Il villaggio di Rudi ed i suoi dintorni pittoreschi

località: rudi
regione: nord, provincia di soroca
stato: moldova (md)

Data inizio viaggio: mercoledì 13 aprile 2011
Data fine viaggio: giovedì 14 aprile 2011

Il villaggio di Rudi, situato nella settentrionale provincia moldava di Soroca, dista circa 200 chilometri dalla capitale Chisinau. E' considerata una delle località più affascinanti di tutto il paese. Il Villaggio, formato da antiche fortificazioni e da una vecchia Chiesa é situato tra valli profonde con innumerevoli roccie dalle forme misteriose, caverne enigmatiche, vestigia preistoriche e una meravigliosa cascata. Nei dintorni di questo villaggio, si possono visitare innumerevoli luoghi misteriosi come per esempio "La valle dei lupi" una zona molto profonda e difficile da raggiungere con diversi ripidi pendii. Tempo fa ed in forma assai minore ancora oggi, in questo luogo viveva un numeroso branco di lupi. Nella parte più alta dei pendii, si trovano delle rocce con forme molto particolari, le quali emettono , durante i giorni di forte vento dei gradevoli suoni melodici tanto da essere nominate le "Arpe del Vento".
Non lontano dal villaggio di Rudi, si trovano le "Tre Croci", una collina boscosa il cui nome ricorda tre croci di pietra installate precedentemente. Poiché i pendii scoscesi hano reso la collina praticamente inaccessibile, la gente del luogo per proteggersi costruì una fortezza la cui entrata era protetta da un sistema imponente di bastioni di circa tre metri di altezza, le cui tracce esistono ancor oggi.
Secondo alcuni archeologi, i primi abitanti della fortezza vi si installarono a partire dal VI secolo prima di Cristo. Le rovine della Fortezza sono molto imponenti, impressionano particolarmente per la complessità del sistema di fortificazione. La fortezza anulare viene denominata dalla gente, “la piastra del Turco„, situata nella valle del Nistru, è stata costruita all'estremità di una collina, all'ingresso del villaggio di Rudi. Questo fortezza ha infatti difeso il paese per innumerevoli secoli.
"La grotta dei Defunti". Sotto il cimitero di Rudi si estende una caverna con diverse gallerie che hanno una lunghezza totale di un chilometro. La caverna ha in totale sei stanze e la composizione é prevalentemente di rocce calcaree. Il clima all'interno della caverna varia dai 10°C durante l'inverno a 15°C in estate. Durante le pioggie, le pareti diventano bagnate e le gocce cadono dal soffitto. Nella caverna si trovano alcune famiglie di invertebrati, tra cui ragni, scorpioni.
"Il Monastero di Rudi". Non lontano dal villaggio di Rudi si trova l'omonimo monastero che fu eretto nel 1777. In prossimità di questo Monastero, si può trovare una sorgente d'acqua con proprietà miracolose. La chiesa dedicata alla santissima trinita' è stata costruita secondo le tradizioni di architettura moldava medioevale. Le dimensioni della chiesa sono piuttosto imponenti, la decorazione esterna consiste in due linee che attenuano la monotonia delle pareti della chiesa. Sul pavimento della chiesa, si può notare l'iscrizione Sfinta Treime (Santissima -Trinita') ed una incisione fatta da artigiani anonimi : “Questo tempio è stato costruito durante i giorni del principe glorioso Grigorie Alexandrovici Ghica Voda. Anno 1777."
La Localita' di Rudi e' infine conosciuta perche' nei suoi dintorni passa l'Arco Geodetico di Struve, un sito classificato dall'UNESCO come patrimonio dell'umanita'

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...