Costa Smeralda arriviamo... : ITALIA

viaggiatrice83 : europa : italia : sardegna : costa smeralda
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio ITALIA ITALIA
Costa Smeralda arriviamo...

Costa smeralda

Spiaggia Piccolo Pevero
foto inserita il
01 Oct 2008 13:06
Spiaggia Piccolo Pevero
Pagine 1
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

Costa Smeralda arriviamo...

Località: Costa smeralda
Regione: SARDEGNA
Stato: ITALIA (IT)
0

Data inizio viaggio: venerdì 12 settembre 2008
Data fine viaggio: domenica 14 settembre 2008

Un week end dopo la lunga estate :)) in Sardegna !

Volo prenotato a Febbraio 6 mesi prima della partenza!!
Ottima offerta su easy jet con 170,00 euro in 2 passeremo il week end in Sardegna!!

wowww si parte!!

Translate this travel in english, by Google uk

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

venerdì 12 settembre 2008 . Si parte!!

Finalmente!!!! Dopo tanto parlare e tanto desiderare decidiamo di trascorrere un week end nella bellissima
Costa smeralda. Era da tanto che parlavamo di Sardegna, Sardegna…ma non siamo mai riusciti a trovare
un periodo adatto per trascorrervi qualche giorno. Quel momento finalmente e’ arrivato. Partiamo alla volta di
Olbia con volo Easy Jet. Volo in perfetto orario.
Il tempo e’ bello e soprattutto fa molto caldo.

Partiamo alla volta della Costa smeralda, direzione Hotel. Fatte le dovute operazione di check in e sistemate
le valige siamo gia’ in macchina direzione spiagge. La prima spiaggia che incontriamo e’ a pochissimi km
dall’hotel Spiaggia La Celvia localita’ Petra Manna, resa celebre dalle innumerevoli ville che incontri
quando si scende in spiaggia. Qui in Costa smeralda il lusso e le ville stratosferische la fanno da padrona. Il
tempo di sistemare il telo da mare sulla sabbia e pluf, sono gia’ in acqua ad esplorare i fondali della costa con la nostra immancabile macchina fotografica subacquea.
Che paradiso ragazzi, i colori del mare sono difficili da decifrare, turchese, verde smeraldo….

La serata la trascorriamo in un tipico ristorante sardo molto carino e delizioso e il dopo cena invece lo trascorriamo nella stupenda Porto Cervo che di notte con le mille luci che illuminano il porto e la piazzetta diventa ancora piu’ suggestiva e stupenda.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

sabato 13 settembre 2008 .

La mattina seguente la sveglia suona molto presto :)) non bisognava perdere neanche un minuto!
Proseguiamo il giro delle spiaggie guidati dalle consuete guide che ogni volta ci portiamo dietro per essere sempre informati su ogni cosa che ci apprestiamo a vedere.
Spiaggia di Romazzino e Spiaggia di Capriccioli sono spiaggie bellissime, attrezzate con ombrelloni e sdraio sabbia bianca come farina, ma la vera perla secondo noi rimane la Spiaggia del Principe.

Posteggiata la macchina si attraversa la vegetazione del posto fin quando la strada di sabbia non comincia a
scendere. La vista e’ mozzafiato, i colori dell’acqua incredibili….altro che Caraibi!!! Del week end trascorso in
Sardegna risulta essere al primo posto del nostro indice di gradimento come bellezza. Proseguiamo il nostro
tour sostando anche a Liscia Ruja, lunghissima e larghissima spiaggia.
Spesso ci domandavo cosa mai poteva esserci d’estate in queste spiagge quando il turismo e’ di massa, meglio non pensarci…!!!
Altra spiaggia caratteristica e sicuramente da visitare e’ la Spiaggia del Pevero. Si lascia la macchina in un parcheggio
lungo la strada e poi ci si incammina. Molte spiagge sono cosi’, parcheggio custodito ed ovviamente a
pagamento e poi si cammina per raggiungere le spiagge. Prima di prenderci una pausa per il pranzo ci
fermiamo nella spiaggia che nella nostra personale classifica si e’ piazzata al secondo posto Cala Granu.

Piccolo golfo dalle acque color celeste quasi trasparente. La voglia di farsi un bagno era tanta se non fosse
per l’aria un po’ fresca e le temperature decisamente crollate dopo il temporale della notte. A pranzo
decidiamo di spostarci un bel po’ ed arriviamo a Baia Sardinia dove gustiamo un buon primo piatto di pesce
in un ristorantino con vista mare. Riprendiamo il nostro cammino ed arriviamo fino a
Cannigione e Spiaggia La Conia dove dal suo porto ci si puo’ imbarcare per i tour giornalieri che portano
alle isole della Maddalena e Caprera.
Peccato il mare un po’ burrascoso che ci ha impedito sia di fare il tour delle isole, sia a Selene di poter fare l’immersione e con un mare del genere vi assicuro che il rammarico e’
davvero grande!
Non ci abbattiamo e riprendiamo il cammino direzione Capo d’Orso. Qui visitiamo il simbolo, ossia una roccia posta sopra una piccola collina che con il passare degli anni grazie al vento ed altri agenti atmosferici ha preso la forma e le sembianze di un orso, tanto da essere meta di numerosi turisti.
Purtroppo in alto c’e’ un vento bestiale ecco perche’ le guide ci permettono di arrivare fino ad un certo punto
senza avvicinarci piu’ di tanto alla roccia. Dall’alto comunque si puo’ notare la citta’ di Palau con il suo
caratteristico porto meta di arrivo e di partenza di numerosi traghetti di linea da e per la terra ferma.

