Le città imperiali

stato: marocco (ma)

Data inizio viaggio: sabato 18 marzo 2006
Data fine viaggio: domenica 26 marzo 2006


Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

sabato 18 marzo 2006

è stato un viaggio speciale, ricco di colori odori sapori rumori irripetibili e anche di più !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ITINERIARIO: Casablanca-Rabat-Meknes-Fes-Marrakech-Casablanca

VOLO: Alitalia. dopo una lunga ricerca abbiamo trovato la tariffa più conveniente. roma-casablanca-
casablanca-mpx-roma

TRASPORTI INTERNI: Treno. Efficientissimi, puliti e puntuali.

TAXI: Petit taxi: 3 pax
grand taxi > 3 pax

PERNOTTAMENTI: Hotel e Ryad. I ryad sono tipiche case marocchine adibite ad albergo/pensione. ci sono di varie categorie e prezzi. La loro caratteristica è che rispecchiano il gusto marocchino e sono delle costruzioni senza finestre sulla strada ma con un ampio cortile interno sul quale si affacciano le camere o le finestre. prima di entrare proprio sulla porta (la loro bellezza rispecchia quella del riad stesso, più è bella la porta più sarà bello il suo interno e le camere) del riad c'è un gran caos della strada ma non appena si varca l'uscio si entra in un paradiso ricco di fiori colori e odori e soprattutto tranquillità assoluta !!!!!
Li abbiamo trovati via internet.
Rabat: Hotel Balima. E' un po' fatiscente
Meknes: Riad Bahia. Vicinissimo al centro.E' splendido !!!!! lo consigliamo ad occhi chiusi. La struttura e la cucina sono sono ottime. L'ospitalità e la disponibilità di Boushra e Abdel ci hanno colpito positivamente tanto che quando pensiamo al Marocco pensiamo a loro. ci torneremo sicuramente per andare poi nel deserto.
Fes: Riad Lune et soleil. Peccato che i lavori di ristrutturazione e la pioggia hanno influito sul soggiorno ma la struttura e la cucina sono buone.
Marrakech. Riad Elsagaya. La struttura e la cucina buone. E' parecchio distante dal centro anche se raggiungibile con una bella passeggiata. Pagamento solo in contanti.

CIBO: Tipica cucina araba con cous cous e altre prelibatezze cotte nelle tajine, tipiche pentole di coccio con coperchio a cupola.

ARTIGIANATO: il Marocco è ricco di mercatini (souk) artigianali dove si possono acquistare degli oggetti bellissimi: tappeti, babouch, lampade, materiale vario in metallo/ottone, sciarpe, pellame vario, spezie di vario genere, dolci, ceramica

E' un paese molto accogliente ......che ti rimane nel cuore.....


... uno speciale ringraziamento ad ektor&dvd per la pazienza nei souk......