Londra in 3 giorni? Certo. : REGNO UNITO

viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio REGNO UNITO REGNO UNITO
Londra in 3 giorni? Certo.

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

Londra in 3 giorni? Certo.

Stato: REGNO UNITO (GB)
0

Data inizio viaggio: venerdì 30 aprile 2010
Data fine viaggio: lunedì 3 maggio 2010

Londra, dopo New York e Tokyo, e una delle principali città che influenzano il resto del mondo in fatto di cultura, comunicazione, politica, economia e arte.

Tre giorni possono sembrare pochi, ma in realtà sono sufficienti ad avere un assaggio di questa incredibile città.
Cominciando dal “prima di partire”, come potrete facilmente immaginare, prenotando per tempo si possono spuntare anche degli ottimi prezzi sia per il volo che per il pernottamento. Noi per esempio, muovendoci con 2 mesi d’anticipo abbiamo volato LUFTHANSA e dormito all’HILTON con soli 300 euro a testa.

Detto questo, vi diamo dei piccoli suggerimenti su come suddividere le tre giornate a disposizione qualora abbiate in previsione di trascorrere a Londra un week end lungo.

Giorno 1 Sabato:
giornata ideale per andare in giro per mercati. Ce ne sono per tutti gusti e durano fino al pomeriggio. Tra i più visitati:
- Portobello Road
- Camden Market
- Old Spitalfields Market
- Borough Market
- Covent Garden

Giorno 2 Domenica:
Se è la vostra prima volta a Londra, sicuramente meritano visita i luoghi classici quali, Knightsbridge, Kensigton, Buckingam Palace, l’abbazia di Westmister, Tower Bridge ecc….Non da meno sono i parchi cittadini quali St James, Hyde Park, i giardini di Kensinghton…

Se il tempo non è dei migliori (cosa che a Londra capita molto spesso) un’ottima idea invece, potrebbe essere quella di visitare gratuitamente uno dei tanti musei/gallerie sparsi per la città (Tate Modern, National Gallery, British Museum).
Se la vostra scelta, come la nostra dovesse ricadere sulla National Gallery in Trafalgar Square, è molto piacevole fare una passeggiata verso il Big Ben/ House of Parliament/Westmister e proseguire a piedi lungo il Tamigi. Da qui potete spostarvi con un bus e raggiungere Chelsea, quartiere super alla moda costellato dai negozi delle griffe più esclusive.

Giorno 3 Lunedì:
Londra è bella proprio perché è una città dai mille volti, si spazia dall’arte, ai luoghi pregni di storia a luoghi cool quali per esempio quelli che si possono visitare nell’EAST END. Quartiere trendissimo e multietnico. Interessante il mercato della domenica (fino alle 13.00). E’un mercato cosiddetto povero, dove trovate abbigliamento, pelletteria, stampe, macchine fotografiche, libri… Particolarissima la Brick Lane dove è composta per una metà da ristorantini, alimentari, pasticcerie e negozietti indiani (siamo nel cuore di Banglatown), per l’altra metà invece è costellata da negozi vintage e non, panetterie e bar ricavati da vecchi edifici industriali recuperati in maniera incredibile.

Al pomeriggio potete proseguire il vostro cammino verso la cattedrale di Saint Paul e ancora verso il quartiere dei Docs. Quest’ultimo rimane un quartiere molto particolare dove ci sono i vari canali della città pieni zeppi di imbarcazioni a vela dalle svariate misure. Dopodiché, è l’ora di prendere una buona birra in uno dei tanti pub della zona prima di proseguire verso il Tower Bridge, una delle icone di Londra, insieme al Big Ben, agli autobus rossi a due piani, al tè delle cinque e alla divisa della polizia.

Consigli per la sera:
Un’ottima idea è andare a vedere un musical. E' nel West End che si concentrano i più grandi musical insieme ad un numero incredibile di splendide produzioni teatrali. Chi vive a Londra ha giusto l'imbarazzo della scelta ma anche chi arriva nella capitale per una visita di qualche giorno non può mancare a qualcuno di questi eventi, spesso entusiasmanti e di notevole livello qualitativo. I biglietti (se non si hanno particolari preferenze per qualcosa di preciso) si possono acquistare anche la giornata stessa vicino all’uscita della metro di Leicester Square.

Sebbene le zone del divertimento turistico rimangano sempre Leicester Square, Piccadilly Circus, e Oxford Street. I londinesi preferiscono spostarsi verso Hoxton Square ed Old Street, verso Islington e Camden town.

Per ulteriori informazioni non solo su Londra ma anche su altri paesi che abbiamo visitato vai su:
www.piedistanchi.com
oltre a preziosi consigli, splendide immagini ti condurranno attraverso nuove culture...

Translate this travel in english, by Google uk

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali

Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: dioniso

  • Denise Rango
  • Età 15100 giorni (41)
  • San Donato Milanese

Contatti

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>