Bratislava all’ultimo secondo

stato: slovakia (sk)

Data inizio viaggio: giovedì 1 giugno 2006
Data fine viaggio: lunedì 5 giugno 2006

Per questo lungo ponte siamo partiti in 3, io, Bello e Guido. Ci eravamo accordati per andare a trovare il nostro amico Paolo a Trevignano Romano una località che si trova sul lago di Bracciano.
Intorno alle 3.00 dopo essere rientrati da una nottata di divertimento e baldoria io e Bello già pronti per partire siamo passati a prendere Guido. A causa delle brutte condizioni climatiche la nostra destinazione stava per cambiare. Andare sul lago di Bracciano con il freddo e la pioggia proprio non ci andava per cui di comune accordo siamo partiti alla volta della capitale Slovacca. Abbiamo viaggiato tutta la notte attraversando la Slovenia(panorami veramente incantevoli) ed un piccola parte di Austria per giungere a destinazione intorno alle 14.00.
Posteggiata la macchina siamo andati subito alla ricerca di un hotel e dopo 1 oretta ci siamo accasati allo stranissimo HOTEL SPIRIT. Mai visto un hotel così!! Comunque lo consiglio. Rapporto qualità prezzo buono.
Bratislava come città non è male e per essere una capitale Europea non è nemmeno tanto grossa ed è facile da girare. E’ una città di circa 500.000 abitanti situata sul Danubio, ai piedi dei Piccoli Carpazi. Il centro storico quando vi siamo arrivati era un cantiere!!

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

venerdì 2 giugno 2006

Il primo giorno abbiamo cenato al famoso Slovakian Pub dove si mangia bene e non si spende tanto. La sera seguendo 4 belle ragazze siamo finiti in un locale in centro dove però eravamo impossibilitati a muoverci per le troppe persone accalcate all’interno. Poi su consiglio di alcune ragazze siamo andati all’Hysteria pub dove fra birra e vodka abbiamo bevuto forse un po’ troppo. Comunque ci siamo divertiti….Il proseguo della serata potrà raccontarlo solo il nostro Bello….

sabato 3 giugno 2006

Dopo la giornata passata a girovagare a zonzo per la città la sera scesi dal taxi siamo subito stati “rimorchiati” da 2 ragazze con cui siamo andati in un bel locale in centro. Sinceramente pensavamo fossero semiprofessioniste ma alla fine proposte strane non ce ne hanno fatte e con loro abbiamo trascorso l’intera serata andando anche in un bel locale in periferia dove abbiamo però quasi litigato con un “gigante”….un vero gigante!!

domenica 4 giugno 2006

Dopo un pranzo in un ristorante italiano che sconsiglio vivamente abbiamo iniziato il viaggio di ritorno questa volta tralasciando la Slovenia e passando dalle più comode autostrade austriache. La sera verso le 20.00 ci siamo fermati a visitare Innsbruck dove abbiamo trascorso la serata per poi ripartire intorno alla 1.00 di notte verso l’Italia.

lunedì 5 giugno 2006

Siamo arrivati sul lago di Garda alle 6.00 di mattina dove dopo una tormentata dormita su un pontile abbiamo trascorso l’intera giornata per poi rincasare in tarda serata dopo aver visitato anche il Santuario di Caravaggio.