Terme Tuscia + Pasquetta

località: viterbo, tolfa, manziana, civitavecchia
regione: lazio
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: venerdì 6 aprile 2012
Data fine viaggio: lunedì 9 aprile 2012

Alla ricerca del relax nelle terme libere della Tuscia.

Allorggio: Camper
Budget: 50E disel, 90E spesa, 6E autostrade
Posti da consigliare: Terme di Tolfa, Caldara di Manziana, Terme libere di Viterbo, La Ficoncella a Civitavecchia.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

Partenza

venerdì 6 aprile 2012

Ore 20:30:
Inizia l'avventura di camperisti x caso.
Dopo aver fatto una piccola spesa abbiamo riempito il serbatoio dell'acqua e siamo partiti. Il primo viaggio, la prima meta, Tolfa e le sue bellissime vasche termali.
Il viaggio in autostrada procede tranquillo, media di crociera sui 90Km/h con pochissimo traffico. Arriviamo a destinazione per l'1:00 di notte, dove, dopo la prima cenetta di pesce nel camper, ci cambiamo e andiamo a rilassarci nelle fantastiche e caldissime acque termali. Usciamo dalle vasche alle 5 del mattino, e ci prepariamo per la prima dormita nel camper.

Il Rispeglio

sabato 7 aprile 2012

Ore 13:20:
Quel poco che era rimasto della notte è trascorso tranquillo, apparte alle 6 del mattino quando il padrone di una casetta li vicino ha avuto la buona idea di presentarsi per dare da mangiare ai 200 cani che aveva, potete immaginare la gioia dei cani.................ma nn la nostra per le nostre orecchie.
Cmq una volta svegli, prendiamo e riandiamo nelle vasche per un "tuffo" mattutino e per decidere la nuova meta. Parlando anche con un simpatico bucatino veniamo a conoscenza della famosa caldara di Manziana, e decidiamo di andare. Impostiamo il navigatore e via, in un oretta ci troviamo a Manziana, dove prima ci fermiamo a fare un giretto e una piccola spesetta per la cittadina e poi ci dirigiamo verso la caldara, ovvero verso quello che un tempo era un cratere vulcanico ed ora una distesa lunatica con in centro un piccolo geyser........molto suggestivo però peccato che l'acqua li esca solo ad una 20ina di gradi quindi fredda per un bel bagno rilassante e così decidiamo di andare a vedere le terme di Stigliano che avevavo visto sulla strada.
Pensavamo fossero libere ma una volta arrivati ci accorgiamo che nn sono libere anzi direi di lusso, con un bellissimo albergo immerso nel verde, parco curatissimo, insomma.....il camper stonava nel pargheggio e così con il pc e la conessione che va e viene, decidiamo di andare verso Viterbo, alle terme del Bagnaccio.
Come arriviamo in prossimità delle terme ci accorgiamo di essere arrivati a destinazione + per il numero di camper pargheggiati che per i vapori delle acque bollenti.
Decidiamo di spizzicare qualcosa per cena e subito dopo c'è ne andiamo a rilassarci in vasca fino a tarda notte.

Terme Viterbo e Civitavecchia (Pasqua)

domenica 8 aprile 2012

Ore: 11:00:
Ci svegliamo prima del solito "stranamente", e come da consuetudine ci facciamo un giretto per vedere come sono di giorno le terme del Bagnaccio e le vicine Piscine Carletti.
Decidiamo di non immergergi li quella mattina ma di andare a vedere le altre forti termali, ovvero quelle delle Zitelle, dove c'è solo la fonte termale, quelle del Bullicame, che sono molti simili al Bagnaccio della sera prima ma dove solo 2 vasche su 5 sono agibili e quindi piene di camperisti e quelle delle Masse di San Sisto, ma vogliono un abbonamento annuale di 30 Euro + 20 di parcheggio per il camper, così decidiamo sotto indicazione di andare a vedere quelle di Civitavecchia, La Ficoncella, dove si paga una sciocchezza e sono molto belle e suggestive dato che si trovano sulla sommmità di un colle e sovrastano il paesaggio sottostante ovvero il porto di Civitavecchia e quindi il mare, così rimettimo in moto il Ford Transit e partiamo verso Civitavecchia destinazione La Ficoncella.
Arriviamo per le 4:00 circa, il tempo nn è dei migliori, il sole inzia a fare capolino tra le nuvole e si alza un ventone stupendo se stessi al mare con la tavola da windsurf ma stando li su quel cucuzzolo e in accappatoio direi che dava parecchio fastidio. Prendiamo coraggio e facendo i vaghi proviamo ad entrare in una vasca ma una signora simpaticissima come un tostapane rotto ci ricorda insistentemente con un "RAGAZZIIIIIIIIIII" che dobbiamo fare la doccia prima di entrare e così ancora + vaghi c'è ne andiamo in doccia e subito dopo in vasca. Stupendoooo!!!! Il ventone nn ci permette di stare fuori dall'acqua e così c'è ne stiamo a mollo immersi fino al mento aspettando o che finisca il vento o di svenire per il caldo o che arrivi la pioggia, e così dopo un oretta eccola li, la maledetta pioggia che ci fa prendere coraggio vestire al volo e scappare nel camper dove prontamente accendo il gruppo elettrogeno così da poterci subito asciugare con il fon dato che l'arietta che arrivava non era per niente primaverile ma anzi invernale direi. Fortunatamente in 5 min il camper era già bello caldo per il fon e così ci cambiamo in tutta calma e ci facciamo uno spuntino a base di sogliola......bè ci trattiamo bene :-)
Dopo il lauto pasto e qualche foto, decidiamo di tornare verso casa, destinazione Roma, casa di Terry e così finisce il week end termale e inizia la pasquetta, tutti a Colle Romito per un bel BBQ.

Pasquetta

lunedì 9 aprile 2012

Ore 12:30:
Vengo svegliato a colpi sul camper, cerco di comunicare in qualche linguaggio morto ma nn vengo ascoltato, così una volta uscito dal camper vedo che erano già andati a fare la spesa, e così sapendo che all'andata è comodo ma al ritorno in salita con le buste molto meno, li vado a prendere per la strada con loro sommmo piacere.
Tornati a casa iniziano i preparativi, si accende il BBQ, si mettono le sedie in giardino e ci si sdraia al sole a mangiare bere e fumare....................praticamente Buona Pasquetta a tutti!!!!!
Dopo il pranzone inifinito e litri di vino come dei bravi salutisti ci facciamo una passeggiata in spiaggia, 5 min, un gelatino un caffettino e via.....si parte, week end finito. Si parcheggia il camper, si chiude la bombola e si aspetta il prossimo week end per il prossimo viaggio.....per il prossimo sogno!

Alla prossima dal Camperista x caso.