Passaggio tra i Balcani

località: sofia, belgradchick
stato: bulgaria (bg)

Data inizio viaggio: sabato 21 maggio 2016
Data fine viaggio: martedì 24 maggio 2016

Sofia è sicuramente tra le mete che nessuno si sognerebbe di inserire nella top list dei viaggi da sogno. Eppure la Bulgaria ci riserva numerose sorprese.
Si parte come al solito in 2 , via Bergamo da Catania, con ryanair e wizzair, destinazione Sofia. Il 21 Maggio alle 18 circa siamo in aeroporto e nella hall prenotiamo un comodo trasferimento in città per appena 6 euro. La prima grande sorpresa all'hotel Anel è l'upgrade alla suite junior (aggratissss), 100 mq di appartamento con vasca idromassaggio compresa. Passeggiata veloce vicino metro Serdica, troviamo per caso buon ristorante a prezzi contenuti.
22 maggio: sveglia all'alba, colazione veloce e corsa verso il Teatro Ivan Zavov per partecipare al tour gratuito in bici (bike green tour) di circa 3 ore. Al costo di 10 lev (circa 5 euro) affittiamo le bici che ci condurranno in un tour di circa 5 km tra i parchi della città, usufruendo della guida che ci spiegherà aneddoti sulla storia di Sofia, passando dall'Assemblea Nazionale, il Palazzo del Presidente, la Cattedrale Alexander Nevskj, e altri monumenti testimoni del rapporto conflittuale della Bulgaria con i popoli confinanti e con l'ex Unione Sovietica.
23 maggio: si parte già alle 8:30 con Vtravel, con autista guida, direzione Belogradchick, attraversando i Balcani (impiegate oltre 4 ore per percorrere 160 km, viviamo anche l' emozione di forare una gomma). Lo spettacolo che ci attende a destinazione è unico in Europa; una fortezza che nei secoli è stato avamposto per controllare il passaggio dei diversi popoli dal nord del Danubio al sud, direzione Serdica e mar Egeo.
24 maggio: shopping in Ulica Vitosha e dintorni, quindi trasferimento in aeroporto.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...