SCOZIA ON THE ROAD

località: perth, aviemore, inverness, kyle of lochalsh, portree, fort william, balmaha, stirling
regione: scozia
stato: regno unito (gb)

Data inizio viaggio: sabato 16 agosto 2008
Data fine viaggio: domenica 24 agosto 2008

DETTAGLI VIAGGIO: Viaggio interamente organizzato via internet.Abbiamo volato con EasyJet, prenotato la macchina con EuropeCar. La spesa di volo (200€), nolo auto (200€) e pernottamenti (270€) è stata di 700€ per persona. Noi siamo partiti in quattro.
PERNOTTAMENTI: Abbiamo alloggiato in B&B ed ostelli.
STRUMENTAZIONE: Abbiamo utilizzato una mappa della Scozia, il sito Via Michelin (per calcolare le distanze) e le guide di Mondadori e la Looney Planet per organizzare il tutto da casa. Visto che abbiamo fatto tutto in auto eravamo dotati di Navigatore(vermanete fondamentale).
DA NON SCORDARE: giacca a vento, sciarpa, ombrello o kway e repellente per insetti.
CIBO:il cibo scozzese è ottimo, lo consiglio vivamente. Pesce, carne, zuppe e verdure sono ottime. Ottimi anche i piatti tipici come Pudding, Haggis. ecc... Sconsiglio di cercare la pasta e piatti tipicamente italiani, li sanno fare ma non in tutti i locali.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

L'ARRIVO IN TERRITORIO SCOZZESE!!!

sabato 16 agosto 2008

Partenza da Milano Malpensa alle 12.05, arrivo ad Edimburgo alle 14.15 ora locale. Dopo aver ritirato i bagagli andiamo a noleggiare l'auto. (consiglio di fare l acopertura assicurativa totale con franchigia 0, le strade sterrate e gli animali lasciati liberi potrebbero essere un problema, meglio tutelarsi.). Usciamo subito da Edimburgo, in quanto abbiamo deciso di visitarlo in futuro dedicandoci un weekend, e ci dirigiamo verso Perth. Lungo il tragitto ci fermiamo a visitare Loch Level, dove si trova un castello su un' isoletta in mezzo al lago. Riusciamo solo ad ammirarlo dalla riva perchè l'ultima corsa della giornata era già partita. Arrivati a Perth cerchiamo subito il nostro alloggio, Petra's B&B. In questi frangenti il navigatore è molto utile.Ci ritroviamo davanti a una classica casa bianca con uno splendido giardino in fiore!! La posizione è ottimale, appena fuori dal centro. Infatti appena sistemato le nostre cose nelle splendide camere facciamo una bella passeggiata per il centro di Perth. Prima di cercare un posto dove mangiare facciamo un giro per il centro a visitare le attrattive storiche (cattedrale). Poi Guida alla mano (Looney Planet) troviamo con fatica (visto che è sabato ed è iniziato il campionato di calcio) un ristorante che si chiama KERACHERS. Qui abbiamo potutto gustare dell'ottima anatra, salmone e vari dessert. Un posto molto chic, dove tutti sono molto gentili, con un ottimo rapporto qualità prezzo in quanto fanno pagare in base al numero di piatti che si ordinano. Quando si trova questa formula, conviene mangiare almeno 2 piatti a testa in quanto il piatto singolo risulta essere più caro. Dopo aver cenato non poteve mancare la cappatina a bere whisky e birra in un classico pub scozzese. Noi ci siamo fermati al Dickens, pub tutto in legno con riferimento ai libri dell'omonimo scrittore. Si conclude cosi la nostra prima giornata in Scozia.

SECONDO GIORNO

domenica 17 agosto 2008

Ore 7.30 sveglia!!! Per casa c'è un invitante odore di cibo. Ore 8.00 tutti a tavola per l'abbondate colazione alla Scozzese rigorosamente preparata dalla padrona di casa! Il piatto è cosi composto: uovo fritto, 2 salsiccie, 2 fette di bacon, mezzo pomodoro grigliato , funghi, fagioli e black pudding. Il tutto contornato da un buffet con latte, cereali, toast, burro, marmellate, succo di frutta, caffe e the a volontà!!! Fatto il carico di energia partiamo con le visite ai castelli della zona, in biglietteria decidiamo di acquistare un biglietto unico (Treasure Ticket) che ci consente l'ingresso in diversi castelli della zona (Blair Castle - Scone Palace - Glamis Castle - The famous Grouse Expirience - Bell's Blair athol distillery) al modico prezzo di £ 18.00 per persona (molto conveniente se si pensa che ogni singolo castello costerebbe £8.00).
Iniziamo il nostro tour con lo SCONE PALACE, pieno di stanze arredate tutte spiegate con tavole descrittive anche in italiano. All'esterno uno splendido giardino dove si trova anche un labirinto di siepi.
Seconda tappa GLAMIS CASTLE: la visita al castello è guidata a gruppi di 30 persone. la guida è inglese ma consegnano un manuale in italiano. Molto bello come castello, stanze arredate, grandi giardini da visitare e atmosfera creata da dei suonatori di cornamusa che girano nei giardini!
Terza tappa BELL'S BLAIR ATHOL DISTILLERY: anche qui si entra a gruppi e una guida molto simpatica spiega tutto il procedimento per ottenere il wischy e fa visitare tutta la distilleria (in ogni stanza ci sono cartelli che spiegano il tutto anche in italiano). Finito il giro si fa tappa al negozietto dove fanno degustare il loro prodotto. La distilleria è molto bella e merita una sosta.
Quarta tappa BLAIR CASTLE: un castello molto bello, famoso per la sua stanza della caccia, che è la prima stanza che si incontra. La visita in questo castello è libera e in ogni stanza ci sono i fogli descrittivi in tutte le lingue. Concludiamo il nostro giro nella sala da ballo... altra stanza che ci lascia stupefatti!! Concluso il Tour interno passeggiamo nei giardini che offrono mille attività all'aperto ( giro del castello a cavallo, recinti con animali, parchi giochi ecc..).
Finito il nostro Tour ci dirigiamo ad Aviemore, piccola cittadina montana molto frequentata in inverno da appassionati di sport invernali. Qui abbiamo prenotato una camera da quattro allo Youth Hostel. Un ostello molto pulito e confortevole anche se la colazione non è compresa. Vista la buona posizione dell'alloggio andiamo a piedi a visitare la città per trovare un posto carino in cui mangiare. Ci fermiamo allo Skii-ing doo, locale moloto carino e particolare gestito da uno spagnolo che propone piatti internazionali. Concludiamo la serata in un pub sulla strada che porta all'ostello.