Minorca : SPAGNA

macgreg : europa : spagna : minorca
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login
love

Diario di viaggio SPAGNA SPAGNA
Minorca

Minorca

Spiaggia Macarelleta
foto inserita il
09 Jun 2005 10:48
Spiaggia Macarelleta
Pagine 1
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

Minorca

Località: Minorca
Stato: SPAGNA (ES)
0

Data inizio viaggio: venerdì 28 giugno 2002
Data fine viaggio: giovedì 11 luglio 2002

Translate this travel in english, by Google uk

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

venerdì 28 giugno 2002 . MINORCA

Minorca un'isola ancora selvaggia, poco sfruttata dal turismo ad eccezione delle maggiori località, con moltissime spiagge e calette ancora incontaminate tutte da scoprire.
Le strade sono poche, il traffico è scarso, ed uno scooter è sufficiente per esplorare l'isola. Al di la del capoluogo, Mahon, e della cittadina di Ciutadella, non c'è molto da visitare sull'isola, a parte le sue spiaggie. Le più turistiche e sfruttate sono Son Bou, spiaggia lunga 3 km, e Cala Galdana, splendidamente posizionata in una baia protetta.
Ci sono poi bellissime calette di fama internazionale, tra le più rinomate del mediterraneo, quali Cala Macarella e Macarelleta, Cala En Tourqueta, Cala Pregonda, Cala Mitjaneta, ecc., raggiungibili in barca o con lunghe passeggiate.

Hotel Club Son Bou

Uno dei più organizzati complessi di Minorca, splendidamente posizionato sulla spiaggia di Son Bou, raggiungibile attraverso un sentiero di circa 150 metri.
La sistemazione è prevista in appartamenti che circondano l'enorme piscina, con soggiorno, angolo cottura, camera da letto e terrazzo.
Il trattamento è di mezza pensione a buffet, che si può consumare presso il ristorante principale con aria condizionata (ottima varietà e scelta di antipasti, primi piatti, pesce alla griglia, tutto di buona qualità), oppure nel più informale ristorante/pizzeria con terrazza all'aperto e vista sul mare.
La spiaggia è bellissima, l'acqua trasparente, ed è possibile affittare giornalmente lettini e ombrelloni a prezzi purtroppo molto elevati.
L'accesso al mare in alcuni punti è leggermente difficoltoso a causa di piccole rocce sul fondo.
L'animazione durante il giorno organizza le classiche attività, mentre la sera, comodamente seduti presso il bar, si può assistere a spettacoli molto curati, anche di artisti esterni.
Paradiso anche per i bambini grazie all'attrezzato mini club con un enorme parco giochi, e con 3 mascotte che la sera organizzano vari spettacoli per i bambini.
Appena fuori dal Club si trova la località turistica di Son Bou, con vari market e centri commerciali, localini e ristoranti.
L'unico neo è rappresentato dal prezzo, molto elevato si consideriamo il trattamento di mezza pensione, bevande e spiaggia esclusa. Sito internet dell'hotel:
www.clubroyalsonbou.com

Escursioni

La costa in barca

L'escursione, organizzata da Alpitour e da altri Tour Operator, prevede il trasferimento a Ciutadela in bus, per poi imbarcarsi su una comoda motonave per effettuare un giro lungo la costa sud, la più spettacolare.
Purtroppo la giornata da noi incontrata non è delle migliori, e nuvoloni neri minacciano pioggia. Ciò nonostante l'escursione si farà.
A primo impatto Ciutadela appare molto carina, si intravede il centro ed il porticciolo è molto caratteristico.
La prima sosta è prevista presso la spiaggia di Son Saura, ma appena sbarcati ci accoglie una sgradita sorpresa: la spiaggia è piena di alghe, che raggiungono fino il metro di altezza prima di entrate in mare (mai vista una cosa del genere), e per poter fare un bagno è necessario camminare parecchio per raggiungere un tratto di spiaggia, molto piccolo, dove ci sono molte meno alghe. L'acqua per contro, è veramente eccezionale, limpidissima e azzurra.
Prima di ripartire è previsto il pranzo a base di paella (non buona), quindi proseguiamo a navigare fino alla baia di Macarella, attraversando zone dove il mare è davvero magnifico, regalando dei colori che vanno dal blu scuro al turchese.
Macarella e la vicina e più piccola Macarelleta sono splendide, ma incredibilmente la barca non si ferma (della serie abbiamo visto il Paradiso ma non lo abbiamo toccato), e torniamo indietro per sostare in un'altra spiaggia, Cala En Tourqueta, bella ma con acqua un pò stagnante.
La giornata finisce con un bel temporale in mare aperto sulla via del ritorno.
Un consiglio per chi vuole visitare queste calette in tranquillità: a chi piace camminare, si può raggiungere Cala Galdana con i mezzi locali; da qui partono diversi sentieri: uno in direzione est che raggiunge brevemente Cala Mitjaneta, uno più lungo verso ovest che raggiunge in circa due ore prima Macarella e Macarelleta, quindi Cala En Turqueta, ma conviene fermarsi alle prime due.

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


Spiaggia Macarelleta

Spiaggia di Son Bou

Spiaggia di Son Bou

Spiaggia di Son Bou

Spiaggia Son Saura

Cala En Turqueta

Costa vicino alla spiaggia di Macarella

Costa vicino alla spiaggia di Macarella
Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: macgreg

  • ALBERTO GREGORI
  • Età 16440 giorni (45)
  • CASTIGLIONE D'ADDA

Contatti

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>