1973 Ancora in Yugoslavia : BOSNIA E HERZEGOWINA

gioma : europa : bosnia e herzegowina : slovenia-croazia-serbia-bosnia erzegovina- : mostar – jaice – sarajevo - dubrovnik
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio BOSNIA E HERZEGOWINA BOSNIA E HERZEGOWINA
1973 Ancora in Yugoslavia

Mostar – Jaice – Sarajevo - Dubrovnik

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

1973 Ancora in Yugoslavia

Località: Mostar – Jaice – Sarajevo - Dubrovnik
Regione: Slovenia-Croazia-Serbia-Bosnia Erzegovina-
Stato: BOSNIA E HERZEGOWINA (BA)
0

Data inizio viaggio: giovedì 23 agosto 1973
Data fine viaggio: giovedì 30 agosto 1973

Stavolta visiteremo per bene la Yugoslavia. Prima tappa Zagabria, poi Beograd, Jaice in Bosnia-Erzegovina, Mostar, Sarajevo. Posti bellissimi. Persone molto diverse da noi, a Mostar i contadini indossano ancora vestiti ottomani, anziché le chiese vediamo moschee. Il quartiere ottomano con il suo mercato a Sarajevo ci appare bellissimo. Saliamo sui tram che vanno ad una velocità pazzesca. Per la valle della Neretva scendiamo verso l’Adriatico. Passiamo da Dubrovnik che visiteremo il giorno dopo e ci fermiamo in un campeggio a Cavtat. A Dubrovnik è bellissima vista dall’alto, per le calle sembra di essere a Venezia. Il giorno dopo siamo al Cataro, è un fiordo lunghissimo, vorremo andare fino in fondo ma è troppo lungo. Dopo 3 giorni partiamo per il viaggio di ritorno, a Drvenik ci imbarchiamo su un traghetto che attraversa il breve stretto per l’isola di Hvar. Dal traghetto il mare è bellissimo e limpidissimo, una tartaruga ci segue. A Hvar campeggiamo, poi la attraversiamo e ci imbarchiamo per Split (Spalato) che purtroppo non visitiamo. Saliamo verso Zadar e Rijeka lungo la costa. Viaggio Lunghissimo e faticosissimo. E’ tutto un susseguirsi di insenature, un dentro e fuori che non finisce mai. Finalmente siamo a Rijeka e poi a Opatija, dove ci fermiamo nel solito campeggio degli altri anni. Ci riposiamo delle fatiche del viaggio e recuperiamo le forze, poi si tornerà a casa dopo una nuova visita alle grotte di Potojna. Anche questo è stato un viaggio molto interessante. In Yugoslavia torneremo ancora, abbiamo ancora tante cose da vedere ed il costo per noi è molto conveniente. A presto

Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali

Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: gioma

  • giovanni duina
  • Età 27551 giorni (75)
  • concesio
  • ol a va o la spacca

Contatti

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>