Thailandia con Vanni di Daniele Somenzi

stato: tailandia (th)

Data inizio viaggio: giovedì 1 gennaio 2009
Data fine viaggio: giovedì 1 gennaio 2009

Thailandia (puhket).
Io e Vanni arriviamo da Singapore con Un Airbus 320 della Tiger airways, compagnia low cost di Singapore.
Atterriamo all'aeroporto di phuket, e purtroppo piove, ci facciamo portare con un taxi ad un piccolo alberghetto vicino all'aeroporto, non vogliamo farci 25 km fino a Patong beach.
qui scopriamo che noleggiano anche i motorini, è quel che ci vuole.
Ci rilassiamo e andiamo a nanna.
All'indomani, affittiamo un solo motorino e partiamo per la visita per Vanni dell'isola, visto che io già la conoscevo. Ci fermiamo per ammirare le piante di caucciù, per fare la gomma per i pneumatici, cosa che Vanni non aveva mai visto, come le piante di ananas.
Arriviamo a Patong beach, luogo dello tsunami, Hanno istallato sirene e messo cartelli di come evacuare, in caso di terremoto.
Vanni ad un piccolo ristorantino, si mangia un grande granchio, che poco prima sguazzava in acqua.
Per fortuna non piove per tutta la giornata, cosi il nostro giro in motorino, è abbastanza piacevole. Maciniamo un sacco di km, e quando siamo al distributore di benzina notiamo che la pompa è antidiluviana, ossia con la canna da alzare a mano come una volta.
Rientriamo al nostro grazioso alberghetto nei pressi dell'aeroporto e ci guardiamo in GP di valentino rossi. poi inizia ancora a piovere. che fortuna.
La mattina seguente, un taxi ci riporta al vicino aeroporto, e questo giro flash termina.
Il volo della tiger airways, ci riporta a Singapore in un paio d'orette, ciao

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...