Minorca Isola Fantastica !!! : SPAGNA

cinfo : europa : spagna : baleari : minorca
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login
love

Diario di viaggio SPAGNA SPAGNA
Minorca Isola Fantastica !!!

Minorca

Arenal d'en castell
foto inserita il
26 Aug 2008 23:33
Arenal d'en castell
Pagine 1
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

Minorca Isola Fantastica !!!

Località: Minorca
Regione: Baleari
Stato: SPAGNA (ES)
0

Data inizio viaggio: domenica 15 giugno 2008
Data fine viaggio: domenica 22 giugno 2008

Abbiamo prenotato questa vacanza col solo desiderio di trascorrere una settimana di relax e a fare la scelta definitiva del viaggio era stata mia moglie. Devo ammettere che inizialmente ero molto dubbioso su questa scelta, ma poi informandomi meglio sulla destinazione e leggendo i vari diari pubblicati ,sono partito con la sicurezza che sarebbe stata una bellissima vacanza,e alla fine e’ proprio quello che e’ successo.
Minorca e’ veramente stupenda !!!!
Alcune spiagge sono veramente fantastiche. Ho visto il mare caraibico della repubblica domenicana, il bellissimo mare delle Seychelles , Formentera , Ibiza , Sardegna, Grecia….ecc….ecc…. Ma ora quando penso al mare, mi immagino il mare di Minorca ( ….e qualche volta anche al mare delle Seychelles).
Prima di partire avevo sfogliato le pagine di una rivista di viaggi ed avevo visto una foto di una spiaggia (cala macarella) con un’acqua limpidissima, talmente limpida che sembrava che le barche fossero sospese nell’aria. Pensavo fosse una foto ritoccata e invece anche la mia fotocamera ha fatto le stesse foto !
Impressionante !

Il nostro soggiorno comprendeva una settimana dal 15/06/2008 al 22/06/2008 presso all’hotel Aguamarina di Arenal d’en Castell.
L’albergo e’ un po’ stile “eco mostro”, ma sinceramente mi sono trovato bene sia con il cibo , che con i vari servizi di intrattenimento offerti. Ovviamente non aspettatevi di mangiare i nostri buonissimi spaghetti o altri piatti italiani cucinati a regola d’arte….ma d’altronde se cercate questo, era meglio rimanere in Italia. Sicuramente la scelta migliore è il servizio mezza pensione, visto che solitamente a metà giornata di solito si e’ in giro a visitare l’isola.
Gli intrattenimenti giornalieri li abbiamo frequentati solo una giornata, dove mia moglie si e’ cimentata in una gara di tiro con la carabina, riuscendo a fare miracolosamente un centro dopo 50 tentativi !
Brava Francy sei tutti noi !!!!
Ho letto che qualcuno si lamentava che non c’erano gli intrattenitori, ma questo non corrisponde alla realtà cha abbiamo trovato noi….. Alla sera ci sono stati vari spettacoli di intrattenimento, tutti molto gradevoli, anche se in lingua Inglese o Spagnola
Insomma, non è un albergo a 5 stelle , ma un onestissimo albergo / residence a 3 stelle.

Translate this travel in english, by Google uk

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

domenica 15 giugno 2008 . Arenal d´en Castell

Dopo essere partiti al mattino da Bologna con una temperatura da brividi (mia moglie era congelata nonostante avesse il maglione ed il giubbotto) e’ stata un vero piacere atterrare all’aeroporto di Maho con il sole caldissimo, che si sopporta solo se sei in vacanza !
L’intero pomeriggio l’abbiamo trascorso nella spiaggia sottostante l’albergo, noleggiando 2 lettini ed un ombrellone a 8 € , passando il tempo a dormire e a fare qualche bagno recuperando il sonno perso della notte precedente. La spiaggia di Arenal d´en Castell e’ una baia lunga circa 1 km ed e’ l’ideale per le famiglie, in quanto l’acqua degrada dolcemente e la spiaggia e’ composta esclusivamente di sabbia. Se non fosse per tutte le strutture alberghiere costruite attorno sarebbe veramente carina.

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

lunedì 16 giugno 2008 . Arenal d´en Castell (di nuovo !!!)

