Viaggio di Pasqua

località: roma, sorrento, capri, amalfi, ravello
regione: lazio e campania
stato: italia (it)

Data inizio viaggio: sabato 31 marzo 2007
Data fine viaggio: martedì 10 aprile 2007

Sabato, partiamo con Michela direzione Roma, arrivo in parcheggio a Tor di Valle, in serata andiamo a fare un giro in centro e approfittiamo per cenare in una buona trattoria.

Domenica. visita al mercato di Porta Portese e poi in Piazza San Pietro per la Domenica delle Palme.
a pranzo prendiamo una fregata in zona Vaticano. Ritorno in parcheggio.

Lunedì si arriva con la Metro al Colosseo- Arco di Augusto, si visita il carcere Mamertino, il Campidoglio, il monumento al Milite Ignoto anche al suo interno, Fontana di Trevi

Martedì visita a Villa Torlonia(residenza di Benito Mussolini), a pranzo si va dove lavora Claudio locale
carino si mangia discretamente spendendo il giusto in zona Porta Pia. Nel pomeriggio si va alla filia-
le della zecca per acquistare delle monete, in zona Termini, si fanno compere nel mercato cinese.

Mercoledì visita alle Fosse Ardeatine e quindi rientro al camper per il pranzo. Nel pomeriggio partenza per
Sorrento per il raduno del TURIT presso il campeggio Villaggio ecc...

Giovedì giornata a dedicata alla pulizia del camper e breve visita di Sorrento.

Venerdi si va con il pulman in gita sulla costiera Amalfitana, sosta ad Amalfi e gita in barca, poi a Ravello per il pranzo e quindi rientro in campeggio. In serata a Sorrento per la processione.

Sabato, si gira in largo ed in lungo Sorrento.

Domenica in attesa del pranzo pasquale presso il ristorante del campeggio incluso nel programma, la mattinata si passa a roccoglieri i limoni nelle piante qui in campeggio. A pomeriggio inoltrato altro giro a Sorrento questa volta andata e ritorno a piedi in quanto gli autobus sono fermi per la Pasqua.

Lunedì gita a Capri con una barca riservata solo ai partecipanti, non è molto comoda ma riusciamo
a vedere dei posti molto belli e caratteristici dell'isola che altrimenti non avremmo potuto vedere.
Si va a visitare la Grotta Azzurra, poi a ridosso quella Verde, dopodichè si sbarca a Marina
Piccola. Appuntamento per il rientro alle ore 16. Si fa un giro a Capri e ad Anacapri quindi si
scende verso Marina Piccola per riprendere al barca per il rientro. Si passa sotto uno dei fartaglioni
c'è l'usanza di baciare la propria amata, quindi si saluta la statua dello "Scugnizzo" e si lascia
definitivamente Capri. Dopo la sfacchinata giornaliera, ci aspetta la risalita verso il campeggio che
non è niente male per far calare la pancia. Giunti in campeggio non ci resta che salutarci perché
il raduno è terminato e lindomani si torna a casa.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...