QUI DOVE IL MARE LUCCICA. Sorrento, Maiori e il Castello delle Cerimonie : ITALIA

danieladisa : europa : italia : campainia : sorrento, maiori, sant'antonio abate
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio ITALIA ITALIA
QUI DOVE IL MARE LUCCICA. Sorrento, Maiori e il Castello delle Cerimonie

SORRENTO, MAIORI, SANT'ANTONIO ABATE

PENISOLA SORRENTINA
foto inserita il
12 Jun 2018 16:15
PENISOLA SORRENTINA
Pagine 1
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

QUI DOVE IL MARE LUCCICA. Sorrento, Maiori e il Castello delle Cerimonie

Località: SORRENTO, MAIORI, SANT'ANTONIO ABATE
Regione: CAMPAINIA
Stato: ITALIA (IT)
0

Data inizio viaggio: giovedì 31 maggio 2018
Data fine viaggio: domenica 3 giugno 2018

Dopo aver visto solo una puntata de "Il Boss Delle Cerimonie"su Real Time, ho deciso: devo assolutamente andare in quel posto fantastico!
Ho cercato in internet il nome dell'hotel, dove è ambientato il programma: Grand Hotel La Sonrisa a SANT'ANTONIO ABATE in provincia di Napoli.
Ho cercato i prezzi su Booking.com e, notando che erano molto convenienti per un hotel a 5 stelle, ho prenotato ed eccoci qua.
Ho cercato SANT'ANTONIO ABATE in Google.map ed ho visto che si trova in una posizione ideale, a pochi Km. dalla penisola Sorrentina e dalla rinomata Costiera Amalfitana.
Ho rimandato il mio progetto per ben 3 anni ed alla fine il Boss, Don Antonio, proprietario del castello, è morto. Così quest'anno non ho voluto sentir ragioni e, con mesi di anticipo nonostante lo scetticismo di mio marito:
- Ho prenotato tramite e-mail l'Hotel GARDENIA a SORRENTO € 180,00 a notte per camera matrimoniale in b&b;
- Ho prenotato tramite Booking.com una seconda notte a MAIORI: Hotel Reginna Palace € 130,00 a notte per camera matrimoniale in b&b;
- Ho prenotato sempre tramite Booking.com l'hotel de il Castello delle Cerimonie a SANT'ANTONIO ABATE - Grand Hotel La Sonrisa € 98,00 per camera matrimoniale in b&b;
- Ho prenotato un volo Easy Jet, Milano Malpensa - Napoli (€150,00 circa a persona);
- Ho prenotato un'auto a noleggio tramite il sito Rentalcars
ed il gioco è fatto. Il mio desiderio è diventato realtà ed eccoci qua pronti a partire.
Donna Imma arriviamo!

Translate this travel in english, by Google uk

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

giovedì 31 maggio 2018 . SORRENTO

"Qui dove il mare luccica
E tira forte il vento
Su una vecchia terrazza
Davanti al Golfo di Surriento..."
(da Caruso - Lucio Dalla, 1986)

Partiamo puntuali da Milano Malpensa, terminal 2, con volo Easy Jet, alle 8.30.
Prima delle 10.00 siamo già a Napoli.
Il punto di noleggio auto non si trova all'interno del terminal. Occorre prendere un'affollata navetta e recarsi a circa 500 mt. di distanza. Lì ci sono gli uffici delle principali compagnie di autonoleggio; si sbrigano le pratiche burocratiche e si preleva l'auto.
La macchina a noi assegnata è una Peugeot 308 Station Wagon.
Partiamo quindi in direzione SORRENTO.

Facciamo una sosta per pranzo alla Marina di Vico Equense. Troviamo un bel bar ristorante affacciato sul porticciolo ed ordiniamo dei fritti napoletani guardando il mare (supplì, arancini, melanzane fritte e altro). Come inizio non c'è male.

Poi ci avviamo verso SORRENTO.
Il nostro hotel Gardenia, 3 stelle, si trova in Corso Italia a circa 500 mt. dal centro storico.
Si tratta di un buon hotel, comodo, dove tutto funziona bene. Niente da dire. C'è proprio tutto quello che ci serve. C'è anche una piscina che però non utilizziamo per mancanza di tempo.

Chiediamo informazioni alla gentile receptionist dell'hotel per raggiungere la Marina Grande e la Marina Piccola, dove intendiamo cenare. Ci consiglia intelligentemente di recarci alla Villa Comunale dove si trova un comodo ascensore che porta direttamente alla Marina piccola, dove si trovano alcuni ristoranti.
Seguiamo il suo consiglio. Arriviamo nel vivace centro di SORRENTO, grazioso, caratteristico ed animato. Ammiriamo il panorama in Piazza Tasso dove si trova anche l'ingresso del rinomato Hotel che ospitò Caruso ed ispirò la famosa canzone omonima di Lucio Dalla, Hotel Excelsior Vittoria.

