Giamaica : GIAMAICA

viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login
love

Diario di viaggio GIAMAICA GIAMAICA
Giamaica

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

Giamaica

Stato: GIAMAICA (JM)
0

Data inizio viaggio: domenica 1 agosto 2004
Data fine viaggio: lunedì 1 gennaio 2007

forse non tanto viaggio quanto vacanza.
A me ed a mia moglie piace viaggiare per scoprire nuove culture e nuovi Paesi, nell'estate 2004 però abbiamo deciso di provare a fare una vacanza più tradizionale: niente avventure, niente di imprevisto, un bel mese al mare a mangiare aragoste e prendere il sole.
Quale Paese meglio della Giamaica?
Albergo sulla spiaggia di Negril, il bar ha anche il Bitter campari... che cosa si può chiedere di più?
Dopo tre giorni io ero perfettamente in grado di competere con le aragoste, quantomeno per il colore della pelle...
Negril non offre molto se non ci si limita a sfruttare l'albergo e la spiaggia, i giamaicani sono cordiali ed allegri ma danno la sensazione di essere un po troppo interessati alle disponibilità economiche dei turisti maschi ed alle attenzioni di non poche signore e signorine di una certa età in cerca di avventura.
Il quarto giorno decido che una piccola escursione non me la leva nessuno. mi informo sulla possibilità di affittare un'auto ma tutti mi sconsigliano essendo uso di quel Paese di richiedere come garanzia una carta di credito che durante il periodo di locazione verrà usata impropriamente assai più di quanto voi non siate in gardo di uasare l'auto.
Mi accordo allora con un giovane taxista che si mette a mia disposizione per andare dove preferico improvvisandosi anche guida intelligente e capace. Unico piccolo problema il fumo del suo cannone - io sono un fumatore anche se del tardizionale nostro buon tabacco - rende un po difficile vedere il panorama fuori dal finestrino e la condotta di guida è perfettamente conforme ad un uso smodato di mariuana...
In questi giorni in Italia si criminalizzano - forse anche un po troppo - i guidatori che si mettono al volante un po troppo alticci e causano incidenti, -vengono in proposito preferiti i guidatori rumeni - ed a me viene spesso in mente che dobbiamo sperare che non si moltiplichino gli immigrati, soprattutto se taxisti, giamaicani.
Dopo il secondo giorno la nostra tranquilla vacanza si era già trasformata in una mezza avventura, avevamo conosciuto parecchia gente del posto e soprattutto amici del taxista, tutti poveri agricoltori che non riescono quasi mai ad evitare che il loro raccolto..vada in fumo....
L'interno del Paese riserve sorprese inaspettate: fiumi, cascate e foreste meravigliose: Una curiosità: su tutta l'isola non esistono animali, la ragione non l'ho ancora scoperta ed anzi se qualcuno la conosce mi informi.

Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali

Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: giorgioland

  • giorgio faccio
  • Età 23413 giorni (64)
  • torino
  • (seppur mutuata da un amico..) del paradiso amo il clima, dell'inferno la compagnia

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>