Patmos: apocalisse blu

località: patmos
regione: dodecanneso
stato: grecia (gr)

Data inizio viaggio: domenica 11 maggio 2008
Data fine viaggio: martedì 13 maggio 2008

Una striscia di terra brulla, punteggiata qua e là da qualche ciuffo di verde mediterraneo, in alto lassù un monastero-castello-fortezza sembra dominare la scena, lasciando dietro di sè una scia di casupole bianchissime. Io e Benny giugiamo su queste magnifiche coste una mattina di un maggio caldo e ventoso, Patmos ammalia subito per il suo candore, ammorbato qua e là dalle bandiere greche, blu e bianco, i tuoi colori , bellissima Grecia. Mi hai stupito.
E`Patmos, piccola isole del Dodecanneso greco, una forma morfologica che ricorda il farfallino di uno smoking, due piccolo centri urbani, Skala, il porto e Hora o Chora, il villaggio intorno alla fortezza.
In mezzo sulla cammino delle rivelazioni, un sito staordinario per cristiani e non: nascosto tra le pinete e il sughero mediterraneo, ecco la grotta nascosta dove si suppone l'Apostolo Giovanni Evangelista abbia ricevuto le rivelazioni apocalittiche del Nuovo Testamento. Evento poi romanzato che portò alla costruzione del Santuario dell'Apocalisse, o Monastero dell'Apocalisse, lassù, bellissimo scorcio medievale, sacra rappresentazione di un castello dal valore diverso, imprevedibili mosaici bizantini a ricordarci che qui come altrove, dopo l'Apostolo arrivarono i romani d'oriente e poi i Turchi di Soleimano, e via dicendo ....Il monastero riporta intatte le stanze della preghiera, la piccola cappella, la chiesetta ortodossa, le sue torri e le sue scalinate, tutto intorno Chora o Hora, bellissimo villaggio bianco, asservito chiaramente al turismo da crocera, ma non devastante come in altri posti, anzi piacevolmente distribuiti tra le verdi colline di questa parte dell'isola.
Patmos è davvero una perla bianca in un mare blu, isola che ha tutto per stupire e piacere, bellissima nei suoi paesaggi e per le spiagge, fantastica opportunità di evitare le altre isole invase dal turistame di massa, qui giunto chissà perchè in misura molto minore....E Meno male..
evviva Patmos, e mi raccomando non bere caffè...che è Carissimo!!!
Buona Grecia a tutti
Andrea

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...