Messico : MESSICO

viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login
love

Diario di viaggio MESSICO MESSICO
Messico

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

Messico

Regione: Yucatàn
Stato: MESSICO (MX)
0

Data inizio viaggio: lunedì 1 giugno 1992
Data fine viaggio: lunedì 8 giugno 1992

Nel 1992 abbiamo fatto un veloce tour nella penisola dello Yucatàn, di passaggio, per dirigerci poi in Venezuela.

Bisogna dire che questo breve viaggio l’abbiamo fatto in severa economia per problemi bancari, risolti solo in arrivo in Venezuela. Ci siamo pertanto trovati spesse volte in situazioni veramente dure, ma oggi, ricordando quel viaggio riusciamo anche ad apprezzare quelle difficoltà. In Messico, già all’arrivo, come del resto in tutto il Centro e Sud America, devi contrattare ogni cosa e, dopo una lunga trattativa col tassista ci siamo recati in una pensione di Cancun.

Cancun fa schifo ed è rovinata completamente dalla moltitudine di hotel sfarzosi (zona Hotelera) stile Las Vegas. Però ha un mercatino veramente grandioso dove è possibile acquistare manufatti locali a prezzi modici (se non vi fate fregare).

Gli spostamenti verso i siti archeologici avvengono esclusivamente con bus locali. Ce ne sono di diverso tipo e di diversa categoria. I nostri sono i peggiori; praticamente sono vecchi school-bus americani “regalati” al Messico. I sedili sono fatti per i bambini americani. Qui invece ci trasportano di tutto e di più. La guida poi, in queste stradine, avviene a velocità supersonica ed i sorpassi azzardati sono all’ordine del giorno. Ogni tanto ci soffermiamo in qualche villaggio per assaggiare qualche refresco locale; il pueblo è sempre molto accogliente con noi italiani. Non in egual misura con gli americani del nord.

Arriviamo a Tulum di mattina presto e facciamo colazione in uno dei tanti ritrovi che ci sono lì intorno.

Peccato che la sfortuna mi faccia cadere la reflex per terra costringendomi, dopo mille imprecazioni anche in lingua maya, a scattare foto per tutta la durata del viaggio con una squallida macchinetta da due soldi. Grazie Montezuma !!!

Tulum con la sua bella spiaggia dalla sabbia bianchissima si affaccia su un mare stupendo. Iguana dappertutto che scrutano con fare pacifico ed indifferente.

Playa del Carmen è ottima per rilassarsi su una spiaggia ed è necessaria come tappa per Cozumel, l’isola che si affaccia di fronte, meta degli amanti dello snorkerling. La zona è troppo turistica comunque e ci defiliamo alla grande.

In 4 ore di scomodo ma stupendo viaggio arriviamo a Chichen Itza' . Non visitarla è come andare a Roma e non vedere il Colosseo. Il sito archeologico è immenso: visibile la zona del mercato, il campo della pelota, il cenote e lo stupendo castillo, con la sua ripida scalinata da dove è possibile dare uno sguardo dall’alto su tutta la zona circostante.

Toccata e fuga qui in Messico (dovremo tornarci assolutamente) ma la Gran Savana ci attende in Venezuela.

Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


Tulum

Chichen Itzà

Chichen Itzà
Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: Riccardo

  • Riccardo
  • Età 17828 giorni (49)
  • Roma

Contatti

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>