Ci dirigiamo quindi verso la Villa Comunale. Vicino alla stessa visitiamo il bellissimo e fioritissimo Chiostro di S. Francesco che la signora dell'hotel ci ha vivamente consigliato. Ne vale proprio la pena: è un vero gioiellino.
Dai giardini della Villa Comunale, dall'alto di una grande balconata, si può ammirare dall'alto l'affascinante panorama della Marina Piccola. Qui troviamo il comodo ascensore che ci permette di raggiungerla rapidamente. L'ascensore è utilizzabile fino a mezzanotte.

Proprio davanti l'uscita dell'ascensore notiamo il ristorante di uno stabilimento balneare, Marameo Beach Restaurant, con terrazze palafittate sul mare. Qui si può mangiare proprio sospesi sul bellissimo mare di SORRENTO.
Ceniamo così in un tavolo in prima fila rispetto al mare, davanti ad un tramonto spettacolare che difficilmente dimenticheremo. E' tutto così romantico.

Scegliamo un antipasto di cozze ed a seguire il rinomato "Cuoppo" con la frittura mista di pesce. Poi un delizioso semifreddo al pistacchio ed un caffè, che qui servono sempre accompagnato da un bicchiere d'acqua. Siamo veramente deliziati da questa bellissima prima serata dove tutto è andato per il meglio.
Riprendiamo l'ascensore e dopo pochi minuti siamo di nuovo in piazza, pronti al rientro in hotel.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

venerdì 1 giugno 2018 . MAIORI

La colazione all'hotel Gardenia di SORRENTO è superlativa. C'è un assortimento di cibi salati, pancakes e tanti dolci. Proprio adatta per accontentare sia gli amanti della colazione salata come Max sia per i sostenitori della tradizionale colazione dolce come la sottoscritta.
Prima di lasciare SORRENTO cerchiamo di raggiungere in auto la Marina Grande, ma è un'impresa impossibile, così ci accontentiamo di ammirarla dalla balconata sovrastante.

Subito dopo ci avviamo verso la costa Amalfitana. Il panorama dalla strada costiera è spettacolare. Credo sia il paesaggio di mare più bello che abbiamo mai visto. Dopo ogni curva si apre davanti ai nostri occhi un panorama stupefacente da cartolina. La strada tuttavia è da paura: stretta e piena di curve. Quando incrociamo dei pullman, cosa che accade
spesso purtroppo, tratteniamo il fiato, incrociamo le dita e speriamo di passarci. Avremmo voluto sostare a Positano e ad Amalfi ma la cosa è impossibile. Non ci sono proprio parcheggi. Le auto sostano in fila sulla già stretta strada costiera, costringendo i visitatori a chilometri di cammino sotto il sole. Non è proprio il nostro caso. Ci accontentiamo di scattare delle foto dalle piazzole di sosta che incontriamo in prossimità delle due rinomate località.

Transitiamo da Minori dove scorgiamo la famosa pasticceria di Sal De Riso, il noto pasticciere de "La Prova Del Cuoco". Purtroppo non riusciamo a parcheggiare neanche qui.
Raggiungiamo quindi MAIORI, dove abbiamo prenotato l'hotel Reginna Palace. Si tratta di un albergo centralissimo, in prima fila rispetto al mare ed all'inizio del corso principale della città, con tutti i negozi ed i ristoranti.
L'hotel è un 4 stelle con piacevoli ambienti comuni e grande piscina immersa in un rigoglioso giardino tropicale. Tuttavia le camere sono piccole ed il servizio lascia un po' a desiderare. La posizione è però ottima e non potevamo scegliere di meglio.

Essendo ora di pranzo, andiamo sul lungomare dove troviamo un locale affacciato sulla spiaggia che serve i famosi dolci di Sal De Riso, Ristorante Lounge Bar Lido Eldorado. Non perdiamo tempo e ci accomodiamo in terrazza. Scegliamo una cheesecake ai frutti di bosco, un babà ed una mousse ai limoni della costiera. Tutto eccezionale e comprendiamo il motivo per cui Sal De Riso sia così apprezzato.

Dopo un po' di riposo ed un passagio veloce in piscina, usciamo per visitare il centro di MAIORI.
Si tratta di una cittadina più moderna rispetto alle altre località della costiera Amalfitana. Tuttavia, anche se meno caratteristica, è molto graziosa e vivibile. Qui ci sono grandi spiagge, tanti locali, bei panorami, interessante centro storico e negozi tipici. Non manca proprio niente.