Dopo aver pianificato approssimativamente come trascorrere il resto della settimana , abbiamo noleggiato per la giornata successiva un’auto, (una Polo 1.9 TD) per 5 giorni al prezzo di 120 € da Europcar che ha una sede a circa 200 metri dall’albergo.
Il resto della giornata l’abbiamo trascorsa nella piscina dell’albergo partecipando a qualche gara organizzata dagli intrattenitori e rilassandoci nella spiaggia sottostante l’albergo, dove abbiamo installato il nostro ombrellone comprato a 6 € nel negozio sottostante l’albergo.
Ecco…se proprio volete 2 preziosi consigli su Minorca e’ di noleggiare un’auto e girare tutta l’isola…..e comprarvi un ombrellone, perché in molte spiagge vi sarà utile (sempre se non siate delle lucertole che si vogliono abbrustolire ad ogni costo). Ahhh dimenticavo…portatevi anche una bottiglia d’acqua, perché in molte spiagge non c’e’ nessun servizio disponibile.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

martedì 17 giugno 2008 . Maho , Monte El Toro

Finalmente a bordo della nostra macchina incominciamo a visitare il resto dell’isola. Siccome il cielo prometteva pioggia, abbiamo deciso di recarci a Maho, la capitale dell’isola, a visitare il mercato cittadino (tappa obbligatoria, visto la presenza di mia moglie). Il parcheggio e’ stato un po’ difficoltoso, ma alla fine siamo riusciti a trovare un posto nella zona dello stadio, a circa 500 metri dalla zona del mercato.
Il mercato e’ molto carino e nonostante la presenza della pioggia che cadeva a intermittenza, e’ stato piacevole da visitare
Il Pomeriggio,visto il perdurare del cattivo tempo, siamo saliti sul Monte El Toro , che e’il più alto dell’isola, dal quale si può godere di una vista invidiabile e volendo si può visitare un piccolo monastero.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

mercoledì 18 giugno 2008 . Macarella e Macarelleta , Cala En Turqueta, Fornells

Ci siamo alzati abbastanza presto ,verso le ore 07.00, e notiamo che finalmente e’ ritornato il sole , che non ci abbandonerà più per il resto della vacanza. Dopo un’abbondante colazione , e preparato un paio di panini per il pranzo, decidiamo di partire immediatamente per raggiungere le spiagge a Sud-Ovest dell’isola.
Percorrendo la strada principale che taglia in 2 Minorca, collegando Maho con Ciutadella (la vecchia capitale dell’isola) e dalla quale si diramano tutte le strade che portano alle varie spiagge, si arriva ad una serie di rotonde situate all’inizio di Ciutadella. Alla terza rotonda troverete le indicazioni per le principali spiagge della zona. (Non preoccupatevi , le indicazioni delle spiagge sono molto precise in tutta l’isola e difficilmente non si riesce a trovare le spiaggia desiderata).
Abbandonata la strada principale, bisogna percorrere per diversi Km una piccola stradina delimitata da muretti a sassi fino a raggiungere un bivio in prossimità dell’eremo di san Jordì . Qui , molto probabilmente, troverete una persona sotto un ombrellone che ha il compito di chiudere la strada di ingresso alla spiaggia, quando quest’ultima raggiunge un certo numero di accessi (quindi e’ opportuno arrivare al bivio verso le ore 09,30 – 10,00 ) . Prendendo la strada a sinistra si va’ verso Macarella mentre,.prendendo quella di destra si raggiunge Turqueta . Noi abbiamo scelto la strada a sinistra in direzione di Macarella. Da questo bivio bisogna percorrere altri 3 - 4 Km, progressivamente la strada si restringe ed il fondo stradale peggiora, per cui andate ad una velocità moderata, in quanto 2 auto ci passano a fatica e rischiate di rovinare il fondo dell’auto prendendo una delle numerose buche.
Giunti in prossimità della spiaggia, si arriva ad un parcheggio custodito dove si paga qualche euro per tutta la giornata, ma col vantaggio di essere a poche centinaia di metri dal mare, altrimenti si può proseguire per la strada fino a raggiungere un parcheggio libero, ma più distante dalla spiaggia . Noi abbiamo scelto la prima opzione (dopotutto siamo in vacanza ).
Arrivati in destinazione, rimarrete a bocca aperta dallo spettacolo naturale che troverete. Spiaggia bianca e acqua limpidissima. Se poi volete aumentare il vostro stupore, prendete il sentiero che trovate sulla destra (da più parti ho letto che e’ difficile da percorrere, ma secondo me non lo e’ affatto), in 10 minuti arriverete alla più piccola spiaggia Macarelleta, dove oltre ad evitare di calpestare qualche nudista sulla spiaggia, farete uno dei bagni più belli della vostra vita. Almeno per me e’ stato proprio così ! Purtroppo il mio bagno non si e’ potuto protrarre per molto tempo, perché la mia mogliettina mi aspettava alla spiaggia principale, ma il bellissimo ricordo di questo bagno (assieme alla nudista mora) rimarrà per sempre nei miei pensieri più’ belli.
Nel pomeriggio ci siamo spostati nell’altra bellissima spiaggia di Cala En Turqueta dove per raggiungerla si e’ costretti a tornare indietro sino all’eremo di san Jordì (salutare nuovamente l’omino sotto l’ombrellone, nella speranza che non abbia chiuso la strada) e prendere la diramazione successiva. Anche qui bisogna proseguire per qualche Km in mezzo a strade delimitate da muri di sassi, sino a sopraggiungere ad un parcheggio gratuito, dove e’ possibile acquistare nel vicino chioschietto, gelati e panini.
Parcheggiata l’auto, bisogna camminare in discesa per circa 700 – 800 m. su un sentiero di ghiaia in mezzo al bosco, fino a raggiungere la spiaggia di Cala En Turqueta. Anche questa e’ bellissima ….. composta da sabbia bianca , rocce, e neanche a dirlo mare bellissimo .
La serata invece l’abbiamo trascorsa a Fornells per mangiare la famosa Calderata de Aragosta (zuppa di aragosta).
Buona……ma a che prezzo !!! 2 Porzioni di Calderata , mezzo litro di vino della casa, 1 litro di acqua , 1 dolce e 2 caffè ci sono costati 160 € . Per fortuna l’anniversario di nozze arriva solo una volta all’anno, altrimenti sarei proprio rovinato ! (Vero Francy !?!?!? )
Sembra un controsenso, ma ci e’ costata piu’ questa cena che il noleggio dell’auto per 5 giorni !!! Però, se non avessi mangiato questo famoso piatto minor chino, me ne sarei per sempre rammaricato, visto che probabilmente non avrò altre occasioni per farlo! (Beati i turisti stranieri che quando vengono in Romagna come piatto caratteristico trovano la piadina a qualche euro !!!! )
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

