Polonia www.born2travel.it

località: cracovia, tarnow, rybnik
stato: polonia (pl)

Data inizio viaggio: domenica 1 agosto 2004
Data fine viaggio: lunedì 30 agosto 2004

se vuoi saperne di più o vedere tutte le foto visita: www.born2travel.it

15.08.2004 Cracovia (Polonia)
Sky Hostel again! Ci dà il benvenuto il mitico Wictor! L’atmosfera è quella di sempre!
Ma io e il Roscio, stanchi e morti di freddo ben presto ci chiudiamo nei nostri sacchi a pelo sorprendendo anche lo stesso Wictor… ma è solo la prima sera!

16.08.2004 Tarnow (Polonia)
Tarnow è una cittadina polacca.. ma polacca vera, senza turisti, né italiani, né lingua inglese…


17.08.2004 Cracovia (Polonia)
Noto con dispiacere che qui non è più come l’anno scorso… Ha ragione il Takx quando dice che le cose belle non si devono ripetere e faceva bene Paganini a non concedere mai il bis!

18.08.2004 Cracovia (Polonia)
[Marco di Stefano da Palermo]: I vostri insegnamenti non saranno sottovaluati. Conquisteremo Jelenia Gora e poi da lì ogni paese che ci verrà incontro!

[Giovanni Romano da Palermo]: Alla fine il richiamo del treno ha prevalso e rieccoci in viaggio. Questo è lo spirito dell’inter rail, vero?

Domani andremo a far visita alle nostre care amiche Iwona e Kasia conosciute l’anno scorso!

19.08.2004 Rybnik (Polonia)
Il trasferimento in treno è stato un calvario ma l’accoglienza ci ha ripagati… Da Katowice a Rybnik abbiamo viaggiato coi portelloni aperti… Il massimo della sicurezza!
Rybnik è un dolce e tranquillo paesino immerso in una foresta, sconosciuto anche agli stessi polacchi!
Kasia, Iwona e la sorella Wioleta son state carinissime. Che bello passeggiare per le vie della piccola cittadina chiacchierando con loro sotto lo sguardo incuriosito delle altre persone come per dire: “Guarda, conoscono tre stranieri!”, pensiero confermatomi quando la sera, chiacchierando con una loro amica, improvvisamente mi dice trionfalmente: “Sai, ho un amico in Ungheria!”. Brava!
Che divertimento poi girare per la città con la 126 super di Wioleta, mezza rotta e che ogni tanto perdeva qualche pezzo!

La sera, in discoteca con un bus che assomigliava in tutto e per tutto alla carovana di Mangiafuoco che conduceva Pinocchio, Lucignolo e company al “Paese dei balocchi”, arriviamo a destinazione: “Magic” il suo nome, una stanza piccola ma stracolma di ragazzi che ballavano scatenandosi!

Alle 2.30 ritorniamo a casa in taxi con Kasia e Iwona che teneramente non facevano altro che salutare le loro amiche (non l’avevano mai preso il taxi per andare a casa!)
Mezz’ora dopo tutti a tavola perché il nostro buon chef Sergio ci prepara un bel piatto di spaghetti!

[Luca]: Credo che noi siamo incantati dal loro stare bene senza niente… quegli occhi pieni di stupore per i nostri racconti son fantastici…

20.08.2004 Rybnik (Polonia)
Mentre Wioleta si cambia mille abiti e si trucca, noi cerchiamo di “truccare” i biglietti per cercare di prolungare un po’ di più questo viaggio così bello!

[Luca]: Prima pensavo: “Una vacanza così solo noi ce la potevamo costruire!”

21.08.2004 Cracovia (Polonia)
Sto troppo male…Mal di testa e di gola…
E’ sabato sera ed io sono infagottato nel mio sacco a pelo…

Ieri son stato molto male e nei vari momenti di delirio, solo in camera e in dormiveglia mi son venuti in mente vari flash del passato, mi rivedevo bambino, viziato e impertinente, a letto con la febbre e la mia dolce mamma che si prendeva cura di me… invece qui ero solo, in una nazione straniera lontana migliaia di chilometri, senza medicine e termometro… meno male che i miei due compagni di viaggio son stati formidabili, ragazzi vi ringrazio di cuore già da ora, è anche questa l’amicizia!

23.08.2004 Cracovia (Polonia)
Stamattina il grande Wictor ci ha fatto quasi commuovere!
Nono solo ci fa stare in camera anche oltre al check out ma addirittura ci ha regalato quest’ultima notte appena trascorsa visto che non son stato bene. Dziekuje Wictor!
Ancora una volta i nostri fratelli dell’Est Europa ci insegnano qualcosa!

Tra un paio di ore si riparte… mentre scrivo passa una coppietta di spagnoli, che pena, la ragazza è stata malissimo… in ospedale, qui a Cracovia, le hanno diagnosticato un tumore al cervello, ma per fortuna non si è certi al 100%! Domani tornano in patria e lì vedranno… anzi qualcuno che sta molto, ma molto in alto dovrebbe vedere per loro… Buena sorte! Ed io che mi lamentavo per una stupida febbre…

[Luca]: Stamattina ho vissuto un bellissimo momento… Nel centro di Cracovia, con il sole che ci avvolgeva ed io e Sergio che gustavamo un po’ di wurstel locali con una bella birra polacca! Pensavo: “Questa è la mia vita…di nessun altro… la mia e fanculo tutto e tutti…!”

[Sergio]: Sorpresa, per raggiungere Bratislava dovremo viaggiare in cuccetta! Fa un caldo bestiale qui dentro insieme ad Otto, un tedesco gay della Baviera, ragazzo “molto sensibile”!


[ continua su: www.born2travel.it ]

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...