Dapprima andiamo sul molo a fare delle foto. Poi percorriamo tutto il corso principale fino a raggiungere il Municipio dove si trovano i bellissimi giardini del castello di Mezzacapo, con tante fontane, vasche, grotte ed un roseto. Un angolo di Paradiso che ci lascia senza fiato. Il corso Reginna è diviso in due dall'omonimo torrente, che scorre al centro, sotto al livello della strada ed è visibile affacciandosi dalle apposite balaustre.

Subito dopo, ci dedichiamo agli acquisti visitando i vari negozi di prodotti tipici. Compriamo delle simpatiche targhette in ceramica di MAIORI ("Attenti al gatto" e "Attenti alla tartaruga") da regalare a mia figlia, della pasta colorata di Gragnano e caramelle al limone per le colleghe d'ufficio. Scegliamo poi un locale sul corso, "Dedalo" con tavolini all'aperto per cenare con la famosa Pizza fritta che tanto volevamo assaggiare. In seguito acquistiamo dei dolci, tra cui la "bomba" alla Pasticceria Napoli. Infine ci dirigiamo verso il lungomare per le foto panoramiche notturne, per poi tornare in hotel pienamente soddisfatti di questa splendida giornata.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

sabato 2 giugno 2018 . SANT'ANTONIO ABATE

La colazione è servita all'aperto con vista sul bel giardino con tanta vegetazione. Lasciamo quindi l'hotel percorrendo la restante parte della strada costiera che ci regala ancora tanti scorci mozzafiato.

Superiamo l'antico borgo di Cetara ed arriviamo alla trafficatissima Vietri sul Mare. Oggi è Sabato ed essendo anche un giorno festivo, il traffico è ai massimi livelli.
Imbocchiamo quindi l'autostrada in direzione Napoli ed in brevissimo tempo siamo a SANT'ANTONIO ABATE, dove alloggeremo al Grand hotel La Sonrisa (€ 98,00 per camera doppia con colazione) meglio conosciuto come "Il castello delle cerimonie", dove viene girato il famoso programma televisivo di Real Time.
"nu matrimoni napulitan nun po capi mai chi e nat a milan..." Daniele Bianco, 2011


Finalmente ci siamo! Da tanto tempo desideravo venire qui ed ho sempre rimandato. Già imboccando il viale d'accesso mi sento emozionata. Appena varcato il maestoso ingresso mi sembra di essere nel paese dei balocchi. Tutto attira la mia attenzione, soprattutto quando riconosco ambienti e personaggi visti in Tv: il busto di Don Antonio di qua, il ritratto del Boss di là e la Sala Reale di qua e qualcuno della famiglia che passa di là...
Sono circa le 13 ed al castello sono tutti indaffarati con i preparativi per le numerose cerimonie ospitate nella giornata: 2 matrimoni, 2 Comunioni, 1 Battesimo ed 1 Anniversario di Nozze. I primi invitati stanno per arrivare. Approfittiamo per fare alcune foto prima che ci sia troppa gente in giro.

La Sonrisa era originariamente un rudere spagnolo che Don Antonio Polese ed i suoi soci hanno acquistato e sapientemente trasformato in questa sontuosa dimora adibita ad hotel, ristorante e grandiosa location per cerimonie.
Non vedo nulla di trash o kitsch qui. Vedo solo marmi di qualità, stucchi, affreschi, fontane, rifiniture dorate che, nel loro insieme, creano un ambiente estremamente piacevole, lussuoso nonchè molto allegro. Inoltre il personale è particolarmente gentile, cordiale, compresi i famosi personaggi Tv che si intrattengono volentieri con tutti gli ospiti e quindi anche con noi.
Incontriamo dapprima Davide, fidato collaboratore di Don Antonio e poi Ferdinando il maitre.
Nel pomeriggio assistiamo al tradizionale ingresso degli sposi, che avviene proprio come in Tv con corteo d'onore, marcia nuziale a palla, volo di colombe e gli immancabili auguri di Donna Imma, che ha intelligentemente raccolto l'eredità del padre, sostituendolo in tutto e per tutto senza modificare niente.

Torniamo poi in camera per un po' di riposo, considerato che fa molto caldo ed il sole picchia forte. La nostra camera è collocata in una dépéndance accanto al corpo centrale e vicino ai tavolini all'aperto.
Ci prepariamo per la cena e, quando usciamo, incontriamo Donna Imma, sempre gentilissima, con la quale chiacchieriamo e facciamo alcune foto. Scattiamo foto anche con il marito Matteo e scorgiamo anche il figlio Antonio, il piccolo Boss.
La cena è servita in una grande sala esterna al castello ed adiacente alla piscina. Ceniamo con antipasto di mare e grigliata del golfo. Qui il pesce è gustosissimo ed ha un vero sapore di mare. Assaggiamo anche lo "scrigno dello chef" che viene spesso proposto in Tv da Matteo per i banchetti nuziali. Si tratta di un fagottino di crepe con all'interno pasta, prosciutto e funghi. Molto originale ed ovviamente buono.

