Tra laghi e laguna

località: venezia, peschiera sul garda, como, cadenabbia
regione: veneto, lombardia
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: martedì 2 agosto 1994
Data fine viaggio: venerdì 5 agosto 1994

Primo viaggio da sola con alcune amiche più grandi e voglia di apparire su tutte le foto per dire"io c'ero". Peccato che la qualità non sia propriamente splendida, ma credo che renda l'idea di dove sono stata!!!!
Il viaggio è lunghissimo e tra tappe varie ci porta anche all'estero ma per ora mi riferisco a questo breve periodo.
2 agosto: dopo una notte in bianco in viaggio approdiamo alla stazione Santa Lucia per una sosta di un paio d'ore a Venezia. Vaporetto e subito piazza san Marco con foto di rito con turiste giapponesi. Ci spostiamo tra le varie calli e capitiamo pure in un mercatino rionale per curiosare tra i prezzi di frutta e verdura ( altissimi!) Poi ahimè siamo costrette a lasciare Venzia facendo il percorso opposto per direzione Peschiera sul Garda, paese in provincia di Verona a metà tra Veneto e Lombardia.
3 agosto: Dopo un rapido risveglio passeggiata per Peschiera, paese amatissimo dai tedeschi, tanto che ovunque persino nelle chiese le scritte sono nelle due lingue. Il lago è bellissimo e nel porto turistico oltre a delle imbarcazioni private ( anche di un certo livello) nuotano dei bellissimi cigni.
4 agosto: Siamo a Como! La giornata è grigia ma calda. c'è un po' di umidità nell'aria. Como ha un lago splendido e dal lungo lago il panorama del paese appollaiato sui monti è eccezionale. La sosta a Como città è in realtà brve perché ci dirgiamo a Cadenabbia, anch'esso sul lago di Como.
5 agosto: Cadenabbia è uno dei paesi sul lago di Como. A parte il panorama mozzafiato, ci sono delle splendide ville ma anche delle casette caratteristiche che rendono il posto davvero ameno. Nel nostro alberghetto c'è una famiglia di inglesi con cui ingaggio una breve conversazione. Caratteristica di Cadenabbia: i negozi chiudono a una cert'ora del pomeriggio per poi riaprire in serata quando i turisti si spingono per la classica passeggiata sul lungolago. Quasi un "must" la gita sul vaporetto.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...