UN MESE TRA INDIA DEL SUD E SRILANKA

stato: india (in)

Data inizio viaggio: sabato 22 novembre 2008
Data fine viaggio: lunedì 22 dicembre 2008

DURATA: 1 MESE
SPESA TOTALE : 2500 euro a persona
CAMBIO IR-EURO al tempo del viaggio = 61 in media
CAMBIO IS-EURO al tempo del viaggio =143 in media
DISTANZA PERCORSA IN India( con autista): 2346 km dal Tamil Nadu al Kerala passando per il Karnataka
DISTANZA PERCORSA IN SRILANKA(con autista): 1780 km da Colombo a Colombo
COMPAGNIE AEREE:
QATAR AIRWAYS (Milano Malpensa-Madras via Doha e ritorno) = 667,69 euro
SRILANKAN AIRLINES
( Coimbatore-Colombo)= 125,00 euro
(Colombo-Madras)= 117,00 euro
ALLOGGI: per il 80% trovati on the road (escluso big banana Island retreat (Kerala), On the Way( Fort Cochi)e Jungle Lodge (Silent Valley-Attapadi?DA EVITARE ASSOLUTAMENTE!)
ASSICURAZIONE MEDICA/VIAGGIO con GLOBI ASSISTANCE per un mese= 125,00 euro
VACCINI: richiamo Tifo, Epatite B, Colera con copertura “diarrea del viaggiatore” = 100 euro circa
PROFILASSI MALARIA= non fatta
VISTI: India 65 euro + spese accessorie(valido per 3 mesi)
Srilanka: gratis per i primi 30 giorni
Qatar: visita di Doha 20 euro si acquista all’Immigration
ALLOGGI MIGLIORI:
Big Banana Island da Deepan (www.bbiretreat.com)Kerala-India
The Residecy- Tamil Nadu(Coimbatore)-India
Ad Arugam Bay alloggiate allo Stardust (sstarcom@eureka.lk) Srilanka
A Tangalle alloggiate al Magrove Beach Cabanas (mangrove@email.de) Srilanka
A Hikkaduwa The Oasis Villa www.theoasisvilla.com
CONSIGLI PREZIOSI E VIVISSIMI:
-In generale con i driver essere chiari di non farsi portare negli shops dove loro hanno le commissioni.
-Quando entrate nei templi induisti mettete subito in chiaro che non volete la guida, altrimenti la mancia è d’obbligo e non si accontentano di poco.
-Contrattare è buono ma non esagerare troppo
-Non portare repellenti dall'Italia NON SERVONO A NULLA LA!Comprare ODOMOS O IL GOODKNIGHT
- A meno che non anniate malattie particolari non portate medicine le trovate tutte là, e quelle ayurvediche sono molto di + efficaci e benefiche che le nostre
-Consiglio vivamente di non affidarsi ad agenzie di viaggi italiane e con le agenzie del luogo mettere tutto in chiaro scritto nero su bianco e pagare (includendo tutto compreso cibo e alloggio per il driver) in tre tranches: anticipo, metà percorso e alla fine.
-Le strade in India sono davvero messe male..meglio prendere il treno per percorrere le distanze. In Srilanka invece le strade sono messe molto meglio e le distanze si posso ricoprire sia in bus che in treno
-Controllare sempre il kilometraggio del driver e il costo della benzina per avere un’idea del costo “vivo”
-Non contatte Monique Fontana in India e la Quickshaw Ltd a Colombo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
-Per chi desidera fare un viaggio più lungo e visitare tanti luoghi consiglio la macchina.
Consiglio di contattare direttamente il nostro driver( nonché amico)Farook per l’ India:
umerfar212@yahoo.com
Tel: +91 9846042881
-Per lo Srilanka consiglio Uma :
ayodya50@hotmail.com
tel: +94 332221875
Per il safari nello Yala potete contattare questa agenzia locale per la jeep( Dicjshow Safari Jeep a Tissamaharama):
Mr Milro : milros@yahoo.com e per la guida all'interno dello Yala contattare Ajith è bravissimo a trovare i leopardi e fa percorsi non turistici per trovarli:
supurcj@gmail.com tel + 94 77 5181372

I posti più belli in cui abbiamo dormito:
Big Banana Island da Deepan (vedi sopra)India
Ad Arugam Bay alloggiate allo Stardust (sstarcom@eureka.lk)
A Tangalle alloggiate al Magrove Beach Cabanas (mangrove@email.de)
A Hikkaduwa da un ragazzo singalese fantastico che ha lavorato anche in Italia da giovane e conosce bene i gusti di noi occidentali abbiamo passato i nostri ultimi giorni di vacanza!Qualità ottima per prezzo/alloggio il posto si chiama The Oasis Villa(www.theoasisvilla.com)
E dulcis in fundo…..a Hikkaduwa da ben 18 anni c’è il ristorante Spaghetti &Co. gestito da una simpatica coppia italiana Fabio e Paola sopravvissuti allo tusnami dove nonostante le mie perplessità nel mangiare italiano in un paese straniero abbiamo cenato per ben 4 volte!Rapporto qualità/prezzo ottimo( saravillage@yahoo.com)

CONCLUSIONE E RINGRAZIAMENTI
Come dice il nostro amico Riccardo: “ Viaggiare è un lavoro”..è stato un mese molto duro abbiamo visitato ben 26 luoghi e ho lavorato molto su me stessa.
Abbiamo avuto la possibilità di approcciare le 4 grandi religioni, abbiamo conosciuto lungo il nostro cammino tantissime persone deliziose(locali e viaggiatori come noi) che hanno diviso con noi le loro esperienze, le loro fedi religiose/filosofiche, i loro drammi e i loro miracoli per essere sopravvissuti allo Tsunami raccontandoci seppure con le lacrime agli occhi i terribili momenti passati.
Ringrazio:
-le suore del Fatima Convent per averci ospitati e averci fatto crescere,per averci insegnato che i più umili e bisognosi sono insegnanti vitali per poter crescere e migliorare.
-tutti i bambini e le ragazze di Koddambakkam che ci hanno dato un pezzo del loro cuore che porteremo con noi come tesori preziosi!VOI SIETE STATI UN DONO GRANDE NON NOI!
-Farook un amico che ci ha fatto capire di più sull’Islam abbattendo tanti luoghi comuni e averci aiutato nel nostro lungo cammino in India .
-Kingsley la sua generosità fa essere unico questo ragazzo singalese e non potremo mai dimenticare i momenti stupendi passati all’Oasis Villa e la speciale cena che ci ha offerto cucinando per noi!
-E….. non meno importanti i nostri amici italiani a Hikkaduwa per averci fatto passare momenti bellissimi e pieni di gioia!
“Riccardo ma quanto ci hai fatto ridere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!”
-Infine non meno importanti tutte le persone che grazie al loro contributo hanno reso unico il natale di 80 bimbi non ci sono parole per descrivere il vostro meraviglioso gesto d’amore.

E ora?
Bhè…un altro viaggio mi aspetta .. un ritorno in un paese già visitato 2 volte alla ricerca di un altro aspetto della vita e alla speranza profonda di poter raggiungere quello che spero di ottenere da tanto tempo…il viaggio è un lavoro in tutte le sue sfumature meravigliose sempre pieno di sorprese…sempre pieno di tante cose preziose “Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina”ed io sono ancora solo ai primi capitoli quanta strada mi aspetta ancora e non vedo l’ora di ripartire

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...