Coro e Maracaibo : VENEZUELA

ritornoalparallelozero : sud america : venezuela : falcòn e zulia : coro, maracaibo
viaggiatore non registrato . iscriviti e fai parte della più grande community di viaggiatori . sei registrato? effettua il login

Diario di viaggio VENEZUELA VENEZUELA
Coro e Maracaibo

Coro, Maracaibo

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

Coro e Maracaibo

Località: Coro, Maracaibo
Regione: Falcòn e Zulia
Stato: VENEZUELA (VE)
0

Data inizio viaggio: martedì 19 luglio 2005
Data fine viaggio: martedì 26 luglio 2005

Translate this travel in english, by Google uk

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

martedì 19 luglio 2005 . Coro

In tre orette di autobus eravamo già nella nuova città e trovato rapidamente alloggio ci siamo diretti a scoprire il perché il Signor UNESCO si fosse scomodato a dichiarare questo luogo patrimonio dell'umanità. Girando per le vie cittadine non riuscivamo a farcene una ragione: oltre a qualche traccia di origine coloniale, mantenuta peraltro in discutibili condizioni, non c'era molto altro che giustificasse questo titolo. Comunque sia, dopo le consuete foto di rito ci siamo informati immediatamente su orario e prezzi degli autobus per Maracaibo. Il programma del giorno seguente prevedeva una mattinata da spendere tra le dune sabbiose del Parco Nazionale Medanos de Coro (nella prima periferia della città) ed un pomeriggio da dedicare al viaggio verso la nuova meta.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

mercoledì 20 luglio 2005 . Maracaibo

E così è stato, come previsto il tempo che avevamo dedicato a questa cittadina era stato pure troppo e nel tardo pomeriggio del giorno seguente, dopo circa tre ore di viaggio, eravamo nella stazione centrale di Maracaibo, una delle città più pericolose di tutto il Venezuela. Città portuale dedita all'estrazione del costosissimo oro nero, Maracaibo non può certo dirsi una città fatta per il turista ed oltre al caratteristico ponte che attraversa il golfo non c'era davvero altro da vedere. Ci siamo fermati in questa grande città ospiti del nostro zio venezuelano, all'incirca cinque o sei giorni, per organizzare la nostra attraversata del confine fra Venezuela e Colombia (a detta di tutti superpericoloso e dove va parecchio di moda il sequestro del turista) e per definire i dettagli del nostro biglietto aereo nel quale avevamo modificato una tratta.
caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

martedì 26 luglio 2005 .

Alle ore tre di una buia mattinata ci siamo alzati dal nostro lettuccio diretti verso la stazione dell'autobus per iniziare l'attraversata del confine. Presentatici in perfetto orario, l'autobus ha ben pensato di non fare altrettanto: senza una precisa ragione il mezzo che ci doveva scortare fino alla frontiera non si era presentato all'appuntamento. Dopo una breve consultazione abbiamo deciso che sarebbe stato inutile ritornare a letto e ritentare la mattina successiva (con il rischio che si ripetesse la stessa cosa!), l'unica soluzione che si paventava come possibile era quella di pigliare un taxi collettivo. E così caricati i bagagli ed in compagnia di due colombiane (madre e figlia) ci siamo avviati verso la frontiera. Il viaggio è stato tranquillo fino ad una decina di Chilometri dalla frontiera da dove sono iniziati un interminabile numero di posti di blocco (neanche contrabbandassero cocaina!) che hanno parecchio rallentato il nostro incedere. Alla fine ce l'abbiamo fatta e dopo le solite pratiche e timbri nel passaporto il nostro amico taxista ci ha condotto al di là della frontiera colombiana fino ad una stazione degli autobus dove siamo rimasti giusto il tempo di fare colazione e di pigliare il prossimo veicolo verso Santa Marta.

Tutela e copyright dei viaggiatori: ogni riproduzione non autorizzata dall'autore del seguente materiale testuale e fotografico è vietata per scopi diversi da quelli personali


Coro

Classe: bella vita

Medanos de Coro

Sopravissuti

Acqua...

Body guard

Disperati

Quando il cielo incontra la terra

Due punti nell'universo

Contrasti

Dune

Tenebroso

Maracaibo

Variopinte

Quartiere bene del centro

Quartiere meno bene

Foto di famiglia

Il ponte nel golfo
Loading...
Per inserire una tua domanda o commento su questo viaggio devi essere registrato.
Puoi farlo in questa pagina.
Se sei già registato, effettua il login

Come giudichi la qualità dei contenuti di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

Come giudichi la qualità delle foto di questo viaggio?


Scarsa       Ottima

ricerca viaggi america america centrale america del sud africa europa medio oriente asia oceania
registra

il profilo di: ritornoalparallelozero

  • Andrea, Dionigi, Paolo
  • Età 5030 giorni (14)
  • Treviso

Contatti

La mappa dei miei viaggi

Il feed RSS dei miei viaggi

Sponsored by



>