"Madagascar, l'Isola verde"

località: nosy be, riserva dell'ankarana
regione: antsiranana
stato: madagascar (mg)

Data inizio viaggio: lunedì 22 settembre 2008
Data fine viaggio: lunedì 6 ottobre 2008

Il Madagascar è, ad oggi, una meta turistica ancora poco contaminata: quarta isola al mondo per estensione, è un paese impossibile da visitare per intero, se si hanno a disposizione solo due settimane (come nel nostro caso).
E' per questo motivo che noi abbiamo scelto come destinazione Nosy Be, una piccola isola a nord del Madagascar, abbastanza turistica e frequentata: qui, prenotando solo il volo A-R, sarebbe stato possibile adattarci più facilmente, visto che era anche la nostra prima volta in Madagascar.
Dall'Italia ci era già stato possibile contattare una pensione, per le prime tre notti, nella località di Ambatoloaka, perciò quando siamo atterrati all'areoporto di Nosy Be, abbiamo avuto subito la possibilità di riposarci dopo il lungo viaggio (13 ore di volo).
Da Nosy Be è poi possile spostarsi sull'"Isola Grande", possibilmente tramite le agenzie locali, che propongono tour di più giorni per tutti i gusti (e budget!!!): noi abbiamo avuto la sfortuna (e l'incoscienza) di rivolgerci ad un ragazzo malgascio conosciuto sulla spiaggia (attenzione ai beach boys!), e abbiamo ottenuto una fregatura allucinante, pensando di risparmiare.
Tuttavia, in generale, la gente del posto è accogliente e molto disponibile. E' stato molto interessante chiacchierare e scambiarci opinioni con i ragazzi malgasci della nostra età (a Marcel abbiamo pure regalato il dizionario di italiano-francese :))
Per quanto riguarda il posto, beh, le parole non valgono nulla: ci resta solo qualche foto (che comunque non rende!)....e il ricordo di un paradiso terrestre.
In cui non vediamo l'ora di ritornare.


Prenotazione solo Volo A-R (Blue Panorama), destinazione Nosy Be
*****legenda: le stelline sono assegnate in base al nostro gradimento

Per dormire (AMBATOLOAKA):
- "Chez Gerard et Francine" - Ambatoloaka (doppia 50€/notte) *****
- "Le Coucher de Soleil" - Ambatoloaka (doppia 20€/notte) **
- "Ylang-Ylang" - Ambatoloaka (doppia 16€/notte) **

Per mangiare (AMBATOLOAKA):
- "Chez Pat" (x2 27.000 Mga = 11,60 €) ***
-"La Grilladerie" (x2 42.000 Mga = 18,10 €) **
- "Chez Papa Bebeto" (x2 42.000 Mga = 18,10€) ****
- "Chez Ernest" (x2 88.000 Mga = 37,90€) **
- "Chez Mama" (x2 14.000 Mga = 6,03 €) ****
- "Le Residence d'Ambatoloaka" (x2 47.000 Mga =20,25 €) ***
- "Chez Angeline" (x2 37.000 Mga = 15,94€) **
- "Baobab" (x2 53.000 Mga) ***
- "La Saladerie" (x2 53.000 Mga) *

da visitare nei dintorni:
-Nosy Komba
-Nosy Iranja
-Nosy Tanikely

REGOLE D'ORO:
1) Informatevi sui "Fady" del posto, veri e propri tabù legati a luoghi o azioni, (cose che a noi sembrerebbero normalissime)
2) Non fidatevi della maggior parte dei "Beach Boys" che vi propongono escursioni di più giorni, perchè spesso si tratta di vere e proprie bufale!
3) Non comprate bottiglie d'acqua nei piccoli villaggi: spesso vengono ri-riempite con acqua non sterilizzata
4) Se avete un minimo di conoscenza del francese, fidatevi, e preferite la vacanza fai-da-te ai villaggi turistici
5) Non dimenticate assolutamente di portare il kit del pronto soccorso, e, se viaggiate in una zona a rischio di malaria, fate il relativo vaccino (o fate la cura con le pillole prescritte dal medico)
6) Portate, sempre e comunque, un lenzuolo-a-sacco, perchè in alcuni alloggi le lenzuola peccano di igiene
7) Viaggiate con le banconote di piccolo taglio a portata di mano (il resto custodito in un posto sicuro, possibilmente non in vista)
8) Non dimenticate matite, quaderni e abiti usati, da lasciare nelle scuole per i bambini malgasci
9) Ricordatevi assolutamente un dizionario di francese!
10) Godetevi questo magnifico paradiso terrestre e, TONGAVA SOA!




Condividi questo articolo se ti è piaciuto...