Monaco e i castelli Bavaresi

località: monaco, fussen
regione: baviera
stato: germania (de)

Data inizio viaggio: venerdì 25 aprile 2008
Data fine viaggio: domenica 27 aprile 2008

Splendido viaggio in pulmann alla scoperta della baviera, della sua capitale Monaco e dei suoi castelli. Alloggio all'Hotel Bayenland, comodissimo e bello, vicino al centro e alla stazione ferrovaria, ideale per parte per l'oktober fest, in quanto e' molto vicino.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

primo giorno Italia Germania

venerdì 25 aprile 2008

Partenza alle 5,30 da Brescia, brevi soste lungo il percorso, con paesaggi stupendi, prima l'Alto Adige, poi L'Austria con innsbruck e i suoi fantastici paesaggi alpini. Verso le 14 arrivo a Monaco, presso l'Hotel Bayernland consigliato anche a chi viene in treno o vuole visitare l'oktoberfest, in quanto e' vicino a entrambe, nonchè al centro, 10 minuti a piedi percorrendo una stradona sempre dritta. E' anche economico.

La visita ai castelli e alla Baviera

sabato 26 aprile 2008

Verso le 8 ci muoviamo dall'Hotel alla volta di Fussen, dove sono ubicati i castelli di ludwig. Stupendi paesaggi, prima di campagna, e poi alpini i ci accompagnano. Arriviamo e ci troviamo di fronte ai castelli piu' famosi:Hohenschwangau e Neuschwanstein. Consiglio vivamente di provare a prendere per salire al castello di Neuschwanstein la carrozza con i cavalli, se no si puo' andare a piedi, sono circa 40 minuti, oppure il pulmann, che si trovano ai piedi del castello. Visitiamo poi una chiesa in mezzo alla campagna bavarese e un paesino tipico per i cucu' ai piedi delle alpi bavaresi.

Castello di Nymphemburg e ritorno

domenica 27 aprile 2008

L'ultimo giorno visitiamo il castello di Nymphemburg, molto bello dentro ma piccolo e il suo splendido parco. Finiamo con un ultimo giro a Monaco di Baviera per poi ci avviamo per il ritorno in Italia. Viaggio splendido tra una bella città, castelli da fiaba e paesaggi incantevoli. A parte il mangiare, pessimo, quindi consiglio o pizzerie o per chi a stomaco il Mcdonald,viaggio stupendo