Zanzibar + Safari Tanzania

località: zanzibar
stato: tanzania (tz)

Data inizio viaggio: domenica 15 settembre 2002
Data fine viaggio: lunedì 30 settembre 2002

Zanzibar e' uno di quei viaggi che resteranno per sempre nel mio cuore; innanzitutto perché e' il luogo che io e Barbara abbiamo scelto per il viaggio di nozze, poi per l'intensità' delle sensazioni che solo l'Africa sa darti: la gente e' gentilissima, sempre sorridente ed in linea con il motto swahili "Hakuna matata", cioè "nessun problema", "vivi la vita serenamente".... La povertà della popolazione, evidente non appena si esce dal mondo del villaggio turistico, e' comunque vissuta con dignità e rispetto; ovunque vi saluteranno con il tradizionale saluto "Jambo", vi chiederanno se state bene, e poi se ne andranno senza importunarvi per vendervi oggetti o altro.
L'isola e' bellissima: spiagge di sabbia bianchissima contornate da una ricchissima vegetazione tropicale di palme da cocco e banane, ed un mare azzurrissimo, caratterizzato da una grande differenza di profondità tra la bassa marea e l'alta marea, cosa che permette di camminare e cercare conchiglie dove solo poche ore prima si cercava di osservare i pesci con la maschera e il boccaglio. Lo svantaggio e' che le maree alzano molta sabbia e quindi lo snorkelling non e' poi così spettacolare......
Le escursioni prevedono la visita alla capitale Stone Town, così denominata perché fino all'avvento del turismo era l'unica città dell'isola con costruzioni in pietra, l'antica prigione degli schiavi, ora rifugio per enormi tartarughe, ed i delfini di Kizimkazi. Da non mancare poi la visita alle piantagioni delle spezie, per le quali Zanzibar e' rinomata in tutto il mondo. Consiglio di farle tutte, ma di organizzarle con le guide locali, che ve le proporranno direttamente sulla spiaggia, perché costano la metà rispetto ai Tour Operators ma sono altrettanto affidabili.
Al villaggio BravoClub Kiwenga di Alpitur, situato sulla spiaggia piu' bella dell'isola, si sta benissimo: cibo ottimo (sono ingrassato 2 kg in 10 gg) ed animazione non invadente, ma coinvolgente. Solitamente non frequento i villaggi turistici ma, a parte il fatto che a Zanzibar non ci sono altre strutture alberghiere, devo fare i complimenti all'equipe di Alpitur perché di giorno organizzavano attività senza mai insistere per la partecipazione, e le serate dei musicals erano veramente molto belle.
Consiglio di affiancare, al soggiorno marino di Zanzibar, 3 giorni di safari in Tanzania. E' costato più di tutto il resto della vacanza, ma quando mai può ricapitarvi di vedere in libertà, nel loro territorio, zebre, leoni, ippopotami, giraffe, gnu..... o di essere inseguiti da un elefante, a cui evidentemente non piaceva essere fotografato?
Buona vacanza a Zanzibar.
....Jambo!!!!!

Per ulteriori foto e informazioni, puoi visitare anche il mio sito personale www.miavacanza.it

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...