Barcellona, giovani ma stanchi

località: barcellona
stato: spagna (es)

Data inizio viaggio: lunedì 24 settembre 1990
Data fine viaggio: venerdì 28 settembre 1990

Da Capo Nord fino a Barcellona, oltre tremila chilometri in treno per andare a salutare due persone conosciute 15 giorni prma. Una follia da 18enni, quali appunto eravamo...

Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

Arriviamo

lunedì 24 settembre 1990

Nel 1990, finita la maturità, io e Marco partimmo per un viaggio in Interrail, meta Capo Nord e tutta la Scandinavia. Nel viaggio verso Rovaniemi conosciamo una coppia di italiani, moooloto più grandi di noi, un po' naif, che vivono a Barcellona e ci offrono ospitalità. Forse non sanno che li prenderemo in parola. dopo un viaggio massacrante passiamo dal freddo della Norvegia ai 30 gradi della Spagnaa

Le Ramblas

martedì 25 settembre 1990

Ci accolgono un po' stupiti, ma con grande gioia. E per tutti i tre giorni della permanenza ci portarono in giro per la città, facendoci scoprire gli angoli più noti, ma anche quelli meno noti. Ricordo che ci anno pure portato al cinema, a vedere Orchidea selvaggia, ovviamente in spagnolo.

La partenza

mercoledì 26 settembre 1990

Dopo tre giorni a scrocco (tra l'altro loro sono vegetariani e ci fanno sempre da mangiare cose strane ma ottime) ci rendiamo conto che non possiamo esagerare. Dopo un'ultima sera trascorsa sul porto a cercare di comprare a prezzi stracciati uno stereo che poi non potremmo mettere dentro i nostri zaini già strapieni dopo un mese in giro per l'Europa, è il momento di partire. Salutiamo i nostri gentilissimi ospiti e poi via verso l'Italia. In fondo stavolta mancano solo mille chilometri...