Tunisia in Moto di Daniele Somenzi

stato: tunisia (tn)

Data inizio viaggio: venerdì 1 gennaio 2010
Data fine viaggio: venerdì 1 gennaio 2010

Tunisia in moto
Marzo 2010 con la mia moto parto per Genova, con pezzi di ricambio della mia Yamaha 600 tenere del 91, tutti pezzi importanti che potrebbero servire, dal peso totale di 5 kg, che trasporto dentro un piccolo zainetto. L'incontro è per le 15 al porto di Genova, il furgone della motorizzonti che porterà la mia moto nella sua pancia è già ad aspettarmi. sono 2 le moto che il fiat combi ospita, mentre le altre 7 moto salgono sul traghetto con le proprie ruote e coi suoi rispettivi proprietari a bordo.
La traversata fino a Tunisi dura circa 22 ore.
All'indomani, dopo aver fatto conoscenza di tutti i componenti del gruppo, scendiamo e percorriamo qualche centinaio di km di trasferimento, dove a sera dormiamo in un albergo a Sousse,, Da qui per i giorni successivi la mia moto inizia ad andare con le proprie ruote.
I paesaggi nei giorni a seguire sono molto secchi e la sabbia è predominante, dromedari e pecore a go go, io sono il piu lento del gruppo, le altre moto erano tutte bmw di grande cilindrata tranne una kavasaki da strada. percorriamo comunque sempre strade asfaltate inclusa quella costruita da Rommel la volpe del deserto, ai confini dell'Algeria.
Il clima è freschetto ma col sole è molto piacevole, metto le ruote anche su un lago salato, molto suggestivo.
( gg passano presto, è sempre cosi quando il viaggio è bello, in un' batter d'occhio mi ritrovo a Genova, unico inconveniente sulla mia moto la catena rotta poi sostituita a Kairouan.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...