Dopo cena le luci si accendono e l'atmosfera diventa magica: la piscina, la fontana, la cascata sono abilmente illuminate; anche la facciata del castello si accende con belle luci colorate.
Decidiamo di prendere un caffè al bel bar azzurro ammirando le foto dei numerosi Vip che hanno soggiornato al castello nel corso degli anni e qui concludiamo la serata.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

domenica 3 giugno 2018 . RITORNO

Ci svegliamo col canto di un gallo che evidentemente si trova a poca distanza da noi. Forse dove si alloggia il "pono pomellato" ed i cavalli delle carrozze. Siamo curiosi di sapere dove sarà servita la colazione e come sarà. Veniamo indirizzati ad una graziosa sala, alla sinistra della Sala Reale. A colazione ci sono tanti, ma proprio tanti, tipi di dolci ed anche qualcosa di salato. Soddisfatti lasciamo la sala e passeggiamo dentro e fuori al castello. Notiamo che La Sonrisa al mattino è molto tranquilla. Si può passeggiare ovunque e fare foto in completa tranquillità. Volendo, si può anche fare il bagno in piscina e vediamo che qualcuno ne approfitta. Ci sediamo ai tavolini del bar e ci rilassiamo un po' prima di lasciare l'hotel. Possiamo tenere la camera fino alle 12. Alla reception acquistiamo anche degli accendini con il logo de la Sonrisa da regalare un po' a tutti. Poi salutiamo Donna Imma ed a malincuore lasciamo questo magnifico posto con il desiderio di ritornarci prima o poi.
Da qui, in pochissimo tempo si raggiunge l'aeroporto di Napoli tanto che arriviamo con troppo anticipo. Anche le pratiche di riconsegna auto sono molto celeri. In aeroporto ci annoiamo un po'. Prendiamo qualcosa di tipico al bar ed in un negozio che vende esclusivamente prodotti caseari locali acquistiamo della mozzarella di bufala, che vengono chiuse con una sigillatrice in modo ermetico senza pericolo che sgocciolino in aereo.
Il volo è puntuale ed arriviamo in orario a Malpensa dove ci attende nostra figlia ansiosa di vedere i regali a lei destinati.

E' finito questo lungo week end, anticipo delle nostre vacanze estive. Siamo decisamente soddisfatti e contenti del fatto che tutto sia andato per il meglio, a partire dal tempo che è sempre stato splendido, come tutto il resto.

Dani e Max
Per vedere gli altri nostri itinerari di viaggio http://digilander.libero.it/danidisa

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


PENISOLA SORRENTINA

AMALFI

COSTA AMALFITANA

MAIORI, CORSO REGINNA

DOLCI DI SAL DE RISO

MAIORI, GIARDINI

MAIORI, HOTEL REGINNA PALACE

MAIORI, CORSO REGINNA

MAIORI

PIZZA FRITTA

MAIORI

MAIORI

POSITANO

SANT'ANTONIO ABATE- HOTEL LA SONRISA - IL CASTELLO DELLE CERIMONIE

SANT'ANTONIO ABATE- HOTEL LA SONRISA - IL CASTELLO DELLE CERIMONIE

SANT'ANTONIO ABATE- HOTEL LA SONRISA - IL CASTELLO DELLE CERIMONIE

SANT'ANTONIO ABATE- HOTEL LA SONRISA - IL CASTELLO DELLE CERIMONIE

SANT'ANTONIO ABATE- HOTEL LA SONRISA - IL CASTELLO DELLE CERIMONIE

SORRENTO - MARINA PICCOLA

SORRENTO - CHIOSTRO DI S. FRANCESCO

CUOPPO CON FRITTURA DI PESCE

SORRENTO - HOTEL DI CARUSO, EXCELSIOR VITTORIA

SORRENTO - MARINA GRANDE

SORRENTO- MARINA PICCOLA

SORRENTO

SORRENTO - PIAZZA TASSO

SORRENTO - RISTORANTE ALLA MARINA PICCOLA

SORRENTO - TRAMONTO ALLA MARINA PICCOLA

SORRENTO - PIAZZA TASSO

MARINA DI VICO EQUENSE

MARINA DI VICO EQUENSE

MARINA DI VICO EQUENSE
Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: danieladisa

  • daniela di salvatore
  • Età 18578 giorni (51)
  • varese
  • carpe diem

Contatti

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>