Con Juan in Basilicata

regione: basilicata
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: sabato 28 ottobre 2006
Data fine viaggio: mercoledì 1 novembre 2006

Altro viaggetto…questa volta la destinazione è stata la Basilicata la regione originaria di Giovanni un ragazzo che vive a Motta da 5 anni insieme al suo compare e compaesano Peppino.
Così la mattina di Sabato 28 Ottobre io,Guido e naturalmente Giuan siamo partiti in macchina…

Il 28 è stato il giorno dedicato interamente al viaggio; siamo partiti la mattina intorno alle 9.00 e giunti a LAVELLO in provincia di Matera alle 19.00 dopo una interminabile coda a Bologna(2 ore) ed una sosta a Cattolica.
Giunti a destinazione siamo stati accolti dalla famiglia di Giovanni che ci ha ospitato per 3 giorni. Giorni che ricorderemo per le grandi mangiate e per la grande ospitalità della gente del luogo.
Domenica 29 dopo un abbondantissimo pranzo a casa di Giovanni ci siamo diretti alla volta di Monticchio dove vi sono due bei laghi di origine vulcanica nei quali si specchia l'Abbazia di San Michele.
Laghetti intorno a quali succedono cose strane…macchine che lasciate in folle su una discesa vanno verso la salita e spiriti o chissà cosa che… compaiono nelle fotografie..
Abbiamo attraversato una parte della Basilicata fra greggi di pecore e grotte in cui vi abita ancora della gente.
Il 30 mattina ci siamo svegliati molto presto e siamo partiti subito alla scoperta dei famosi sassi di Matera. Città stupenda situata sulle pendici occidentali delle Murge dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Abbiamo pranzato in una grotta umidissima!!
Il pomeriggio attraversate le dolomiti lucane che sono definite così perché richiamano le grandi Dolomiti con le loro vette dal profilo frastagliato siamo andati a visitare la deludente POTENZA; capoluogo di questa regione con palazzi stile periferia di Milano che si ergono da una montagna.

Il 31 dopo aver salutato le cordialissime persone conosciute in questi tre giorni io e Guido abbiamo iniziato a risalire l’Italia dalla parte occidentale fermandoci a trascorrere la serata nella sempre affascinante Firenze. Sarò stato almeno 10 volte a Firenze ed ogni volta lo splendore di questa città ti fa rimanere a bocca aperta!!

Dopo una serata da leoni che forse è meglio tralasciare dai racconti la mattina appena svegli ci siamo diretti verso Pistoia, unica città della Toscana che entrambi non avevamo mai visto. Bella città forse una delle meno rinomate della Toscana ma che merita sicuramente una visita…


Condividi questo articolo se ti è piaciuto...