Honeymoon Usa : STATI UNITI D'AMERICA

viaggiatrice83 : nord america : stati uniti d'america : arizona utah nevada : flagstaff- page - monument valley - antelope canyon -coral pink sand dunes -las vegas
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio STATI UNITI D'AMERICA STATI UNITI D'AMERICA
Honeymoon Usa

Flagstaff- Page - Monument Valley - Antelope Canyon -Coral Pink Sand dunes -Las Vegas

in viaggio...
foto inserita il
09 Nov 2012 15:41
in viaggio...
Pagine 1 2
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

Honeymoon Usa

Località: Flagstaff- Page - Monument Valley - Antelope Canyon -Coral Pink Sand dunes -Las Vegas
Regione: Arizona Utah Nevada
Stato: STATI UNITI D'AMERICA (US)
0

Data inizio viaggio: mercoledì 20 giugno 2012
Data fine viaggio: sabato 30 giugno 2012

20 Giugno 2012
Siete pronti? Questo sara’ un viaggio un po’ diverso dagli altri…da soli 3 giorni infatti siamo diventati…una famiglia!!! La partenza per il nostro viaggio di nozze e’ fissata in quel di Milano la citta’ in cui abbiamo deciso di VIVERE INSIEME. A dire il vero questa prima parte sara’ solo ed esclusivamente a base di…aerei…Sosta a Roma e da qui diretti su Los Angeles…tutto a bordo di Alitalia.
Addirittura sul volo Roma – Los Angeles grazie alla pazienza di Selene, interminabili telefonate in Alitalia per riuscire a trovare i voli utilizzando le nostre miglia alitalia abbiamo avuto il piacere di volare in classe Premium, servizio e comodita’ fantastici.
Da Los Angeles a bordo di Us Airways ci siamo diretti a Phoenix e da qui sempre con la stessa compagnia abbiamo raggiunto la cittadina di Flagstaff…puo’ bastare? Direi proprio di si…Welcome in the USA più’ precisamente nello stato di Arizona. Un taxi ci accompagna al vicinissimo hotel Courtyard by Marriott per un piacevole e meritato riposo.

Translate this travel in english, by Google uk

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

mercoledì 20 giugno 2012 .

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

giovedì 21 giugno 2012 . ... iniziano i Tour...

La giornata si apre con un’abbondante colazione in hotel…evvai di pancetta arrostita!!! Bisogna subito entrare nella mentalita’ americana ?. Una navetta gratuita dell’hotel ci accompagna in aeroporto…un altro aereo? No no state tranquilli…dall’Italia abbiamo noleggiato un auto presso Budget.
Particolarita’ che consigliamo a tutti coloro che affrontano un viaggio di nozze fai da te e’ quello di segnalare in ogni prenotazione la parola “Honeymoon” ossia Luna di Miele…magari avrete la fortuna di trovare del personale cordiale che oltre a farvi gli auguri vi applica un upgrade sulla prenotazione effettuata.
Ed ecco infatti che da un auto intermedia che avevamo prenotato ci ritroviamo in mano una Jeep!!! Bella, spaziosa, comoda…fantastico! Girare con un SUV parte degli States e’ davvero il massimo. Navigatore d’obbligo nel contratto di noleggio e si parte destinazione Page. Il navigatore e’ di grande aiuto anche se devo dire che la segnaletica presente e’ molto intuitiva e di facile comprensione.
Cosa importantissima e’ quella di fare attenzione ai limiti di velocita’. Qui non si scherza, in Italia siamo abituati troppo bene, quindi serieta’ e rispetto dei limiti, e’ vero, vi troverete in punti o strade in cui andare a 70Km/h vi sembrera’ assurdo e noioso, ma negli States e’ cosi’. Arriviamo a Page verso pranzo, giusto il tempo di lasciare i bagagli presso il Courtyard by Marriott (lo stesso di Flagstaff) ed andare a fare pranzo. Nel primo pomeriggio partiamo alla volta della Monument Valley. Avevamo infatti prenotato dall’Italia un tour per le 17 al calar del sole…consigliatissimo. Le strade sono le tipiche americane….lunghe e dritte da non finire mai…puoi anche fare 30/40 km senza neanche una curva!!! Mi raccomando la benzina…le stazioni di servizio sono frequenti ma per essere tranquilli vi consiglio di fermarvi ogni qual volta avrete mezzo serbatoio a disposizione.