giovedì 19 giugno 2008 . Cala Mitjana , Mitjaneta , Trabaluger ,Cala Galdana , Cava des Xoroi

Visto l’entusiasmo della giornata precedente , anche in questa giornata ci siamo diretti nella costa sud dell’isola con l’intenzione di vedere Cala Mitjana.
Per raggiungere questa meravigliosa spiaggia, basta prendere la strada principale in direzione Ciutadella ed una volta attraversato il paese Ferreries, svoltare per Santa Galdana. Poco dopo troverete sulla sinistra le indicazioni per Cala Mitjana e dopo aver percorso qualche chilometro su una strada sterrata, ma ben percorribile, vi apparirà nuovamente un’altra meraviglia della natura. Spiaggia e acqua stupende. Assieme a Cala Macarella / Macarelleta ed alla sua limitrofa Cala Mitjaneta, questa e’ la spiaggia più bella dell’isola.
Con l’intenzione di vedere Cala Mitjaneta (che si trova percorrendo brevemente il sentiero sulla destra di Cala Mitjana) ho raggiunto ,dopo 30 / 40 minuti di camminata in mezzo alla pineta, Cala Trabaluger che si trova prendendo il sentiero sulla desta di cala Mitjana. Sarà stata la fatica della camminata , ma anche questa spiaggia mi e’ sembrata bellissima e molto meno affollata delle altre.
A metà del pomeriggio abbiamo fatto una sosta veloce anche alla vicina Cala Galdana, ma questa spiaggia avendo molte strutture commerciali attorno ,non ha lo stesso fascino delle spiagge precedenti.
Dopo una doccia veloce in albergo, siamo ripartiti in direzione Sud – Est dell’isola, con l’obbiettivo di prendere un aperitivo presso la Discoteca Cava des Xoroi, all’ora del tramonto. Questa discoteca e’ molto particolare in quanto e’ composta da una serie di grotte e camminamenti a strapiombo sul mare.
La discoteca effettua tre orari di apertura , alle ore 11,30 del mattino con funzione di bar, alle 19 per aperitivi con Musica in sottofondo , ed alle ore 23 come discoteca.
Per ulteriori informazioni consultate il sito www.covadenxoroi.com
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

