AMSTERDAM

località: gaasperplas
stato: olanda (nl)

Data inizio viaggio: mercoledì 11 agosto 2010
Data fine viaggio: martedì 17 agosto 2010

Era da tempo che sognavo un viaggio a Amsterdam. Parto con un aereo Alitalia da Milano Linate. Prezzo del biglietto a/r euro 210. Avevo lasciato Milano con un caldo allucinante, sicuro che comunque ad Amsterdam avrei trovato temperature decisamente più adattabili. Shipol mi appare più bello di come lo avevano descritto sulle guide, trovandolo decisamente molto moderno, elegante e con tanti punti di ristoro nella zona arrivi. Dopo aver preso un hamburger al Mc Donald' s, scendo con la valigia al piano di sotto e prendo il treno che mi porta ad Amsterdam in 20 mnt. Belli e suggestivi i treni dell' Olanda, colorati di giallo e dagli interni ampi e eleganti. Arrivato a Centraal station, salgo sulla Metro e arrivo a GAASPERPLAS all' hotel Tulip Inn Riverside che comunque sconsiglio solo per la troppa distanza dal centro dellà città, ma situato in una zona piena di verde e di tranquillità. Anche se in hotel arrivo a sera inoltrata, decido di uscire lo stesso e mi godo la prima notte ad Amsterdam, visitando la famosissima Piazza Dam e il quartiere a luce rosse, pieno di tanti ristoranti e pubs e le ragazze in vetrina che ti invitano ad entrare. I giorni successivi sono un susseguirsi di emozioni. Visito il museo di storia nazionale, il palazzo reale, il begijnhof, Muntplain con la Muntorren, Rembrant Square, il Wondelpark e il rock cafè, la chiesa vecchia, la casa di Anna Frank, il rjisksmuseums, il sex museum, e faccio il giro in battelllo lungo i canali. Uno dei 5 giorni lo dedico ad una escursione fuori città a Zanze Shanze, ( un posto paradisiaco, pieno di mulini a vento: se avete voglia di sognare venite qui. ) , ma anche Volendam e Marken con un biglietto di 30, 00 euro comprato in un agenzia sullla Damrak. Amsterdam comunque non è una città grande e quindi visitabile in meno di 5 giorni. Portatevi l' ombrello anche in estate perchè una giornata di sole può trasformarsi in una giornata tipicamente autunnale. Io ne ho comprato uno in un negozio sulla Kalverstrasse a 5.00 euro. Per quando riguarda il mangiare c'è l' imbarazzo della scelta. i ristoranti sono tantissimi e ce ne sono molti Italiani. Particolari quelli argentini dove fanno delle bistecche veramente buone, ma consiglio anche il rock cafè per degli hamburgers spaventosamente enormi. La strippenkarte per viaggiare su tram, metro e autobus non è più in commercio sostituita invece da un biglietto singolo valido 1 ora su tutti i mezzi pubblici al prezzo di euro 2.60

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...