Croazia Express : CROAZIA

Ruad Foos : europa : croazia : istria : rovigno
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio CROAZIA CROAZIA
Croazia Express

Rovigno

Rovigno
foto inserita il
26 Sep 2011 19:38
Rovigno
Pagine 1
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

Croazia Express

Località: Rovigno
Regione: Istria
Stato: CROAZIA (HR)
0

Data inizio viaggio: mercoledì 3 agosto 2011
Data fine viaggio: mercoledì 3 agosto 2011

Una giornata dedicata alla scoperta di Rovigno.

Partenza alle ore 08.15 dal porto di Ravenna, con l'aliscafo veloce della compagnia Emilia Romagna Lines, arrivo verso le 11.00 a Rovigno, ritorno in serata.

La cittadina di Rovigno, sorge su una costa frastagliata a sud del fiordo di Leme, in Istria. Non è un molto grande, in quanto conta meno di 15.000 abitanti, un paio d'ore sono sufficienti per vedere le cose più importanti ed interessanti dal punto di vista turistico: l'Arco dei Balbi, costruito nel 1680 è l'antica porta della città, in stile chiaramente veneziano, la Chiesa di Sant'Eufemia costruita nel 1736, la Torre dell'Orologio e il bel porto.
Purtroppo a Rovigno non vi sono molte spiagge, in quanto la costa è rocciosa, il mare invece è molto bello e l'acqua è limpida.
Tutti gli abitanti parlano perfettamente l'italiano, in quanto vige il bilinguismo, tutto riporta la doppia dicitura in lingua croata e italiana, un po' come in Alto Adige da noi.
Capitolo moneta: l'Unione Europea e l'euro non sono ben visti da molti croati, e quindi dovrete cambiare un po' di euro in kune, in quanto la nostra moneta non viene molto accettata; io ho usato come ufficio di cambio: il bar Finland (mi è stato consigliato dai locali), che oltre a servire le normali bevande, fornisce anche questo servizio.
In conclusione Rovigno merita una visita. Nell'arco di una giornata potete visitarla bene e riuscirete anche ad immergervi nelle sue acque trasparenti.

Storia: fondata probabilmente dall' antica popolazione degli Histri, assunse importanza sotto i romani, con il nome di Arupinum. Appartenne per diversi secoli alla Serenissima Repubblica di Venezia, prima di cadere nelle mani di Napoleone, e successivamente sotto all'impero Ausro-Ungarico. Con il finire della prima guerra mondiale, Rovigno e l'Istria divennero italiani fino al 1947, data in cui furono ceduti alla Jugoslavia.

Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


Rovigno

Il porto di Rovigno
Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: Ruad Foos

  • Nico Bellini
  • Età 13687 giorni (37)
  • Pianura Padana

Contatti

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>