Vienna fra pioggia ed alluvioni

località: vienna
regione: vienna
stato: austria (at)

Data inizio viaggio: domenica 11 agosto 2002
Data fine viaggio: domenica 18 agosto 2002

Avevamo fissato da tempo di andare a Vienna a casa di amici che erano stati nostri ospiti in precedenza. Dal mare telefoniamo com'è la situazione, dato che la TV parla di alluvioni a Vienna, Dresda ecc.. A Vienna non ci sono problemi. Il Danubio è un po' grosso, ma la città è intatta. Partiamo, lasciandoci alle spalle un sole splendido e ci tuffiamo nel viaggio. Prima tappa dopo il Tarvisio su un lago austriaco (Woerthersee). Il giorno dopo a Vienna. Piove, il Danubio ha sommerso tutti i bar e i ristoranti sotto le sponde, ma la città ci accoglie comunque nello splendore delle sue chiese e dei suoi palazzi. Un giorno arriviamo fino a Bratislava e un altro al lago Neusiedier, dal quale si comincia a intravedere la pianura ungherese. Un altro giorno lo dedichiamo a Eisenstadt e il suo castello. Salutiamo Vienna con una colazione a base di Sachertorte nella più famosa (e cara) pasticceria del centro storico, ma ci voleva!

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...