L'isola della bellezza

località: bastia, ajaccio
regione: corsica
stato: francia (fr)

Data inizio viaggio: martedì 10 agosto 2004
Data fine viaggio: domenica 22 agosto 2004

dopo una settimana trascorsa in sardegna a giugno, ho deciso in breve tempo di andare a vedere la Corsica, isola su cui ho sentito pareri sempre molto contrastanti.

Abbiamo suddiviso la vacanza in 2 parti, la prima settimana a Bastia e la seconda ad Ajaccio.
A Bastia abbiamo soggionrato al "residence mediteranée", molto economico e carino, situato a Miomo a 5 km da Bastia e da lì abbiamo girato tutta la parte nord da Cap Corse fino a
Calvì. Vanno particolarmente ricordate le spiagge di cala Genovese, Nonza, la Saleccia che raggiunge percorrendo 12 km di strada sterrata, Ostriconi e tutto il belissimo litorale da Ile Rousse
fino a Calvì, con un mare da fare invidia anche a quello caraibico.

Dopo quasi tre ore di macchina da Bastia ci siamo spostati ad Ajaccio, capluogo di regione, città molto pulita e ordinata. Qui eravamo in una casa privata con vista sulle "isole sanguinarie", spettacolo unico della corsica assolutamente da vedere.
Intorno ad Ajaccio ci sono tantissime spiagge poco affollate con bellissima sabbia. A chi piace lo snorkling consiglio la spiaggia di ficajola raggiungibile da Piana attraverso una strada un po' pericolosa... ma ne vale la pena!
Vale una visita a Bonifacio per vedere questa cittadina curiosamente costruita sopra alla roccia e assaporare il "profumo" dell'Italia che arriva dal mare: infatti affacciandosi dalla terrazza si può scorgere la costa sarda.
Sconsiglio Porto Vecchio non per le spiagge che sono bellissime, ma per il fatto che sia troppo commerciale e affollata di italiani.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...