Fate il pieno e sarete piu’ tranquilli. Non dimenticate di portare con voi sempre qualche litro di acqua…le temperature si aggirano costantemente intorno ai 40/42 gradi anche se fortunamente durante il nostro soggiorno, il clima era molto secco e di conseguenza “sopportabile”. Le distese di deserto e roccie sono fantastiche, arriviamo all’hotel The View di buon ora. Da qui partiamo a bordo di camioncini caratteristici per addentrarci nella valle.

Che Spettacolo ragazzi!!! Avevamo riservato il tour Navajo Spirit dall’Italia, una guida (Harry) tutta per noi, pronta a farci cogliere il particolare in queste maestose rocce di sabbia che a quest’ora sono ancora piu’ accentuate dal tramonto del sole…sembra di essere dentro un film western. Ovviamente questa valle ha dato ispirazione e numerosi registi sia di film western e non…e percorrendola in largo e in lungo si puo’ capire il perche’.

Ripartiamo per Page che ormai e’ notta fonda…fare 2 ore di auto nelle strade dell’Arizona per niente illuminate e tutte diritte non e’ stato proprio il massimo, se potessimo tornare indietro la notte l’avremmo trascorsa volentieri presso il The View l’unico hotel presente alla Monument Valley.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

venerdì 22 giugno 2012 . Antelope Canyon - HorseShoeBend-Glam Canyon Dam e Lake Powell

La mattina ci alziamo di buon ora e dopo una rigenerante colazione ci dirigiamo per quella che e’ stata forse l’attrazione piu’ affascinante…Antelope Canyon!

Noi abbiamo optato per un tour fotografico ed anche questo l’abbiamo prenotato dall’Italia con largo anticipo anche perche’ in loco sara’ difficile trovare un posto libero vista la grande richiesta. A bordo di un pick up ci dirigiamo all’ingresso del Canyon. Dopo aver letto varie recensioni avevamo optato per il tour delle 11. E’ vero, risultera’ essere un tantino piu’ costoso ma poi quando sarete all’interno delle rocce capirete che ne vale la pena. Infatti in questo orario il sole e’ proprio perpendicolare la terra quindi penetra all’interno delle rocce creando colori e scenari a dir poco stucchevoli…rosso, arancione, blu…una sfumatura di colori impressionante. Un esperienza fantastica che neanche vi fara’ rendere conto di aver trascorso un paio di ore di cammino al suo interno. La guida e’ stata fantastica nell’indicarci sempre l’angolazione migliore, la posizione migliore…le foto d’altronde credo parlino da sole. L’ unico accorgimento e’ quello di fare attenzione alla sabbia. Dalle pareti di roccia cadono granellini che oltre a cospargervi il capo (il cappello o una bandana sono d’obbligo) rischia di intaccare anche i vostri dispositivi elettronici. Ecco perche’ tutte le guide sono armate di una piccola pompetta da utilizzare in caso di necessita’ verso obiettivi, pulsanti ecc… Tornati a Page, pranziamo e subito ci dirigiamo verso un’altra attrazione della zona, HorseShoeBend. Il tour e’ gratuito e facile da raggiungere. Si parcheggia la macchina e ci si incammina in un sentiero che finisce proprio a strapiombio! Lo scenario davanti a voi e’ spettacolare. Non proprio indicato ai deboli di cuore e di vertigini. Non esistono protezioni o parapetti. Luca aveva una gran paura a scattare le foto…gli tremavano le gambe! Ripresa la macchina ci soffermiamo sulla diga Glam Canyon Dam con vista sulla cittadina di Whatseup affacciata sul Lake Powell. Dopo aver cenato a base di carne presso un ristorante di Page, ci ritiriamo in hotel per un meritato riposo.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

sabato 23 giugno 2012 . Coral Pink Sand Dunes Kayenta ... e arrivo a Las Vegas

23 Giugno 2012
Caricata la macchina lasciamo la cittadina di Page e facciamo rotta su Las Vegas. L’autista di giornata sara’ Selene. Lo scenario e’ sempre lo stesso, strade lunghissime e deserte ed ogni tanto qua’ e la’ qualche piccolo paesino…proprio in uno di questi, Kayenta, svoltiamo alla volta di Coral Pink Sand Dunes, un immensa distesa di sabbia arancione, anch’essa teatro di numerosi film western. Dopo aver corso nella distesa…le nostre scarpe erano piene di sabbia!!! Ripartiamo e dopo circa 6 ore di auto…scorgiamo lo skyline inconfondibile di
Las Vegas. Siamo subito sulla Strip, la via principale di Las Vegas…a destra e sinistra solo ed esclusivamente hotel di ogni tipo e di ogni grandezza. Il nostro hotel, The Cosmopolitan, era situato in ottima posizione, centrale, proprio attaccato al ben noto Bellagio, teatro del film Ocean’s Eleven. Al pian terreno come da prassi, un mega casino’ accessibile a tutti ed aperto rigorosamente 24h/24h. Tutti gli hotel di Las Vegas hanno al loro interno un casino’ ed e’ accessibile a tutti i turisti. Il nostro appartamento e’ situato al 33° piano. Uno Spettacolo…un vero appartamento!!!!!!!!!
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

domenica 24 giugno 2012 .

