Incredible India

località: sud, ovest, nord/est
stato: india (in)

Data inizio viaggio: sabato 3 dicembre 2011
Data fine viaggio: mercoledì 14 dicembre 2011

…siamo più o meno oltre il 15 di Novembre quando ci comunicano che siamo stati inseriti all’interno di un progetto per lo sviluppo commerciale in India, quindi in pochissimi giorni ci siamo dovuti organizzare, prenotando voli A/R, voli interni, hotel e confermare gli appuntamenti in loco.
Ci troviamo il pomeriggio del 03 Dicembre a terminare gli ultimi preparativi e da li a poche ore inizierà la nostra ennesima avventura.
Ci si trova in autostrada intorno alle 03 di notte, veloce colazione e via a prendere il primo di una lunga serie di voli.
Bologna – Francoforte – Chennai – arrivo alle 23,55 – le nostre condizioni erano pessime –
Il tempo di prendere i bagagli ed uscire dall’aeroporto che abbiamo il primo brusco impatto con la realtà indiana, ossia lo smog a dei livelli incredibili e i CLACSON.
Strade buie e polverose, persone che facevano baccano e/o che provavano cercare un giaciglio sul bordo strada, sotto i cavalcavia o in abitazioni di fortuna.
L’hotel invece era perfetto, quindi cenetta veloce e poi a nanna, visto che il tempo a disposizione per il sonno è sempre scarso in queste situazioni.
Nei 12 giorni successivi, abbiamo girato l’India da Sud a Ovest ad Nord/Est, passando da città moderne alle baraccopoli, dal caos al deserto.
L’esperienza è stata bellissima e toccante e ci ha permesso di vedere e toccare con mano questo bellissimo e stupefacente paese dove tutti dondolano il capo per dirti di Yes Sir, dove il caos regna a qualsiasi ora del giorno e della notte e se non suoni il clacson sei poverino, dove sei a rischio vita,ogni qual volta sali su un mezzo a motore, perchè in balia di autisti pazzi che adorano viaggiare contromano e/o attraversare la strada perchè nessuno osa fermarsi e.....dove potresti incappare in mucche a passeggio in centro.
Come cita una pubblicità, “Incredibile India”…

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...