BERLINO : GERMANIA

viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio GERMANIA GERMANIA
BERLINO

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

BERLINO

Stato: GERMANIA (DE)
0

Data inizio viaggio: giovedì 8 luglio 2010
Data fine viaggio: martedì 13 luglio 2010

Berlino, la capitale della Germania, finalmente riunita dopo la caduta del Muro, ricostruita in parte e tuttora in restauro, è oggi forse la città di punta e di avanguardia non solo d'Europa, ma del mondo.
Città multietnica, verdissima e rilassante, ricca di musei, parchi, teatri e quartieri caratteristici come Kreuzberg e Prenzlauer Berg. Insomma un MUST da non perdere assolutamente per chi vuol restare a contatto con la realtà moderna e con la storia passata e recente

Translate this travel in english, by Google uk

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

giovedì 8 luglio 2010 . BERLINO - prima parte

L'ho sempre snobbata dopo aver visto documentari, foto, racconti, ecc..
poi è arrivato il momento, complice la vicinanza con la Polonia che avevo scelto per questo mio nuovo viaggio nell'Est dell'Europa.
Devo riconoscere che sono stato uno scemo perchè Berlino è forse la più bella e interessante città europea.
Mia figlia l'ha visitata l'altr'anno e mi ha subito detto che vuole stabilirsi a Berlino per vivere in quella città che oltretutto offre ai giovani non solo divertimento ma anche buone possibilità di lavoro o studio.
Ed io oggi sono d'accordo con lei, se avessi la sua bella età, cercherei anch'io di andare a vivere in questa favolosa capitale.
Perchè? Perchè Berlino è la citta all'avanguardia di tutto ed è molto vivibile, molto piacevole, per niente stressante come altre città europee, niente caos, niente traffico impossibile, niente aria cattiva e invece una città multietnica, aperta, al top per ogni aspetto della vita moderna, ben organizzata ed amministrata,con piste ciclabili in ogni strada (ed io sono un fanatico del trasporto in bicicletta che pratico nelle poche piste di Milano), una città viva dal punto di vista culturale e dalle grande architettura con i migliori professionistii che si sono espressi all meglio in questo enorme cantiere subentrato al crollo del muro.
Ci ho vissuto 5 giorni alla grande, in arrivo dalla splendida Cracovia, una delle più belle città europee, per cui ero molto esigente al riguardo, ma Berlino non m'ha deluso, anzi m'ha sorpreso piacevolmente.
E' la seconda città per estensione al mondo dopo Los Angeles che io conosco benissimo ma che è molto inferiore sotto vari punti di vista.
Premetto che io amo Los Angeles per certi suoi aspetti, ma Berlino mi è entrata dentro di più, sarà perchè la cultura europea è di gran lunga superiore a quella americana interessata più al business ed alle apparenze che alla cultura vera.

Ho cercato di paragonarla alla più bella città al mondo, Parigi, ma Berlino ne esce vincitrice anche se a Parigi sono stato nel lontano 1969 e poi nel 1979 dunque non ho visto le ultime modernizzazioni, come LES HALLES.
Berlino ha la Sprea che è più bella della Senna, ha musei come il Pergamon ed il Neues Museum pìù il Bodemuseum ed altri nell'isola dei musei berlinese che nel complesso sono superiori al Louvre.
Se Parigi ha Pigalle e Montmartre, Berlino risponde alla grande con Kreuzberg, Schoneberg e Preslauer Berg.
Se Parigi ha la Torre Eiffel, Berlino ha la TV Tower simbolo della DDR, ex Germania orientale.
E se Parigi ha Versailles e Fointenbleau, Berlino ha i castelli di Charlottenburg e quelli di Sans Souci e Neues Palais a Potzdam ad un'ora di metro.

E se Parigi ha Les Halles (che io non ho visto), Berlino ha Postdamer Platz che è un trionfo di architettura moderna di ottimo gusto complice anche il nostro architetto Renzo Pianoma anche tanti altri di fama mondiale.