venerdì 20 giugno 2008 . Ciutadella,Son Saura,Binimel_la e Cala Pregonda ,Maho

L’inizio di questa giornata e’ stata programmata per visitare il mercatino di Ciutadella, ma purtroppo per mia moglie, il mercato cittadino che di solito viene effettuato al Venerdì, in questa giornata era stato rinviato all’imminente festa del patrono (sant Joan) festeggiato alcuni giorni dopo.
In ogni modo, visto che avevamo già parcheggiato l’auto, abbiamo visitato ugualmente Ciutadella, dove mia moglie e’ riuscita ugualmente a soddisfare la sua voglia di fare acquisti. Pur avendo visitato solo una parte della cittadina, la nostra impressione e’ che Ciutadella sia più bella da visitare rispetto a Mao’.
Finito il giro cittadino, ci siamo diretti presso la bellissima spiaggia di Son Saura. Per raggiungerla bisogna prendere inizialmente la stessa direzione delle spiagge di Macarella ,Torqueta….e poi prendere la diramazione che porta più a Ovest . La spiaggia e’ composta di sabbia bianca ed e’ molto grande (almeno rispetto a quelle viste in precedenza). L’acqua e’ limpidissima e sembra di essere dentro ad una piscina.
Dopo una piccola siesta all’ombra della pineta, ci siamo diretti verso la famosa Cala Pregonda. Parcheggiata l’auto nei pressi della spiaggia Binimel_la (questa spiaggia non ci e’ piaciuta affatto), bisogna proseguire a piedi per circa 20 minuti in mezzo ad un paesaggio arido , surreale , sembra di essere nel deserto del Sinai. Arrivati a Cala Pregonda vi sembrerà un miraggio…..ed invece è proprio un paesaggio reale !
Molto particolare questa spiaggia, per molti e’ la più bella dell’isola (ma non per me) , in ogni modo e’ da visitare se ne avrete l’occasione.
La serata l’abbiamo trascorsa a cenare in uno dei numerosi ristoranti che si affacciano al porto di Mao , e visto che l’anniversario di matrimonio l’avevamo già festeggiato, questa volta abbiamo speso molto meno.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

sabato 21 giugno 2008 . Binibeca , Binissafúller , Sa_Mesquida, Platja des Grau

La nostra ultima giornata di vacanza a Minorca l’abbiamo sfruttata per visitare il famoso villaggio di Binibeca. Bellissimo ! La Francy voleva già prenotare in una di queste strutture la vacanza del prossimo anno ! Veramente affascinante questo piccolo villaggio composto da queste casette bianchissime e dalla forma particolare.
Dopo questa piccola visita, abbiamo visitato velocemente la spiaggia di Binissafúller, ma essendo troppo affollata abbiamo scelto di andare verso la spiaggia di Sa Mesquida sulla costa Nord Est dell’isola, poco sopra la città di Maho.Anche questa spiaggia e’ carina…..ma nulla a che vedere con le varie Macarella , Tarqueta , Mitjana….. per di più in questa spiaggia mia moglie e’ stata pizzicata da una medusa….quindi portatevi dietro una pomata contro questi imprevisti.
Prima di restituire l’automobile ci siamo diretti presso la vicina spiaggia di Es Grau , ma questa spiaggia non ci ha affascinato particolarmente, come invece e’ successo per le altre.
Sinceramente se dovrò consigliare un viaggio a qualche amico che vorra’ trascorrere una settimana rilassante, certamente il primo nome che farò sarà quello di Minorca.
Isola fantastica a un costo accessibile !!!

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


Arenal d'en castell

Cala Macarella

Cala Macarella e la barca volante

Macarelleta

Cala En Turqueta

Cala Mitjana , Cala Mitjaneta

Cava des Xoroi

Ciutadella

Son Saura

Cala Pregonda

Binibeca
Loading...

Pensiero di viaggiatrice83 pubblicato il 27/08/2008 12.10.10

Complimenti per le foto ..

sono BELLISSIME...

un saluto
Viaggiatrice83

Pensiero di crico pubblicato il 29/08/2008 16.15.12

Ciao Ragazzi le foto sono veramente belle !! che forte !! a presto Cri e Stefano
Modificato venerdì 29 agosto 2008 22.26.16

Pensiero di crico pubblicato il 29/08/2008 16.32.55

Ciao Ragazzi le foto sono veramente belle !! che forte !! a presto Cri e Stefano

Pensiero di dima pubblicato il 02/09/2008 16.29.46

parto domenica per Minorca..ero gia ansioso di arrivare li, ora ke ho visto queste fot lo sn ancor di più!!! bella quella della barca!!

Pensiero di siria.fc1969 pubblicato il 04/09/2008 19.48.55


MA ma ma ma questo è davvero un paradiso!!
Mi piacerebbe davvero andarci!
E poi tu, l'hai descritto davvero
molto molto bene!
BRAVO
Chicca :-)
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: cinfo

  • Età 16123 giorni (44)

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>