Messer Tulipano 2008

località: pralormo
regione: piemonte
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: domenica 6 aprile 2008
Data fine viaggio: domenica 6 aprile 2008

Edizione 2008:
Il parcheggio ieri era gia' pienissimo alle 14:00 al mio arrivo ma con un euro mi son tolta il problema parking. A piedi pochi metri e poi l'entrata del castello di Pralormo (TO) con tanto di Messer Tulipano 2008, coda interminabile all'entrata e dopo 20 minuti ero alle casse.
6,5 euro per l'ingresso al parco e la visita ai giardini e tutto cio' che ruota attorno a Messer Tulipano 2008. Il Castello è privato, abitato, ben tenuto e risale come primo impianto, al 1300. Nei giardini, bellini e abbastanza spaziosi, da anni ormai si svolge l'edizione annuale di Messer Tulipano, una mostra di tulipani multicolori e multiforme, composizioni, unione dei tulipani con altri fiori, fontane, ecc....
Tutto si svolge attorno al castello, compresi i mercatini nel fienile e la vendita di piante e fiori, tulipani ecc nel cortile della cascina dietro il castello.
La visita in castello è prenotabile separatamente con visita guidata, una ogni mezz'ora di solito, ieri grazie all'afflusso straordinario di gente si svolgeva una visita ogni 15 minuti.
La visita ha un costo a parte di 5 euro a testa e dura circa 40/45 minuti, svela parte del castello di Pralormo in quanto essendo abitato il castello non è totalmente visitabile. Si visitano le cantine, la sala da pranzo, alcune sale private, la cucina, il salone al piano terra.
Il castello all'interno è ben tenuto e molto bellino, conserva moltissimi utensili e cose dell'epoca risalenti all'800 e '700. Gli attuali proprietari sono i successori degli antichi proprietari conti di Pralormo.
La visita intera è interessante e consigliata. Dentro il castello si visita anche la stanza della contessa con varie tele ricamate.
2 piccoli laghetti sono presenti nel giardino, alcuni stand e gazebi erano ordinatamente stati eretti per ammirare ed esporre fiori. Molto bello il gazebo orientale con chiari richiami all'oriente, anche bello il gazebo interamente rosa che ricostruiva una stanza da toeletta con richiami di rose.
La quantita' di gente ieri era davvero eccezionale, all'entrata si poteva ammirare una composizione floreale nelle tonalita' del blu ed azzurro, bianco e turchese che rappresentavano acqua che fuoriusciva da una grande giara coricata su un prato.
Il castello dall'esterno non è nulla di eccezionale ma all'interno è interessante, meglio quando i gruppi non sono troppo numerosi, il nostro lo era.....
Un bar (un po' poco solo uno....) Una gelateria presa d'assalto, bancarelle con di tutto e di piu' a tema floreale, aiuole ed aiuole, piantagioni di tulipani con sfumature magnifiche di colori sgargianti e tenui. La serra francese con dentro le pinte usate per creare i profumi, la cappella minuscola ma molto bella che ieri era dedicata alla rosa e profumatissima.
La via delle piante aromatiche, il salone dell'olfatto con box pieni di profumi di ogni tipo..... un'esposizione di piante molto originali con appesi fiori e il profumo che ne derivava......
Alcune bancarelle di cibi particolari piemontesi e dolci.
Costo dei tulipani a bulbo da piantare: 10 bulbi-10 euro......carini direi no?
Una rappresentazione molto carina dedicata all'arancio con una cesta enorme di arance, sedie in vimini, gazebo in legno e piante di mandarini, arance e limoni.
Per la visita intera di giardino e castello approssimativamente il tempo necessario ieri era di 3 ore.
e' stato interessante e lo consiglio.
Per ulteriori informazioni andare al sito:
http://www.contessapralormo.com/italiano/mostre/mostre.html#2008
Or ari e informazioni stradali trovabili sul sito.
Possibilita' di fare pic nic in zona ma non è presente un punto di ristorazione vero e proprio all'interno, c'è solo un bar con panini e cose di questo genere.
E' facile giungere al castello in quanto è ben segnalato ed organizzato.
In giornate particolari quali: Domeniche, 25 Aprile ecc.... si organizzano partenze con navette da Torino e Carmagnola.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...