La seconda volta in Egitto

località: marsa alam
stato: egitto (eg)

Data inizio viaggio: sabato 2 settembre 2006
Data fine viaggio: domenica 10 settembre 2006

La scelta di tornare in Egitto per la seconda volta è stata dettata soprattutto dal desiderio di ammirare gli splendidi fondali del Mar Rosso. Marsa Alam è il posto ideale in cui potersi dedicare a immersioni e snorkeling. Abbiamo alloggiato al Kahramana Resort, un villaggio eccezionale, il cui stile ben si adatta al paesaggio in cui è inserito e che si affaccia su una incontaminata barriera corallina. Il reef dista dalla spiaggia 100 m, ci si accede tramite pontile. Tuttavia dal lato interno del reef, verso la spiaggia quindi, si creano meravigliose piscine naturali in cui poter fare il bagno. Il mare degrada lentamente, è cristallino e molto caldo. Il Kahramana gode di una lunghissima spiaggia, davvero ampia e ben attrezzata. Al di là del pontile si è in mare aperto: noi abbiamo avuto la fortuna di fare il bagno con la tartaruga marina, con i delfini e anche con gli squali!!! Abbiamo potuto ammirare le razze, i tanti pesci farfalla e i pesci pagliaccio. La barriera corallina è di una bellezza eccezionale. Siamo stati anche a Sharm el loly (che letteralmente significa Giardino di Allah), una magnifica spiaggia protetta dove il mare ha la caratteristica di degradare lentamente, così come la barriera corallina. Davvero incantevole! A Marsa Alam vale la pena di andare anche alla spiaggia di Abu Dabab, dove la barriera anziché essere parallela alla riva, si apre come la foce di un fiume e si ha la possibilità di fare snorkeling sin dalla riva. Qui c'è la possibilità di ammirare il famoso Dugongo, mammifero marino ormai in estinzione, tartarughe e squali di tipo diverso. Marsa Alam è un luogo fantastico in cui si ha ancora la possibilità di ammirare la natura così com'è!

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...