Il tempo fortunatamente sembrava reggere, addirittura splendeva il sole tanto che qualche oretta la trascorriamo
come lucertole in un piccola spiaggia lungo la strada nei pressi di Cannigione. Il sole stava ormai tramontando e nel fare ritorno a casa decidiamo di fermarci a Porto Cervo per poterla ammirare anche di giorno.
Mamma mia quanti yacht, ma soprattutto che tipo di yacht indescrivibili, schermi al plasma al loro
interno, cromature da tutte le parti…da sogno!!!
Per cena avevamo il desiderio di mangiare il porceddu sardo e che desiderio sia. Purtroppo
molti ristoratori cucinano il porceddu solo su prenotazione di min 6/7 persone altrimenti non avrebbe senso
cucinarlo per solo 2 persone. Finalmente dopo tanto girovagare nel paese di Arzachena torniamo a
Cannigione dove troviamo un ristorante vista mare che aveva il porceddu…che bonta’ ragazzi!!

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

domenica 14 settembre 2008 .

La mattina seguente purtroppo ci svegliamo sotto una pioggia battente. Nel pomeriggio c'è l’aereo di
ritorno, quindi non ci perdiamo d’animo e riprendiamo la macchina direzione Olbia. Nel tragitto ci fermiamo
seppur in macchina nella Spiaggia di Romazzino e nella Spiaggia di Marinella, peccato veramente per il
cielo grigio e l’aria fredda, basta considerare che eravamo in giro con jeans, felpa e foulard! Abbiamo
proseguito la discesa verso Olbia facendo sosta presso Marina di Portisco con il suo nuovissimo porto
turistico da qui siamo passati per Golfo Aranci. Qui il cielo sembrava lentamente aprirsi quindi ci buttiamo
su Porto Rotondo la meta vip insieme a Porto Cervo della Costa smeralda.

La passeggiata sulla banchina del porto ti lascia senza fiato quando ammiri tanti yacht lussuosissimi tutti in
un solo colpo. Sinceramente Porto Cervo e’ di un altro livello ma anche Porto Rotondo si fa rispettare.
Peccato solamente per il fatto che abbiamo trovato tutto chiuso, negozi, ristoranti ecc…di certo, un po’ il
periodo della stagione, un po’ il clima del week end hanno fatto si che nessuno aprisse la propria attivita’.
Purtroppo il tempo stava per scadere, non ci resta altro che fare ritorno all’aeroporto.
Qui riguardando le immagini dalla macchina fotografica ci siamo resi conto ancora di piu’ della bellezza paesaggistica della Sardegna un mix di selvaggio e architettonico davvero stupendo. Le spiagge e le acque cristalline sono
davvero uniche e con tutto il rispetto non hanno niente a che vedere con le acque caraibiche…sicuramente il
tempo non e’ stato dalla nostra parte, questo vorra’ dire che dovremmo sicuramente tornare un giorno per
vedere che effetto fa’ vedere la Costa smeralda baciata dal sole ???
Al prossimo viaggio
Luca e Selene

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


Spiaggia Piccolo Pevero

Spiaggia la Cervia località Pietra Manna

Fondali sabbiosi

Spiaggia del Principe

Spiaggia del Principe

Capriccioli

Spiaggia Capriccioli

Selene... sogna ad occhi aperti...

Scorci a Capriccioli

Un fiore bianco a Capriccioli

Spiaggia del piccolo Pevero

Spiaggia del Piccolo Pevero

Selene e Luca

Golfo Marinella


Cala Granu

Cala Granu

Cala Granu

Baia Sardinia

Baia Sardinia

Cannigione

Anche questo primo di pesce è una bellezza da fotografare

Capo d'Orso

Su su.. a Capo d'Orso

Panorama dall'alto di Capo d'Orso

Porto Cervo

la baia di Porto Cervo




Hotel Piccolo Golf a Porto Cervo

Porto Rotondo

in giro per Porto Rotondo

Arrivederci... isola adorata
Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: viaggiatrice83

  • Viaggiatrice83 ss
  • Età 12809 giorni (35)
  • MILANO
  • Viaggiare in due ... è ancora più bello...

Contatti

Contatto MSN  viaggiatrice83@hotmail.it

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>