Splendida Verona

regione: veneto
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: domenica 16 novembre 2008
Data fine viaggio: domenica 16 novembre 2008

Gita a Verona, spesso definita "città splendida, signorile, monumentale e romantica". Con un po' di ore a disposizione e una sosta in un piccolo ristorantino tipico vi consiglio un itinerario che permette di scoprire un po' del fascino di questa bella città. Non si vede tutto, ma molto.
Lasciata l'auto in Corso Porta Nuova (la domenica i parcheggi sono gratuiti), proseguendo diritto si arriva in piazza Bra. Qui si nota subito l'antica maestosità dell'Arena, ma anche il dolce passeggiare tra bar e chioschi. Sempre percorrendo zone pedonali si arriva in Piazza delle Erbe, dove ammirare la Torre del Comune, la fontana di Madonna Verona, la colonna di San Marco. I balconi dei palazzi conservano ancora dei bellissimi affreschi.
Nella vicina Piazza dei Signori, "il salotto di Verona" per l'aspetto monumentale ed elegante conferitole dalla signoria scaligera, ammiraiamo il palazzo del Comune, con la splendida Scalinata della Ragione.
Proseguendo troviamo la casa di Giulietta (il sottoportico antistante è imbrattato in modo inverosimile da scritte degli innamorati, che con il chewing gum appiccicano sui muri bigliettini di ogni tipo...). Poi consiglio di andare verso l'Adige e visitare la chiesa di San Fermo, formata da due chiese sovrapposte, quella superiore è aperta al pubblico solo al pomeriggio.
Passeggiando poi sul Lungoadige si arriva all'antico Ponte Pietra, di epoca romana, e sulla sponda opposta i resti del Teatro Romano. Ritornando sulla riva dell'Adige la maestosità del Duomo, con le navate stupendamente affrescate.
Un altro ponte particolarmente suggestivo è il Ponte di Castelvecchio o Ponte degli Scaligeri, adiacente alla fortezza di Castelvecchio, nelle cui vicinanze si può anche ammirare l'antico Arco dei Gavi.
Da qui per via Roma si ritorna velocemente in piazza Bra.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...