Cabo Verde

località: isla do sal
stato: capo verde (cv)

Data inizio viaggio: lunedì 28 febbraio 2005
Data fine viaggio: domenica 6 marzo 2005

Atterriamo a Sal in serata e veniamo trasferite in villaggio con un pullmino sgangherato..
Il mattino successivo finalmente il primo approccio con la spiaggia...la sabbia è fine e molto chiara, l'acqua è decisamente blu e l'oceano sempre mosso, per via del vento e delle correnti. Nel periodo in cui l'abbiam visitata noi il clima era ancora fresco, spesso il vento ci costringeva a ripararci all'interno del villaggio, al riparo dal vento il sole picchia un sacco!!
Sono tipiche dell'Isola di Sal le saline di Pedra de Lume, all'interno di un vecchio cratere di un vulcano. Le piscine naturali hanno acqua salata 30 volte più del mare che permette di galleggiare senza mai andare a fondo!!
Palmeira è una piccola cittadina con porto dove è possibile "barattare" oggetti tipici del posto.
Facendo il giro dell'isola è imperdibile una sosta a Burracona, nell'estremo nord dell'isola, una scogliera che crea una sorta di grandi piscine bagnate dall'oceano...
Espargos è il capoluogo dell'isola, dove ha sede il tradizionale mercatino tipico. E' molto piccolo ma permette una immersione nella vita locale!
La vita serale/notturna offre 4 salti in discoteca, ce ne sono un paio in zona Santa Maria (estremo Sud dell'isola): il Pirata, piccola e molto frequentata dallas gente del posto: e il Birimbao, sulla spiaggia, è frequentata soprattutto dai turisti che risiedono nei villaggi.

Viaggio da fare.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...