VARSAVIA VERSO L'EUROPA

regione: varsavia
stato: polonia (pl)

Data inizio viaggio: martedì 17 ottobre 2006
Data fine viaggio: venerdì 20 ottobre 2006

Specifico subito che questo resoconto è frutto di un viaggio di lavoro e non di piacere.
Avevo l'idea che la Polonia dovesse essere uno stato in cui fossero ancora evidenti i segni del trascorso regime comunista........niente di più falso!!
Varsavia appare piuttosto una capitale in continua crescita, dove gli ormai forti segni della globalizzazione si fondono con quelli del recupero delle tradizioni polacche represse per troppo tempo prima dalla guerra e poi dal regime.
Sono stato complessivamente due giorni piani ...ma di lavoro...per cui il tempo di fare il turista è stato molto limitato.
Mi ha colpito in particolare la bellezza della piazza principale della città, in cui le belle facciate dei palazzi fanno da cornice ai vari ristoranti tradizionali carichi di atmosfera e charme, in cui mangi molto bene (consiglio i "Pierochi", una specie di raviolone saltato in padella) e spendi poco.
MI ha colpito nelle vicinanze della piazza centrale un grosso cartellone che rappresentava le distuzioni subite dalla piazza durante l'invasione nazista.....è incredibile pensare che ora sia stata rifatto così bene!
Quindi, mi sento di consigliare, anche grazie ai nuovi voli low cost sulla Polonia, un bel week end romantico in una bella Varsavia proiettata verso l'Europa.
Ciao Max

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...