viaggio in catamarano alle isole grenadine : SAINT VINCENT AND THE GRENADINES

viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio SAINT VINCENT AND THE GRENADINES SAINT VINCENT AND THE GRENADINES
viaggio in catamarano alle isole grenadine

isole grenadine

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

viaggio in catamarano alle isole grenadine

Località: isole grenadine
Regione: martinica
Stato: SAINT VINCENT AND THE GRENADINES (VC)
0

Data inizio viaggio: domenica 25 dicembre 2011
Data fine viaggio: venerdì 6 gennaio 2012

il nostro viaggio in catamarano ai caraibi con la filaviasail :
una vera e propria delusione! .pubblicizzato sul sito con la presenza di uno skipper italiano a detta loro professionale ed esperto del posto, in 8 ci siamo affidati a lui per trascorrere una piacevole traversata da un ' isola all'altra conoscendo ed accettando un programma di viaggio che avrebbe toccato i luoghi piu' suggestivi delle isole grenadine .Purtroppo oltre ad un comportamento niente affatto ospitale e ambiguo lo skipper che non conosceva un solo posto, navigando senza carte nautiche e affiancandosi ad altre barche italiane che bene o male seguivano le stesse rotte e' riuscito ad arrivare a destinazione. Quando si prenota una vacanza come questa su un catamarano informatevi non una volta ma mille. Perche' tornare con l'amaro in bocca sapendo di essere stati in uno dei posti piu' belli del mondo e' una sensazione veramente spiacevole. Tra l'altro sul sito non c'era un solo riferimento al pagamento oneroso delle tasse che bisognava pagare ogni volta che si attraccava su di un isola.(siamo arrivati a pagare 450 euro per un giorno di attracco, questa la richiesta dello skipper che noi vogliamo credere abbia agito onestamente )insomma arrivati a union island visto che il viaggio di andata era stato allucinante senza aver rispettato nulla del programma prestabilito e che il ritorno con la stessa dinamica, cioe' una fermata toccata e fuga, sarebbe andato anche peggio e con il vento contrario abbiamo deciso di rimanere qualche giorno in piu' alle tobago keis e tornare in aereo ovviamente con una spesa supplementare. E' stata un 'esperienza che abbiamo pagato a caro prezzo!sperando di essere stati utili per qualcun altro buon viaggio a chi intraprendera' una traversata in catamarano.

Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali

Loading...

Pensiero di filaviasail pubblicato il 07/02/2012 18.21.52

Sono lo skipper di Filaviasail e occorre dare una forte replica all'articolo che leggo su di me ed alla mia organizzazione charter... In primis incìvito chi legge a visitare il mio sito www.filaviasail.com e cliccare Su lo skipper nel menu', giusto per capire chi sono e da quanto tempo vado a vela. Per poi replicare ai cosiddetti malcapitati c'e' da dire che si tratta di una coppia con bambina che hanno assolutamente sbagliato vacanza, prova ne è cje la Lei ha vomitato e sofferto ogni minuto di crociera a bordo del catamarano (stabilissimo e poco rollante o beccheggiante). La crociera era quella di capodanno. Scrivo ciò' perché essendo appena atterrato dalla traversata atlantica dall'europa ai Caraibi ovviamente conoscevo poco il Caribe. Questi signori che si lamentano del mio servizio (un lavoro H24 faticosissimo e poco compreso se non si e' addetti ai lavori) sono sbarcati di loro assoluta spontanea volontà' 4 gg prima dello sbarco previsto: vomitava la signora, si lamentava di continuo la figlia per onde, Lui gli ultimi gg quasi muto ed in serio imbarazzo... in somma una tragedia, poverini. Quando alla fine sono andati in hotel, buon per loro e per noi restati a bordo con altri ospiti, alla fine abbiamo goduto il mare il vento e la crociera. La prossima volta clienti dell'Aquila valutate le vostre possibilità' e attitudini prima di salire su una barca o su una nave. Lo skipper di Filaviasail ha lavorato onestamente e con il massimo d'entusiasmo siete Voi che NON DOVEVATE SCEGLIERE QUESTO TIPO DI VACANZA NAUTICA. Ciao e grazie a tutti quegli ospiti che con mille modi esprimono la loro soddisfazione con Filaviasail.com Giannoandrea Sonnino Sorisio (io mi firmo Voi NO!!)
Modificato mercoledì 8 febbraio 2012 0.28.31

Pensiero di gianfranco@ma pubblicato il 07/02/2012 19.46.32

La nostra crociera di Capodanno 2011 con Filaviasail:
voglio fare delle precisazioni riguardo il commento sul viaggio in catamarano alle isole Grenadine della sig.ra idagrazia.
Anche io ed i miei amici abbiamo partecipato alla crociera di Capodanno con filaviasail e non riteniamo che la crociera sia stata poi così "allucinante". La sig. ha sofferto molto il mal di mare e lo skipper ha fatto di tutto per alleviare il suo malessere. Per quanto riguarda l'itinerario abbiamo visitato tutto quello che era in programma e senza fare le "toccate e fughe", ma evidentemente i sig. non avevamo mai fatto una vacanza in barca e pensavano che le distanze in mare si percorressero come sulle strade asfaltate ed in tempi brevissimi. Poi aggiungerei che forse non avevano neanche mai viaggiato all'estero, non essendo a conoscenza che esistono delle tasse di ingresso e/o uscita dagli stati. Per quanto riguarda le spese per l'ormeggio nei porti, forse la sig. non sa che si paga in base alla grandezza dell'imbarcazione (ed un catamarano paga per 2) e alla stagione (il periodo Capodanno è altissima stagione). E' vero che poi abbiamo deciso tutti insieme di evitare il viaggio di ritorno ma le condizioni del vento e del mare erano molto sfavorevoli e se abbiamo speso qualcosa in più, abbiamo goduto per più giorni del sole e del mare delle più belle isole dei caraibi.
Modificato mercoledì 8 febbraio 2012 1.48.31

Pensiero di filaviasail pubblicato il 07/02/2012 21.17.43

Grazie mille, ora credo sia ben chiaro perché questi ospiti "malcapitati" si lamentavano .... Buon vento a Tutti la Filavia II parte per Tortola 300 miglia a nord di Martinica. Saluti Gianniandrea Sonnino Sorisio
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: idagrazia da

  • ida grazia fasciani
  • Età 19381 giorni (53)
  • l'aquila
  • carpe diem

Contatti

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>