Il sogno di bambino che si avvera: Safari fotografico!!

località: città del capo, capo di buona speranza, hermanus, oudtshoorn, tsitsikamma np, addo np, hluhluwe p
stato: sud africa (za)

Data inizio viaggio: domenica 8 agosto 2004
Data fine viaggio: domenica 22 agosto 2004

Itinerario di viaggio:
Volo da Bologna con Lufthansa per Francoforte e da qui volo South African Airlines per Città del Capo via Johannesbourg. Ritiro dell'auto a noleggio, una simpatica golf prima serie, che chiamano chico, nuovissima e rosso fuoco.

09.08 Città del Capo
Visita della città e dei promontori che la circondano.....purtroppo impossibilità causa mal tempo di salire sulle Table Mountains.
Relax al centro commerciale del Waterfront e splendida vista delle Table Mountains "senza veli" al tramonto.

10.08 Penisola del Capo di Buona Speranza
Visita del Capo e dei suoi promontori in un ambiente caratterizzato dal fynbos, dai babbuini e dagli struzzi che girellano sulle rive dell'Oceano. Simpatico, ma puzzolente, stop a Boulders Beach con i suoi buffi pinguini. Trasferimento a Hermanus con primo incontro con le balene a Gordon's Bay.

11.08 HermanusOudtshoorn
Mattina dedicata al whale watching...splendide balene a due passi dalla riva!!! Trasferimento a Oudtshoorn, patria degli struzzi.

12.08 Oudtshoorn – Knysna
Visita a una delle tante fattorie di struzzi, con tour guidato e cavalcata sullo struzzo, molto divertente.
Trasferimento, attraverso il Wilderness NP, a Knysna, patria del buon pesce (ottima cena sul lungo mare) e delle ostriche in particolare.

13.08 Tsitsikamma NP
Visita al parco, che ci saluta all'arrivo con vari avvistamenti di balene, e trekking fino allo Storm River e al suo ponte sospeso.
Andando verso Porth Elizabeth, stop a Jeffrey's Bay, patria del surf sudafricano, e relax sulle sue spiagge piene di conchiglie.

14.08 Addo NP
Primo safari fotografico in terra d'Africa...davvero emozionante...tantissimi elefanti, e poi bufali, kudu, zebre, struzzi, facoceri, sciacalli, ma soprattutto lui, il re della foresta (maestoso!!). La sera eravamo stanchissimi, per l'attenzione posta agli avvistamenti, ma estremamente soddisfatti.

15.08
Volo interno con SouthAfrican Airlines da Porth Elizabeth a Durban e trasferimento allo Hluhluwe WP, con una nuova chico.
Primi avvistamenti di animali raggiungendo il camp per la notte...in particolare le prime giraffe.

16.08 Hluhluwe WP
Giornata dedicata al safari fotografico all'interno del parco, famoso per i suoi rinoceronti, e in effetti se ne incontrano molti, assieme a elefanti, bufali, ippopotami, coccodrilli, giraffe, zebre, gnu, nyala....

17.08 Swaziland
Tappa di avvicinamento al Kruger da Mkhuze a Piggs Peak nello Swaziland.

18-19-20.08 Chitwa Chitwa Private GR
Giornate intense dedicate ai safari fotografici nella riserva privata. Senza parole il lodge e gli avvistamenti: in particolare i leopardi varie volte incontrati (soprattutto il leopardo sull'albero con la preda e i due piccoli che giocano nella boscaglia all'imbrunire) e la leonessa coi cuccioli avvistata di notte. Indimenticabile.
Pomeriggio del 20 dedicato al Blyde River Canyon e alle sue caratteristiche geologiche.

21.08 Rientro a Johannesbourg
Visita ad alcune cascate presso il Blyde River Canyon e trasferimento a Johannesbourg per il rientro in Italia.

CHE SPETTACOLO!!!!!

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

domenica 8 agosto 2004

Itinerario di viaggio:
Volo da Bologna con Lufthansa per Francoforte e da qui volo South African Airlines per Città del Capo via Johannesbourg. Ritiro dell'auto a noleggio, una simpatica golf prima serie, che chiamano chico, nuovissima e rosso fuoco.

09.08 Città del Capo
Visita della città e dei promontori che la circondano.....purtroppo impossibilità causa mal tempo di salire sulle Table Mountains.
Relax al centro commerciale del Waterfront e splendida vista delle Table Mountains "senza veli" al tramonto.

10.08 Penisola del Capo di Buona Speranza
Visita del Capo e dei suoi promontori in un ambiente caratterizzato dal fynbos, dai babbuini e dagli struzzi che girellano sulle rive dell'Oceano. Simpatica, ma puzzolente, stop a Boulders Beach con i suoi buffi pinguini. Trasferimento a Hermanus con primo incontro con le balene a Gordon's Bay.

11.08 Hermanus - Oudtshoorn
Mattina dedicata al whale watching...splendide balene a due passi dalla riva!!! Trasferimento a Oudtshoorn, patria degli struzzi.

12.08 Oudtshoorn - Knysna
Visita a una delle tante fattorie di struzzi, con tour guidato e cavalcata sullo struzzo, molto divertente.
Trasferimento, attraverso il Wilderness NP, a Knysna, patria del buon pesce (ottima cena sul lungo mare) e delle ostriche in particolare.

13.08 Tsitsikamma NP
Visita al parco, che ci saluta all'arrivo con vari avvistamenti di balene, e trekking fino allo Storm River e al suo ponte sospeso.
Andando verso Porth Elizabeth, stop a Jeffrey's Bay, patria del surf sudafricano, e relax sulle sue spiagge piene di conchiglie.

14.08 Addo NP
Primo safari fotografico in terra d'Africa...davvero emozionante...tantissimi elefanti, e poi bufali, kudu, zebre, struzzi, facoceri, sciacalli, ma soprattutto lui, il re della foresta (maestoso!!). La sera eravamo stanchissimi, per l'attenzione posta agli avvistamenti, ma estremamente soddisfatti.

15.08
Volo di traferimanto con SouthAfrican Airlines
da Porth Elizabeth a Durban e trasferimento allo Hluhluwe WP , con una nuova chico.
Primi avvistamenti di animali raggiungendo il camp per la notte...in partricolare le prime giraffe.

16.08 Hluhluwe WP
Giornata dedicata al safari fotografico all'interno del parco, famoso per i suoi rinoceronti, e in effetti se ne incontrano molti, assieme a elefanti, bufali, ippopotami, coccodrilli, giraffe, zebre, gnu, nyala....

17.08 Swaziland
Trasferimento di avvicinamento al Kruger da Mkhuze a Piggs Peak nello Swaziland.

18-19-20.08 Chitwa Chitwa Private GR
Giornata intense dedicate ai safari fotografici nella riserva privata. Senza parole il lodge e gli avvistamenti: in particolare i leopardi varie volte incontrati (soprattutto il leopardo sull'albero con la preda e i due piccoli che giocano nella boscaglia all'imbrunire) e la leonessa coi cuccioli avvistata di notte. Indimenticabile.
Pomeriggio del 20 dedicato al Blyde River Canyon e alle sue caratteristiche geologiche.

21.08 Rientro a Johannesbourg
Visita ad alcune cascate presso il Blyde River Canyon e trasferimento a Johannesbourg per il rientro in Italia.