Parte il nostro tour per Las Vegas. Premetto che non c’e’ tanto da vedere, non ci sono monumenti, musei o altro…gli unici monumenti sono gli hotel, veramente una cosa assurda…immensi e che ripropongono uno scenario mondiale…nell’hotel Paris hanno riprodotto una vera Tour Eiffel con all’ultimo piano un ristorante, il Caeser Palace non e’ nient altro che l’antica Roma…con il Colosseo, la Fontana di Trevi ecc… Venice addirittura con il Canal Grande e le gondole per girare all’interno dell’hotel!!! Cose che sono difficili anche da descrivere, dovete tastarlo con mano per rendervene conto.

L’unica cosa “negativa” e’ il caldo! Camminare a 43/44 non e’ il massimo e per di piu’ come entri in un negozio o hotel l’aria condizionata puo’ “ucciderti”
Mi raccomando di portare sempre dietro un foulard…puo’ tornare utile…

Pranziamo presso il ristorante italo/americano Maggiano’s giusto in tempo per vedere la vittoria dell’Italia ai calci di rigore contro l’Inghilterra ai quarti di finale degli Europei di calcio. Al tramonto torniamo in hotel per rilassarci a bordo piscina al 15° piano sorseggiando un buon cocktail….American Stile ..
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

lunedì 25 giugno 2012 . Las Vegas

Prendiamo subito un taxi e ci dirigiamo presso il Las Vegas Outlet Shopping, situato un po’ fuori citta’ ma veramente conveniente. Qui facciamo la nostra prima ed ufficiale esperienza con il mangiare Giapponese presso il Makino…fantastico!!! Eravamo un po’ scettici ma dobbiamo assolutamente ricrederci…
La sera dopo aver cenato ci appostiamo davanti al Bellagio dove ogni 30 minuti avviene uno spettacolo stupendo. Le sue mega fontane “danzano” a ritmo di musica facendo una scenografia stupenda. Il tutto si conclude ogni sera quando a mezzanotte le fontane si muovono a ritmo sulla base dell’inno nazionale americano. Provare per credere. Rientriamo in hotel, qualche puntatina qua’ e la’ al casino e ci si butta sul letto.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

martedì 26 giugno 2012 . Las Vegas

Anche oggi giornata di shopping…ma prima ci “spariamo” circa 3 km a piedi sotto un sole infuocato per raggiungere la scritta simbolo di Las Vegas…”Welcome”.
C’e’ di tutto a Las Vegas, basta camminare, camminare e camminare.
La sera dopo aver cenato ci dirigiamo verso lo Stratosphere…forse il piu’ alto hotel di Las Vegas situato alle porte della citta’…quindi consigliabile da raggiungere in taxi…a piedi sarebbe troppo lontano.
Saliamo fino all’ultimo piano dove la vista, specialmente di notte, e’ un qualcosa di straordinario. All’esterno c’e’ anche un mini luna park per gli amanti del brivido. Essere sparati nel vuoto o girare sospesi nel vuoto sono per cuori abbastanza forti. Prima di tornare in hotel ci fermiamo in un supermercato aperto tutta notte per acquistare dei piccoli souvernir. Sono i luogi migliori e sicuramente piu’ economici per acquistare calamite, posaceneri, apribottiglie ecc…con i loghi di Las Vegas.

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


in viaggio...













Escursione Antelope Canyon



all'interno del Canyon







verso Glen Canyon Dam

Glen Canyon Dam

Lake Powell

Lake Powell



Kanab Utah

Coral Pink sand dunes state park Utah

Coral Pink sand dunes state park Utah

Coral Pink sand dunes state park Utah

Horseshoe Bend (Arizona)

Horseshoe Bend (Arizona)


Stratosphere las vegas

l'arrivo a Las Vegas

Paris

Venetian

Venetian

New York New York

Luxor



Makino Las Vegas

Stratosphere las vegas

Bellagio
Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: viaggiatrice83

  • Viaggiatrice83 ss
  • Età 12809 giorni (35)
  • MILANO
  • Viaggiare in due ... è ancora più bello...

Contatti

Contatto MSN  viaggiatrice83@hotmail.it

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

>