Taiwan di Daniele Somenzi

stato: taiwan (tw)

Data inizio viaggio: sabato 1 gennaio 2000
Data fine viaggio: sabato 1 gennaio 2000

Taiwan L'airbus A330 della Air china proveniente da Fiumicino, atterra a taipei verso mezzogiorno, l'aeroporto non è male ma non dei piu belli, Marco ed io prendiamo i nostri 4 stracci e con il pulman ci spostiamo in città, l'albergo è un 3 stelle, un palazzo di una ventina di piani. subito un bagno in piscina per svegliarmi dal volo.
rilassamento totale e poi una passeggiata per le vie della città. notiamo subito un'anomalia, ai bordi delle strade, ci sono parcheggiati centinaia di motorini , li per li pensiamo che appartengano a persone che magari sono a lavorare in qualche ufficio, ma piu passano le ore Capiamo che non è cosi, e non sono parcheggiati davanti ad un meccanico che li ripara. no. ma di chi sono tutti questi scooter? perche sono li in strada a prendere la ruggine?
Marco ride, quando sentiamo che il camion della spazzatura, per farsi sentire da tutti emette una musica da carillon.Non abbiamo capito il perche, forse tutti i condomini, dei palazzi, scendono con la spazzatura quando lo sentono? Mah! i bidoni ci sono come da noi, e anche le lavanderie self service ci sono come da noi. Sono entrato in una con una decina di lavatrici di varie dimensioni e altrettante asciugatrici,queste però non a gas ma elettriche. proprio come in USA.
Entriamo al Carrefour, che c'è anche qui a Taipei, e vediamo che le SD card costano pochissimo e addirittura vendono quelle da 16 GB, Marco mi dice che le fanno qui, ècco perche costano poco, ne approfitto e ne compero una da 2GB per 2 euro. che pacchia, mi serviva proprio dentro la mia telecamera che va con le mini DV e fa anche da macchina fotografica a 2,3 megapixel.
Andiamo al nostro albergo a buio dopo aver mangiato in un miniristorantino volante.
Il giorno dopo, c'è il sole, ma si vede la foschia della città, l'inquinamento delle automobili. Qui è come essere in Cina, solo che è autonoma come provincia, ma sembra che la pace con la casa madre stia arrivando so che hanno già iniziato dei voli diretti Pechino Taipei. anzi che andare a Singapore e poi venire qui.
Comunque di Taipei, come di ogni città, io ne ho abbartanza, dunque mi fa piacere prendere il bus per l'aeroporto, però mancano ancora parecchie ore alla partenza, dunque Marco ne approfitta per fare un tour guidato per 4 ore io aspetto li, nemmeno ci penso di ributtarmi nel traffico cittadino, fosse stata una visita ad uno zoo, non ci avrei pensato 2 volte.
Io nel frattempo passo la dogana ed entro nella zona franca dell'aeroporto per andare a rilassarmi nella vip lounge, Marco mi ha poi raggiunto, il volo per Brisbane parte a buio,
ciao ciao


Condividi questo articolo se ti è piaciuto...