Vernazza A/R

località: vernazza, cinque terre
regione: liguria
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: lunedì 24 aprile 2006
Data fine viaggio: lunedì 24 aprile 2006

Una perla ad un tiro di schioppo (traffico permettendo). Magnifico paesino delle Cinque Terre che si arrocca a semicerchio attorno al porticciolo. Meritano una visita la chiesa di S. Margherita d'Antiochia, affacciata sul porticciolo, e il castello Belforte che sovrasta il promontorio roccioso con la sua caratteristica torre cilindrica. Per il resto si dimostra anche un'interessante tappa enogastronomica con scenografici ristorantini all'aperto (Gianni Franzi in piazzetta è un'istituzione) e numerose enoteche che servono bicchieri (o bottiglie, a seconda della sete) del famoso sciachetrà e di altri ottimi vini liguri. Cenetta senza infamia e senza lode al ristorante Piva (attenzione: la cucina, per lo sgomento sconforto di parecchi turisti, ha chiuso alle 21.10) CONSIGLI:
1. Per arrivare a Vernazza ho trovato comodissimo il treno che passa dalla stazione di Levanto ed in 10 minuti arriva a Vernazza (1.10 Euro + 6 Euro il parcheggio 24 ore). Il treno passa praticamente ogni 40/50 minuti ed effettua l'ultima corsa verso mezzanotte e mezza.
2. Venendo da nordo, nei giorni di traffico, è probabilmente più scorrevole la Cisa

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...