"La porta del deserto" : TUNISIA

zambo : africa : tunisia : tozeur, nefta, chebka, jerba
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio TUNISIA TUNISIA
"La porta del deserto"

Tozeur, Nefta, Chebka, Jerba

Transito Cammelli
foto inserita il
05 Jun 2005 16:12
Transito Cammelli
Pagine 1
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

"La porta del deserto"

Località: Tozeur, Nefta, Chebka, Jerba
Stato: TUNISIA (TN)
0

Data inizio viaggio: domenica 10 aprile 1994
Data fine viaggio: martedì 19 aprile 1994

Questo è stato il mio primo viaggio extraeuropeo. Avevo 14 anni e grazie ad un premio aziendale, mi sono trovato assieme a mio padre alle porte del Sahara tunisino. Vista la sua scarsa predisposizione al "tutto organizzato dalla mattia alla sera" forse per lui non sarà stato un grande premio. Per quel che mi riguarda invece, in questa occasione ho davvero scoperto una passione che credo mi accompagnerà per la vita: viaggiare!
Ormai i ricordi sono un pò sfuocati ma la sensazionedi trovarsi in un luogo fuori dal mondo rimarrà per sempre. Le giornate sono trascorse tra le località di Tozeur, Nefta, Chebka per finire con 3 giorni di relax sull'isola di Jerba. Le escursioni ed i trasferimenti più lunghi sono state effettuate con le Jeep 4x4 ed abbiamo visitato alcuni lughi per me davvero unici e talmente diversi tra loro nell'arco di poche centinaia di Km. Ci siamo trovati sulle dune del deserto del Sahara che dal confine occidentale della Tunisia si perde nel territorio libico; immersi nelle lussureggianti oasi che come un miraggio spuntano all'orizzonte; per le vie di alcune città "fantasma", resti di antiche tribù berbere; all'interno di piccoli canion formati dall'erosione di fiumi sotterranei; in Jeep lungo i tornanti di un paesaggio lunare con il cuore in gola; l'orizzonte infinito del desero piatto e del lago salato. Tante altre sorprese abbiamo ricevuto da questo breve sogiorno nel deserto.
Gli ultimi giorni sono stati di relax sull'isola di Jerba dove tutto è a uso e consumo del turismo ed i servizi offreti davvero eccezionali.
Consiglio questa vacanza a chi cerca un luogo esotico poco lontano da casa; la natura, la pace ed il silenzio del deserto sono un'esperienza unica. I servizi offerti nelle località balneari sono di ottimo olivello.

Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


Transito Cammelli

Cascata

Canyon

Città fantasma

Hotel nel deserto

Paesaggio lunare
Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: zambo

  • Claudio Zambelli
  • Età 13811 giorni (38)
  • Rubiera

Contatti

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>