IL PARADISO ESISTE!

località: nungwi
regione: zanzibar
stato: tanzania (tz)

Data inizio viaggio: sabato 12 marzo 2005
Data fine viaggio: sabato 19 marzo 2005

Tutto ha inizio perchè io e la mia amica Vale abbiamo deciso di concederci una settimana al mare quando qui era inverno.... subito l'idea era per i Caraibi, poi però la mia amica in agenzia ci ha proposto Zanzibar!!.... così siamo partite alla volta di questo posto per noi sconosciuto!!!
Cosa dire... appena arrivate ci rendiamo conto della povertà che si trova fuori da villaggi e alberghi, ma anche della bellezza del posto!!
I colori di quella terra e i visi di quelle persone credo che rimarranno per sempre nel mio cuore... un posto così non si puù dimenticare... ti rapisce e ti conquista... quando vai via ti rendi conto di cosa significa "mal d'Africa"...
Io l'ho provato tanto che appena rientrata sono andata a prenotare nuovamente per qualche mese dopo... dovevo tornare... dovero riassaporare quei luoghi... rivedere quei colori e godere di nuovo di quei sorrisi... Le persone li hanno poco e niente, ma hanno dei sorrisi così veri e genuini che fanno capire le cose importanti della vita... riescono ad essere felici senza perdersi dietro a cose inutili e superflue come facciamo noi... sembrano luoghi comuni, ma è verità!!
Se volete concedervi una settimana in paradiso io vi consiglio decisamente Zanzibar... se poi volete assaporare appieno la vita e le bellezze del luogo non chiudetevi in un villaggio... Io sono stata a NUNGWI sulla punta più a nord dell'isola in quella che è considerata la spiaggia e il tramonto più bello dell'isola! Li non ci sono villaggi chiusi, ma alberghi che ti permettono di fare la formula bed&breakfast visto che proprio sulla spiaggia c'è uno stupendo villaggio di pescatori con caratteristici ristorantini sul mare e con pochi dollari puoi mangiare pesce e gustosi piatti locali (fidatevi... io non riesco molto ad adattarmi per quanto riguarda il mangiare, ma li era tutto molto buono...) Senza considerare la possibilità di conoscere gli abitanti del villaggio...soprattutto ragazzi rasta o masai che proporranno qualsiasi tipo di souvenirs senza però essere invadenti o particolarmente insistenti... perchè come dicono loro... Hakuna Matata!!!

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...