Tour Auto Francia 2004

località: loira, carnac, aigues mortes
regione: loira,bretagna sud,camargue
stato: francia (fr)

Data inizio viaggio: sabato 31 luglio 2004
Data fine viaggio: sabato 28 agosto 2004

Tour France 2004, Loira - Bretagna Sud - Camargue
di (bianucci@micronet.it)

TOUR Francia 2004
Partecipanti: Rossana e Fabrizio BIANUCCI
Periodo: 31 luglio - 28 agosto, 2004 (durata 29 giorni)
Km.percorsi: circa 4500
Autovettura: Citroen, Berlingo 2.0 HDI, Multispace Chrono, con navigatore GPS Medion Pocket PC Microsoft 2003

Principali mete: CASTELLI e VALLE DELLA Loira, BRETAGNA SUD, CAMARGUE
E' un classico tour francese, che noi abbiamo ripetuto a distanza di moltissimi anni, questa volta avendo a disposizione tantissimi giorni e senza figli, che ora sono ultraventenni e se ne vanno in vacanza giustamente per conto proprio.
Abbiamo rivisitato luoghi della memoria storico archeologica, come la zona dei castelli della Loira e la Bretagna Sud ( da Lorient, Carnac, Quiberon fino giù a sud del golfo di Morbihan) e fascinosi luoghi naturalistici e di maggior svago come la Camargue e parte della Provenza SudOvest, Linguadoca ed Aquitania, non dimenticando Carcassonne, città medievale patrimonio dell'Umanità.
Un massimo comun divisore di tutte queste aree: le strade francesi sono eccezionali ( cose già note) sia nei centri urbani più famosi come negli sperduti angoli di Bretagna. Strade, superstrade ed autoroutes di ottimo livello, con segnaletica assai precisa e chiara. E' difficilissimo perdersi, in Francia. Numerosi posti di ristoro attrezzati ed autogrill, spesso dotati anche di ricettività alberghiera accessibile per tutte le tasche (Hotel Ibis, Formule 1, Campanile, Etap etc.) e validissime chambres d'hotes (B&B), sempre numerose nelle vicinanze degli svincoli autostradali.
I rifornimenti di carburante meglio farli in prossimità dei distributori annessi ai centri commerciali ( come Auchan, Intermarchè, Super U, Carrefour) che sono ovunque, con un'altissima densità anche in paeselli di 5000 abitanti! Lì il carburante costa mediamente ( mi riferisco ai dati agosto 2004) almeno 10 centesimi di euro in meno; altrimenti i costi sono uguali o superiori ai già carissimi prezzi ipertassati italiani.

Alberghi: noi abbiamo soggiornato in tre hotel, come campo base delle tre zone principali visitate, ubicati più o meno al centro dell'area da visitare.

Valle della Loira, ad Amboise, all'Hotel "Domanie de l'Arbreille", un validissimo e delizioso Logis de France, a "3 casette", ma anche "Hotel de charme", immerso in un bosco da favola, 1km fuori il centro città, sulla strada per il notissimo castello di Chenonceau, dotato di amena piscina, parco vastissimo e ristorante da gourmet. Prezzo per la matrimoniale, petit dejeuner inclusa, 84.00 euro. Un'inezia per la classe dell'albergo, se raffrontato al rapporto qualità-prezzo dei nostri hotel italiani! Ottimo ristorante all'interno, con vari menu, mediamente a 22.00 euro, su tre/quattro portate classiche francesi (entrèe,piatto principale, fromages e dessert). Ogni informazione potete comodamente trovarla sul sito dell'hotel, mediante Google. E da Amboise si visitano tutti i 38/45 castelli ( se uno vuole, ha pazienza, non si "stufa" e destina notevoli mezzi economici per gli ingressi) nel raggio di 80/100 km.. Per noi i più belli in assoluto sono ( anche se tutti hanno caratteristiche particolari ed uniche): Chenonceau , Azay-le-rideau e Amboise.

Bretagna Sud, a Ploemel, vicino Carnac ( zona di monumenti megalitici, dolmen e menhirs) abbiamo soggiornato all'Hotel Blue Marine, in località Golf de St.Laurent. Un tre stelle molto dignitoso, oserei dire di lusso ma non sfrenato, con piscina e varie facilities consuetudinarie, convenzionato con il Golf Club. Anche questo hotel è immerso in un bosco secolare, sulla strada che da Erdeven porta giù a Carnac. Il ristorante però non ci ha entusiasmato, anzi..., forse perché non siamo molto amanti di coquillages e cruditèe di mare! Costo: 86.00 euro per la matrimoniale.

Camargue, a Aigues Mortes, Petit Camargue, a 6 km dal mare di Le Grau du Roi, Port Camargue.
Qui abbiamo risperimentato le delizie e le comodità di un motel, HOTEL DES 4 VENTS, stile america, con piscina, parcheggio interno privato, piccoli bungalow, molto razionali, comodi ed organizzatissimi, appena 1km fuori le possenti mura di quella inimitabile citè medieval che è la fantastica Aigues Mortes, lungo il canale Rhone-Sete. Prezzo quasi ridicolo, impareggiabile ( anche per la gentilezza, discreta e squisita del gestore Messieur Patrick): solo 49.00 euro la matrimoniale, camera climatizzata ( ma quest'anno l'abbiamo usata poco l'aria condizionata), varie facilities e "petit dejeuner" ( facoltativa) a 6.00 euro, per persona.
E da Aigues Mortes la scelta degli itinerari di viaggio nel raggio di 30/70 km è lunghissima: Montepellier, Avignon, Nimes, Pont du Gard, tutta la Camargue, Les Baux de Provence, St.Remy Martigues, Arles, Les Saintes Maries de la Mer, etc.... ed il mare a soli 6 km! Canali e stagni a gogo, natura incontaminata, tori e cavalli, percorsi natura,passeggiate a cavallo, fenicotteri rosa ovunque. Insomma per noi è un Paradiso!

Noi siamo amanti della cucina francese e riconosciamo anche i limiti in alcuni prezzi: basta saper scegliere - mai alla carta, a parte casi eccezionali di famosi ristoranti-pellegrinaggio.gourmand - solo ed esclusivamente tra le numerose offerte di menu "guidati" e difficilmente si avranno sorprese economiche. Mediamente con 16/25 euro, in questo range, ci si procura un'ottima esperienza enoculinaria. Molto meno che in Italia, sempre a parità di standing/rating del locale.
Uno su tutti: "La Gastounnade", ristorante de La Tour Carbonnièere, appena fuori Aigues Mortes: solo 22.00 euro per squisitezze da grand gourmet in una cornice ambientale eccezionale. Ma non tralasciamo anche "La Centurie", nelle vicinanze, tipica trattoria per camionisti, con menu completissimi ed ottimi anche a 13 euro!!! Strano, ma vero.

Per ogni dettaglio su alberghi e ristoranti citati potete navigare con facilità su internet perché sono tutti presenti con loro siti... a meno che vogliate interpellarmi direttamente, anche per gli approfondimenti turistici del viaggio ( ho a disposizione un diario dettagliato di viaggio ) che sarò ben lieto di rendere comuni.



Condividi questo articolo se ti è piaciuto...