Non andate a Porto de Galinhas...

località: porto de galinhas
stato: brasile (br)

Data inizio viaggio: domenica 29 gennaio 2006
Data fine viaggio: domenica 5 febbraio 2006


Condividi questo articolo se ti è piaciuto...

domenica 29 gennaio 2006

Porto de Galhinas è una deliziosa località balneare nello stato del Pernabuco frequentata principalmente da turismo brasiliano. Prezzi bassi, spiagge tropicali, mare azzurro e limpido, estate infinita, aria festosa e folklore tutto l’anno...
Il perchè del consiglio di non andarci? Semplice, perchè la località è fantastica così com’è, con turismo internazionale praticamente inesistente o quasi.
Pensate a cosa succederebbe se fosse invasa dal solito turismo di massa...prezzi proporzionati agli standard europei e all’euro, una piccolo mondo dove i ritmi non sono più brasiliani, autenticità che scompare.
Di certo il mio è un discorso alquanto egoistico, ma penso sia condivisibile da tutti coloro si sono fermati in questo posto.
Qui non ci arrivi di certo con il turismo organizzato: fortunatamente fino ad ora i turisti si limitano a frequentare i lussuosi resort pubblicizzati dai cataloghi dei tour operator che si trovano nei dintorni.
E così per tutta la settimana la località resta “proprietà” di pochi fortunati, che possono apprezzare pienamente la splendida spiaggia e tutti i servizi che Porto offre.
Località che invece si riempie simpaticamente durante i week end quando dalla vicina Recife (60 km) giungono le famiglie facoltose proprietarie delle seconde case o persone desiderose di passare due giorni festosi dopo la settimana lavorativa.

La caratteristica più singolare è il repentino cambiamento delle condizioni del mare, grazie alle maree. Con bassa marea, l’acqua diventa calmissima e trasparente (rarità per il mare brasiliano), la spiaggia diventa larghissima e al largo emergono le famose piscine naturali, raggiungibili con le tipiche jancada, imbarcazioni in legno che permettono la navigazione in pochi cm d’acqua (un giro alle piscine costa circa 8 real, € 3). Così è possibile passeggiare sul reef roccioso ed immergersi in queste pozze d’acqua incredibilmente trasparenti e ricche di pesci colorati. Un’esperienza davvero singolare.
Per contro, con l’alta marea il reef viene completamente sommerso fino a non vedersi, la spiaggia si ritira (nei presso del centro del paese quasi scompare), e a riva compaiono le onde (durante le 24 ore ci sono due momenti di bassa e due momenti di alta marea). In entrambe le condizioni, l’acqua è caldissima e di media raggiunge i 30 gradi.
Sulla spiaggia si trovano le caratteristiche “Baraca”, simili ai nostri lidi ma molto più caratteristici e semplici. La cosa più apprezzabile è che i proprietari non fanno pagare il noleggio delle sdraio e degli ombrelloni, ma chiedono solo che il cliente consumi durante la giornata “bebita e petiscos” (bibite e spuntini).
Un esempio: 4 sdraio, un ombrellone, 4 bibite, 2 caipirina, 1 birra, 1 porzione di pesce fritto e patatine......25 real al giorno!!!! (10 euro in quattro....!)
Evitate la zona di fronte al centro del paese, piuttosto frequentata, e cercate una sistemazione ai due estremi della spiaggia....il mare è migliore, la zona è circondata da palme e probabilmente durante la settimana sarete gli unici ospiti della Baraca.
Durante il giorno è un continuo via vai di venditori, mai insistenti, di qualsiasi cosa immaginabile dal punto di vista gastronomico: ed ecco passare la venditrice di “queio”. Ferma il carretto, estrae un pezzo di formaggio tipo spiedino, scopre la carbonella e inizia a grigliare....gustosissimo! (pezzettone di formaggio 1 real - € 0,40).
Pochi minuti ed è il momento del pescatore che passa con un secchio di ostriche freschissime: coltellino per aprire il guscio, spruzzata di limone, pizzico di sale...(6 ostriche 5 real - € 2), e ancora gamberoni, aragoste, cocktail, gelati, cocco. Senza mai infastidire.

Alle spalle della spiaggia si estende il paesino, molto turistico e caratteristico, con un lungo viale pedonale pieno di negozi di artigianato, locali e ristoranti sul mare.
Ristoranti....un altro fiore all’occhiello di Porto de Galinhas. Una scelta infinita, splendidamente posizionati con terrazze sul mare, ottimo servizio. Mangiando antipasti, pasta ai frutti di mare, gamberoni, grigliate di pesce e carne, mai speso più di 130 real in cinque (50 euro).
Nelle vicinanze di Porto ci sono alcune magnifiche spiagge deserte che vale la pena di raggiungere. Il mezzo più caratteristico per spostarsi è il buggy, che permette di percorrere anche le strade insabbiate. In paese ci sono molti proprietari di buggy con cui contrattare il prezzo: mezza giornata di affitto circa 60 real (25 euro).
La prima spiaggia che si raggiunge è Maracaipe, la classica cartolina dei tropici. Spiaggia deserta, palme altissime ricurve e mare vergine. Tappa successiva Praia do Cupe, dove stanno iniziando a costruire alcuni resort, ma è talmente infinita che per il 90% resta deserta. Per finire Muro Alto, molto caratteristica perchè interamente protetta da scogliere che con la bassa marea creano una piscina immensa, lunga quasi due chilometri.

Trovare una sistemazione non è un mai un problema. A Porto ci sono un’infinità di Pousade ben curate e per tutte le tasche. Tenete presente che il periodo di alta stagione è fine dicembre, gennaio e febbraio (paragonabile ai nostri luglio e agosto), periodo in cui le tariffe quasi raddoppiano, mantenendosi ad ogni modo contenute.
Personalmente mi sono trovato stupendamente alla Pousada do Frade, sia per la splendida posizione, al margine del centro e a pochi metri dal tratto migliore della spiaggia, ma anche per la qualità del servizio e delle camere. Inserita in un bel giardino con una piccola piscina, dispone di due tipi di camere. Camere doppie, abbastanza piccole ma ben curate, oppure sistemazione familiare per quattro persone, con camera da letto, soggiorno, cucina all’americana e patio esterno sulla piscina. Prezzi: camera doppia, alta stagione real 120 - € 48, bassa stagione real 80 - € 30. Camera familiare alta stagione real 200 - € 80, bassa stagione real 120 € 48.
Compresa colazione con buffet freddo e cucina al momento che prepara gigantesche omlette e frittate a piacimento.
La sera è possibile cenare in veranda o a bordo piscina. Oltre mezzo chilo di filetto di carne brasiliana alla griglia accompagnato da riso, verdure varie e birra al prezzo di 25 real (10 euro).

Per finire rinnovo il consiglio: non andate a Porto de Galinhas!