SEYCHELLES SOTTO LA PIOGGIA : SEYCHELLES

robby75 : africa : seychelles : praslin
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login
love

Diario di viaggio SEYCHELLES SEYCHELLES
SEYCHELLES SOTTO LA PIOGGIA

Praslin

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

SEYCHELLES SOTTO LA PIOGGIA

Località: Praslin
Stato: SEYCHELLES (SC)
0

Data inizio viaggio: lunedì 21 aprile 2008
Data fine viaggio: martedì 29 aprile 2008

Dopo tanti viaggi, prima o poi dovevamo mettere in conto che avremmo potuto trovare una settimana intera di pioggia..peccato pero' che il destino abbia voluto associarla proprio alle Seychelles!! un Paradiso in terra, ma che con il cielo plumbeo e sotto l'acquazzone, perde molto del suo fascino!!!
Il viaggio era gia' partito male dall'inizio, in quanto il nostro aereo che faceva scalo tecnico a Mauritius...(la scusa ufficiale, ma quella reale era di raccogliere i turisti di Mauritius e riportarli in Italia usufruendo di un solo viaggio aereo...)per motivi ancora oggi inspiegabili ci ha lasciato una notte intera a Mauritius facendoci partire il giorno dopo....alla fine per un viaggio di 8 ore ne abbiamo fatto 19...percio' MAI PIU' PHONE AND GO!!!!!!!!!!
Abbiamo soggiornato a Praslin, isola graziosa e piacevole, abbiamo visitato la Vallée de Mai, splendido parco allo stato naturale, Patrimonio dell' Unesco e uno dei due soli luoghi dove nasce il famoso coco de mer.
Altro luogo imperdibile e' una delle piu' belle spiagge che abbia mai visto ANSE LAZIO, ovunque ci sono angoli da cartolina illustrata!!!! Da vedere con il cielo sgombro pero' se no perde tutto il suo fascino!! per fortuna il tempo ha avuto pieta' di noi per qualche ora al giorno almeno da poter godere di quei colori fantastici che solo l'oceano indiano sa creare.
Abbiamo anche affittato un motoscafo con altri ragazzi dell'albergo tramite i beach boys, ci hanno portato a vedere le isolette li' nei pressi come Curieuse Island e Saint Pierre, piu' si e' meno si spende!!
Tramite l'albergo abbiamo aderito alla gita di un giorno a La Digue, sinceramente anche questa e' una gita da poter fare in autonomia, in quanto all'arrivo al molo di La Digue ci sono innumerevoli noleggiatori di biciclette (il mezzo piu' usato nell'isola), quindi si puo' risparmiare qualcosa facendo il biglietto del traghetto e il noleggio bici da soli.
La digue l'abbiamo girata facilmente, e' molto piccola e graziosa ma il cielo scuro non ci ha fatto apprezzare appieno la famosissima spiaggia di Anse Source D'Argent, quella di blocchi di granito per indenterci, per raggiungerla si paga una tassa di ingresso di 4 euro valida tutto il giorno. Comunque l'acqua e' molto bassa e risulta quindi difficile fare il bagno..il ristorantino che si trova li' nei pressi (LANBOUSIR) con il pavimento in sabbia e gestito da tre signore e' l'ideale per ristorarsi dopo una mattinata in spiaggia..servono un filetto di pesce che si scioglie in bocca!!!
Peccato per il tempo che ha rovinato le nostre vacanze, ma comunque sia le Seychelles sono meravigliose e meritano di essere riviste....con il sole pero'!!!!!

Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali








Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: robby75

  • roberta r.
  • Età 15436 giorni (42)
  • genova
  • DIO NON VORRA' SAPERE QUANTO LUNGHI E BELLI SIANO STATI I TUOI VIAGGI; TI CHIEDERA' SE TI SEI FERMATO PER DONARE UNA CAREZZA A CHI ERA AI BORDI DELLA TUA STRADA.

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>