4 aprile
Aeroporto e compagni aerea: Milano Malpensa Air Europe
Soggetti: mamma e figlia( la sottoscritta)

Questa vacanza è stata un terno al lotto sin dall inizio…è stata la prima Roulette e ci siamo fatte… … anche il tempo è stato clemente… secondo i mauriziani questo è il periodo migliore, non ci sono piogge e non è troppo caldo….

Dunque incominciamo col dire che io due giorni prima della partenza avevo febbre e raffreddore e mia mamma voleva starsene a casa se non fossi migliorata ma io ho lottato duro e son partita …. Bellissima scelta…..
Il volo dura 10 ore ed è abbastanza stressante…. Però appena si vede Mauritius dall aereo capisci subito che li vale…. Che spettacolo dal finestrino!!

Appena arrivate ci comunicano che il nostro hotel sarà le Grand Bleu a Trou aux Biches
L hotel si presenta tranquillo, semplice ma abbastanza curato, aria condizionata, tv, telefono, un bagno decente e una veranda che dà sulla piscina, devo dire che mi sono trovata bene perché ci sono solo 50 stanze, è familiare, ed è sulla spiaggia piu’ bella dell isola a mio parere(tra tutte quelle che ho visto rimane la migliore)… l unica pecca è che non ha una spiaggia attrezzata e che bisogna adattarsi a stare per terra sotto le palme ma si sta bene uguale…. Anzi è proprio un paradiso….. palme verdi acqua trasparente e fresca, una spiaggia lunga e bianca….ho visto anche una coppia sposarsi su questa spiaggia..

Una settimana è troppo poca, io sarei rimasta volentieri qualche giorno in piu… anche perché è molto bella come isola e vale la pena visitarla all’ interno. L’isola è molto tranquilla ho visto tantissime coppie con bimbi,non si corre nessun pericolo se non quello di calpestare un corallo in spiaggia o di venir colpiti da un cocco mentre cade…

ESCURSIONI:
-Il primo giorno abbiam fatto mare e poi abbiam preso un taxi nel pomeriggio che ci ha portate a Port Luis e ai giardini di Pamplemousse. Abbiam preso Il taxi fuori dall hotel, non abbiam contrattato molto, e ci siam accontentate di 1200 rupie per colpa di mia madre ma se avessimo tirato di piu ci saremo sicuramente riuscite….bellissimo parco da visitare il giardino botanico, ma armatevi di antizanzare spray! Port Louis è caratteristica per il suo mercato e per la parte nuova che è piena di centri commerciali simili ai nostri… ho trovato incantevole anche il tempio hindu vicino la stazione degli autobus….

-Chamarel Casela Lago Gran Bassin e vulcano spento(fatta con il tour operator Corallo 50euro a testa) questa escursione è durata tutta la giornata, pranzo compreso dalla signora Paola(buono anche se non mi piaceva la pasta..).abbiam visitato il lago Sacro e il suo tempio di Shiva e ci siamo fatte benedire… che pace ci ha trasmesso….. la giornata si è svolta perlopiù sul pulmino per gli spostamenti, durante il cammino abbiam visto piantagioni di ananas, canna da zucchero, poi siam scese a vedere un vulcano spento, abbiam visto delle cascate alte 90 metri e nelle vicinanze anche macachi in libertà,in seguito abbiam visitato le terre dei sette colori che si sono formate tramite un eruzione vulcanica poi abbiam pranzato e visitato il parco Casela( animali di tutti i tipi tartarughe giganti, struzzi, pappagalli,tigri ma perlopiù sono tutti in gabbia…)

-giornata a Flic e flac ci siam fatte portare con un taxi assieme ai nostri amici riccionesi e la collega della mamma e il marito ( si avete capito bene ci siam trovate la collega di mamma in hotel!!ahaha che sorpresone!!).Siam usciti in 6 dall hotel e abbiam cercato un pulminotaxi il quale ci ha preso 60E per l intera giornata per tutte le 6 persone( spesa pro capite 10 E) La spiaggia è fatta di pini ed era abbastanza affollata sia dai turisti che dai locali.. si vede Le Morne in lontananza. La cosa che mi ha entusiasmato di piu è stata l osservazione di numerosi pesci pappagallo, Picasso e angelo lungo la barriera corallina facilmente raggiungibile dalla riva anche senza nuotare.

-isola dei cervi effettuata tramite agenzia di Bradley ( beach boys conosciuto in spiaggia) che vuole esattamente la metà di quello che chiede il tour operator per fare la stessa cosa, ovvero 50 E.
Devo dire che il tempo era un po’ ballerino e dall altra parte dell isola, ovvero a Belle Mare dove ci si imbarca tirava parecchio vento…. Il mare era un pò agitato ma lo era di piu quel folle scafista che avrà fatto gli 80kmh per raggiungere l isolotto… durante il tragitto ci siam fermati a vedere delle cascate e poi ci ha portato all isola dei cervi… tanto decantata, ma, mare basso, tanta corrente, tanta gente… ok tutto verde ma a me non è parsa chissà cosa…in seguito ci siam spostati in barca per andar a pranzare dall altra parte dell isola…. Che mangiata!!che grasse risate!è cominciata con un rhum e coca a stomaco vuoto… riso pesce aragosta pollo… mangiato e bevuto tantissimo … anche troppo e infatti dopo ci siam messi a ballare il Segà( danza tipica locale) mezzi euforici… ( io no ero troppo preoccupata per il ritorno con quel folle scafista.. ) e infatti al ritorno avremmo dovuto andare sulla barriera corallina ma il mare cominciava ad ingrossarsi e nonostante ciò lo scafista andava come un pazzo verso il largo … io terrorizzata, nello scafo c’ erano anche due bimbi francesi di 3 e 1 anno… e infatti dopo si è dato una calmata ma era troppo audace per i miei gusti… a parte ciò che è cmq soggettivo consiglio di fare l escursione con i beach boys..

-Port louis in autobus di linea un pomeriggio, non contente della visita alla capitale ci siamo avventurate nella loro vita prendendo l autobus di linea che con solo 19 rupie ti porta da Trou aux Biches a Port Louis ( 40 rupie= 1 euro).
Bell’ esperienza pensate che è salito anche il controllore…

IMPRESSIONI:
sono partita con l idea di andare nella mia amata Africa, ma in realtà Mauritius è la Svizzera d Africa, è molto ben servita, la povertà è molto inferiore rispetto altri paesi africani…. È un Paradiso terrestre… Pensate poi che la maggioranza della popolazione è induista e l isola è piena di donne indiane che donano a quest’angolo di paradiso un tocco ancora piu esotico.. La popolazione è incantevole, sono tutti molto gentili e disponibili, i negozi prendono euro.
Penso che quest isola rappresenta che la convivenza pacifica tra piu religioni può esistere.
Mauritius, non scorderò mai le tue spiaggie, il tuo mare cristallino, le tue palme, le tue montagne e le piantagioni di canna da zucchero, le tue stelle nelle camminate in spiaggia notturne… Mauritius spero venirti a trovare presto… andateci , è un posto incantevole!!



Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali










Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: annywhittrolley

  • annalisa
  • Età 11556 giorni (32)
  • pesaro
  • "Come si sta bene qui, e che cosa fatale questa voglia che mi coglie sempre di ripartire..."

Contatti

Contatto MSN  annyanny86@hotmail.it

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>