Che dire di una città che ti rende tutto facilissimo ed organizzato col solito scrupolo e la precisione tedesca ma che nel contempo è pazza e alternativa come si esperimenta a Kreuzberg, trionfo della multietnicità, dei murales, dei pub, della musica di ogni gusto, delle location di vario genere, al punto che vi sbarcano frotte di giovani dai circuti turistici ma anche limousine dei soliti eccentrici che devono farsi notare ma che non possono prescindere dal visitare anche il quartiere non propriamente laccato e lussuoso.
Ci sono locali a Kreuzberg che mi hanno mandato in visibilio. Io fortunatamente ero alloggiato al Motel One in Moritzplatz adiacente a Orianenstrasse, la via più vIva e ricca di locali e pub dove pulsa la vita notturna.
Ci sono locali indiani, nepalesi, cinesi con luci e statue di Buddha e Krishna in un trionfo di luci ed effetti speciali e poi ristoranti messicani ed altri con lampadari di Boemia e luci soffuse. Ricordo il semplice ma suggestivo Buccaneer ricavato in un vecchio e profondo cortile, con un ponte d'ingresso illuminato da torce e un'atmosfera hippy, un edificio enorme confinante e incombente ma con un murale ad effetto per i clienti che possono ammirare il medesimo o il cielo stellato seduti su comode sedie a sdraio, sorseggiando un cocktail o una birra mentre si ascoltano note rock ad effetto.

Berlino ha un fascino particolare lungo la Sprea, il suo fiume che attraverso varie anse, passa le zone più belle della metropoli.
Ci navigano battelli che trasportano centinaia di turisti che vogliono godersi la bella città dal fiume mentre altri restano sulle sponde seduti nelle sedie a sdraio a godersi la brezza fliuvale ed i parchi verdi circostanti.
Ma veniamo alla Berlino architettonica e artistica che fanno la parte di leone: il Duomo di Berlino pur abbastanza recente fa la sua bella figura con il suo aspetto imponente, come la famosa porta di Brandeburgo e le piazze avveneristiche di Postdamer Platz e Alexander Platz nelle quali si sono espressi al meglio architetti internazionali di grande prestigio come il nostro Renzo Piano.
Non sono i soliti grattacieli impersonali di New York o Shangai, ma il gusto impareggiabile di sposare forme moderne e slanciate di vetro ed acciaio con un mix di prati nei quali i berlinesi prendono il sole, di alberi che crescono in mezzo al cemento, open spaces con fontane, ristoranti, teatri, cinema 3d, insomma un ambiente vivo e adattato alle esigenze del cittadino o turista di passaggio.
E se vogliamo parlare di show, spettacoli, concerti, Berlino non è seconda a nessuno. La musica classica è regina, ma pure i musical. Friedrichstrasse, la via centrale delle boutiques e delle grandi banche, ospita il Friedrichpalais in cui tutte le sere si possono ammirare grandi show che niente hanno da invidiare al Crazy Horse o al Lido di Parigi.
Ci sono poi vari musical in programmazione: Dirty dancing a Postdamer Platz, il musical "Twist and Shout" dei Beatles ed in arrivo il 15 luglio, CABARET con Tippy a rievocare il grande film con Liza Minnelli.

Entriamo nel drammatico ricordo dell'olocausto.
Anche Berlino ricorda ed onora i milioni di caduti con il recente monumento di fronte al Parlamento tedesco, poi il muro del ghetto ebraico ed una mostra fotografica adiacente.
Se parliamo di musei, già accennati, il Pergamon Museuem è il re assoluto con l'altare in marmo bianco della colonia greca di Pergamo sulla costa turca che si affaccia alla Grecia con a nord Troia ed a sud Efeso.
I bassorilievi e le statue bianche risalenti a 180-150 a.C.sono eccezionali come la porta babilonese di Ishtar nei colori azzurro e giallo con raffigurazioni di vari animali e poi l'imponente porta di Mileto e le sontuose pareti in legno decorato di una casa nobile siriana di Aleppo. Per chi è cultore dell'archeologia, il migli0or museo al mondo, superiore addirittura al celebre British Museum londinese.

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali























Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: VINKO66

  • vinko66 i
  • Età 21355 giorni (58)
  • milano
  • SOLO IL CONFRONTO CON ALTRE CULTURE TI DA' IL VALORE DELLA TUA

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>